[Editori] Sinister/Cult

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda harryblock » venerdì 17 novembre 2017, 3:02

Saimo ha scritto:Come confermato recentemente anche da Koch Media, anche potendo scegliere il 70% dei collezionisti italiani preferisce di gran lunga prendere il medesimo film in DVD anziché in BD. E vi posso assicurare che, quando parliamo specificamente di film del passato (magari anche in bianco e nero), la percentuale arriva facilmente all'85%.


Non so in quale contesto Koch Media abbia affermato questo, ma a me suona altamente improbabile.
Mentre noi collezionisti non possiamo conoscere nel dettaglio le questioni tecniche/economiche che stanno dietro la stampa dei dischi, di certo sappiamo che ormai il costo di acquisto di un BD fresco di uscita supera di appena un paio d'euro quello di un Dvd, perciò non vedo come sia possibile che il 70% preferisca quest'ultimo formato. Mica costa la metà, anzi adesso Sinister si mette a vendere i dvd a 15 euro, una follia!
Certo se smettessimo tutti di comprare le decine di dvd paccottiglia che case come A&R pubblicano regolarmente, forse queste ultime inizierebbero a puntare più sulla qualità che sulla quantità.
Nel caso dell'infernale Quinlan, film per me essenziale, comprai anni fa il doppio bd Eureka, come ho fatto per molte altre pellicole. Ma se uscisse un'edizione degna anche in Italia, sarei il primo a ricomprarla. I più grandi film di De Sica stanno uscendo tutti in BD in Regno Unito, così come quelli di Visconti. Qui 01 ancora stampa Rocco e i suoi fratelli restaurato in 4k della Cineteca di Bologna su dvd, a dimostrazione che le case di nicchia non sono le uniche a farlo. E se noi ci accontentiamo, perché dovrebbero darci di più?!?
Il mercato lo facciamo anche noi acquirenti e forse dovremmo iniziare a darci una svegliata.
Avatar utente
harryblock
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 luglio 2011, 12:46

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda Saimo » venerdì 17 novembre 2017, 9:40

harryblock ha scritto:
Saimo ha scritto:Come confermato recentemente anche da Koch Media, anche potendo scegliere il 70% dei collezionisti italiani preferisce di gran lunga prendere il medesimo film in DVD anziché in BD. E vi posso assicurare che, quando parliamo specificamente di film del passato (magari anche in bianco e nero), la percentuale arriva facilmente all'85%.
Non so in quale contesto Koch Media abbia affermato questo, ma a me suona altamente improbabile.
Se decidiamo di snobbare i numeri per basarci sulle nostre impressioni personali, allora ognuno si sceglie la propria verità e chiudiamo il discorso. :-3

Smarty ha scritto:ma poi come si fa a dire che i blu-ray di film del passato non vendono, se non ne esce mezzo neanche a morire??
Va bene il tono provocatorio, ma per favore evitiamo inesattezze: pur con tutte le difficoltà del caso, negli ultimi mesi sono usciti BD italiani di super classici come La battaglia di Algeri, Aleksandr Nevskij e Stalker. Li avete presi? ;)

Detto questo, io non voglio né accusare né difendere nessuno, però se veramente si vuole avere qualche speranza di cambiare il mercato italiano allora bisogna iniziare a comprenderlo, anche e soprattutto in quei suoi aspetti contraddittori che non ci piacciono. :-21
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda harryblock » venerdì 17 novembre 2017, 16:49

Sì ma la maggior parte delle persone preferisce i dvd ai bd per pura ignoranza, si compra il tv 4k a 60 pollici ma poi non gliene importa nulla di vedere pixel grandi come una mano. Per ignoranza dunque, e non per una questione economica, visto che la differenza di prezzo tra i due formati ormai è minima. Le case italiane però ci marciano su questo approccio approssimativo e continuano a propinarci un formato che dovrebbe solo essere cestinato o comunque limitato ai titoli davvero minori.
Dei tre classici citati usciti in bd di recente sul mercato italiano, ne ho comprati due. Sono così rare le uscite che certo non passano inosservate, anche se praticamente non si trovano nei negozi fisici. La cosa che dà ancor più la misura di quanto il mercato italiano dei classici in hd sia in rovinosa discesa è il fatto che vengono stampate così poche copie che non vengono nemmeno mandate nei negozi, nella maggior parte dei casi si possono solo ordinare online. E parlo dei principali Feltrinelli e Mondadori del centro di Milano, non del paesino di provincia. La battaglia di Algeri per Cecchi Gori e molti degli Indimenticabili di Eagle, ad esempio, non sono mai apparsi sugli scaffali dei negozi che frequento abitualmente.
Avatar utente
harryblock
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 luglio 2011, 12:46

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda nonchalance » venerdì 17 novembre 2017, 17:29

Io, invece, ho preso l'altro meritevole d'acquisto: L'amico americano. :-31

..anche se, ancora, non l'ho visionato! :oops:


Comunque, anch'io penso che la maggior parte della gente pensa che i Blu-ray siano un "oggetto" strano.. :-28

:-9
Accetto suggerimenti da qualsiasi parte arrivano!
.
Avatar utente
nonchalance
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 4:50
Località: Milano

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda leone510 » venerdì 17 novembre 2017, 20:24

harryblock ha scritto:Sì ma la maggior parte delle persone preferisce i dvd ai bd per pura ignoranza, si compra il tv 4k a 60 pollici ma poi non gliene importa nulla di vedere pixel grandi come una mano. Per ignoranza dunque, e non per una questione economica, visto che la differenza di prezzo tra i due formati ormai è minima. Le case italiane però ci marciano su questo approccio approssimativo e continuano a propinarci un formato che dovrebbe solo essere cestinato o comunque limitato ai titoli davvero minori.
Dei tre classici citati usciti in bd di recente sul mercato italiano, ne ho comprati due. Sono così rare le uscite che certo non passano inosservate, anche se praticamente non si trovano nei negozi fisici. La cosa che dà ancor più la misura di quanto il mercato italiano dei classici in hd sia in rovinosa discesa è il fatto che vengono stampate così poche copie che non vengono nemmeno mandate nei negozi, nella maggior parte dei casi si possono solo ordinare online. E parlo dei principali Feltrinelli e Mondadori del centro di Milano, non del paesino di provincia. La battaglia di Algeri per Cecchi Gori e molti degli Indimenticabili di Eagle, ad esempio, non sono mai apparsi sugli scaffali dei negozi che frequento abitualmente.


Sulle persone equipaggiate di una tv hd (che hai citato) e di un lettore bd si, è come dici tu, siamo perfettamente d'accordo, è una questione di ignoranza!

Ma pensi lo stesso anche di coloro che la tv hd e il lettore bd non li hanno proprio, ovvero il "passo" non lo hanno mai fatto? :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda Kerzhakov91 » venerdì 17 novembre 2017, 23:30

A proposito de "L'infernale Quinlan"... Su Amazon, ormai da mesi, si può prenotare questo blu-ray (https://www.amazon.it/L-Infernale-Quinl ... le+quinlan), che però non ha ancora una data di uscita ufficiale... Verrà pubblicato quindi, prima o poi, oppure no? C'è il rischio fregatura?

Lo stesso discorso vale anche per altri classici del noir, come "La signora di Shangai" sempre di Orson Welles, "La fiamma del peccato" di Billy Wilder o "Il grande caldo" di Fritz Lang.
Avatar utente
Kerzhakov91
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 20 ottobre 2017, 13:27

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda harryblock » sabato 18 novembre 2017, 0:11

leone510 ha scritto:Ma pensi lo stesso anche di coloro che la tv hd e il lettore bd non li hanno proprio, ovvero il "passo" non lo hanno mai fatto? :-21


Vero, molti non posseggono il lettore bd e decisamente non capisco perché vengano ancora venduti lettori per soli dvd, visto che anche in questo caso la differenza di prezzo è irrisoria. Per quanto riguarda i televisori, invece, non conosco nessuno che possegga ancora un tubo catodico. Anzi, anche gente a cui non frega niente di cinema sembra fare a gara per avere il televisore a più pollici, oppure compra un megaschermo 4k per vedere le partite su sky o giocare alla playstation. Triste.
Ultima modifica di harryblock il sabato 18 novembre 2017, 0:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
harryblock
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 luglio 2011, 12:46

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda harryblock » sabato 18 novembre 2017, 0:18

Kerzhakov91 ha scritto:A proposito de "L'infernale Quinlan"... Su Amazon, ormai da mesi, si può prenotare questo blu-ray (https://www.amazon.it/L-Infernale-Quinl ... le+quinlan), che però non ha ancora una data di uscita ufficiale... Verrà pubblicato quindi, prima o poi, oppure no? C'è il rischio fregatura?


Oh che ridere...c'è una lunga letteratura sulla mitica "4k", una casa dietro cui si nascondeva con ogni probabilità Sinister e spuntata dal nulla qualche anno fa con la pubblicazione in bd di qualità strepitosa di classici come Notorious, Il terzo uomo, Il settimo sigillo, Le catene della colpa e altri...fino a 20. Edizioni da sogno per ogni collezionsta, troppo belle per durare, e infatti la favola finì prima degli annunciati BD da te elencati che non videro mai la luce e, tristemente, forse non la vedranno mai. 4k infatti chiuse i battenti, probabilmente per problemi di diritti sui master di film tanto importanti.
Perciò evita di ordinare i prodotti che hai linkato e, sinceramente, trovo assurdo che amazon ne conservi ancora le schede a distanza di anni.
Avatar utente
harryblock
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 luglio 2011, 12:46

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda leone510 » sabato 18 novembre 2017, 0:46

harryblock ha scritto:Per quanto riguarda i televisori, invece, non conosco nessuno che possegga ancora un tubo catodico.


Quoto su tutto ciò che hai detto, puntualizzo solo su questo punto, non avere l'hd non significa avere ancora i crt (catodico), io infatti possiedo un lcd (piatto) in standard definition! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda darkglobe » sabato 18 novembre 2017, 18:13

Errix ha scritto:quindi state insinuando che chi ha pubblicato il dvd de L'infernale Quinlan non ha i diritti?
La questione dei diritti possiamo discuterla altrove e là ho già ampiamente scritto cosa ne penso: ho detto piuttosto una cosa molto chiara che non riguarda la distribuzione, ovvero che il palese utilizzo di master restaurati facendone copia brutale BD-BD, come avveniva con la Studio 4K, non è ovviamente lecito se non hai il permesso per farlo. Il fatto che la Sinister/Studio 4K non stampi più BD nonostante siano andati quasi tutti a ruba vorrà pur dire qualcosa.

harryblock ha scritto:Infatti per quanto ne so i diritti si acquisiscono su un master, che sia HD o meno, e Sinister sul nuovo dvd sbandiera addirittura il master 4k!
Peccato che sia un semplice DVD, virtualmente indimostrabile che provenga da un master 4K.

Smarty ha scritto:Quello che a me irrita è la moda di sbanderiare sulle copertine della cinquantesima ristampa in dvd la dicitura "restaurato in 4k", o "tratto da master in hd", perché la considero una presa per i fondelli bella e buona
Non posso che concordare ancora una volta al 100% con Smarty. In teoria il miglioramento ci sarebbe pure, ma su un DVD probabilmente non te ne accorgi per nulla a meno che il precedente master non fosse una vera schifezza. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda darkglobe » sabato 18 novembre 2017, 18:34

Saimo ha scritto:
darkglobe ha scritto:Poi c'è anche la questione costi che dicevi, ma secondo me ormai la stampa dei BD inizia a diventare meno onerosa
Non so esattamente a quali innovazioni ti riferisci, ma non mi pare che i costi siano scesi più di tanto, specialmente se si considera che adesso si stampano tirature molto più contenute di quelle che si producevano 6 anni fa, quindi è più difficile ottenere sconti sulle grandi quantità. A meno ovviamente di non rivolgersi per l'encoding a laboratori casalinghi, con tutti i rischi del caso che conosciamo bene. :-21
Avevo visto recentemente dei prezziari e mi pareva che le cifre fossero più basse di un tempo. Sul discorso che il BD non tiri non saprei dire, la bancarella mitica che vende a Napoli sta progressivamente sostituendo la zona DVD con quella BD. Del resto i televisori 4K te li buttano dietro e lo streaming propone spesso non meno di un Full HD, quindi sarebbe anomalo che la gente continuasse a non vedere altro che DVD.
La stessa Sinister mi pare abbia pubblicato vari BD, io ho approfittato dell'offerta facendo piazza pulita dei migliori.
Chissà :think :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda luctul » giovedì 30 novembre 2017, 15:15

"Il ritorno di Sherlock Holmes",dal punto di vista video siamo ai limiti della decenza :-7
Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2842
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda A.N. » giovedì 30 novembre 2017, 18:52

luctul ha scritto:"Il ritorno di Sherlock Holmes",dal punto di vista video siamo ai limiti della decenza :-7


Segnalo che era già uscito in dvd per Casini Editore, ma solo in originale sottotitolato. Il doppiaggio del dvd Sinister com'è? A quando risale?
A.N.
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 19:55

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda darkglobe » venerdì 1 dicembre 2017, 21:39

darkglobe ha scritto:
darkglobe ha scritto:Un sogno lungo un giorno in edizione italiana verrà nientedimeno pubblicato dalla Sinister, dopo un'attesa di secoli in cui all'Italia è stata sempre riservata l'edizione in lingua originale con sottotitoli integrali. Il film, che io adoro, è ricavato da un master HD ed è un altro ripescaggio della Sinister su Coppola. :-21
Pare che la pubblicazione sia saltata, peccato veramente. L'unico sito che ancora vi fa riferimento è dvd-store con un laconico "prossimamente". :-21
So che magari a molti di questo film importa poco, ma c'è un nuovo colpo di scena: il 17 Gennaio Studio Canal pubblica con Eagle, dopo aver evidentemente stoppato in fretta e furia la Sinister, la doppia versione DVD e BD di questo sfortunato (ai botteghini) film di Coppola. Temo che riproporranno la versione sottotitolata, spero di no. L'edizione è comunque stracolma di interessanti extra. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda darkglobe » mercoledì 13 dicembre 2017, 18:48

Sinister nuovamente a testa bassa. Il 16 febbbraio sfodera addirittura Effetto Notte di Truffaut (anno 1972) in versione restaurata proveniente da master 4K. Questo Film ha sempre ricevuto un trattamento pessimo in Italia, al punto che la prima uscita avvenne solo grazie all'edicola (CIAK), seguita poi da una edizione ufficiale Warner.
Qualcosa mi dice che anche questo titolo potrebbe non andare in stampa, verdiamo... :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda Saimo » mercoledì 13 dicembre 2017, 20:55

Giusto per la cronaca, va segnalato che negli ultimi mesi sono state annullate anche le ri-edizioni Sinister di Terrore nello spazio e La morte negli occhi del gatto.
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2292
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda KIRBY » mercoledì 13 dicembre 2017, 21:51

Devo dire che io sono paranoico per quel che riguarda la qualità video, ma la grande differenza tra BD e DVD la ho realizzata quando ho comprato il proiettore.
KIRBY
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 255
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 23:19

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda Smarty » giovedì 14 dicembre 2017, 0:44

Io spero solo che questa barzelletta dei master HD e 4K riversati sul prestante e capiente supporto Digital Versatile Disc finisca presto, quando leggo tale scritta su un dvd mi viene il voltastomaco e non compro, paradossalmente se non ci fosse sarebbe meglio, per quel che mi riguarda, ma evidentemente la scritta HD o 4K tira, devo pensare questo, però i blu-ray non vendono o non si possono pubblicare ahah, vabbè si sa, viviamo in un paese contraddittorio... :-27
P.S. Io la differenza tra un bd e un dvd la stravedo già su un 49" a 2,5 metri di distanza e la notavo già su un 32" che vedevo da 2 metri, però non so, forse la maggior parte dei collezionisti guarda ancora dvd su tv a tubo catodico da 14" e si accontenta! (Fine O.T.)
Avatar utente
Smarty
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1142
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 19:29

Re: [Editori] Sinister/Cult

Messaggioda harryblock » giovedì 14 dicembre 2017, 21:07

Ho preso il doppio dvd dell'Infernale Quinlan e, per quanto chiaramente il BD Eureka se lo mangi e l'origine 4k del master esista solo nell'immaginazione di Sinister, la qualità video è buona ma soprattutto l'operazione sulle versioni è finalmente decente, anche se ovviamente incompleta: un disco contiene la versione "theatrical" con doppiaggio originale e AR croppato, e l'altro disco contiene la versione "reconstructed" con AR corretto e doppia traccia italiana, ridoppiaggio stile beautiful e doppiaggio originale adattato, con i tagli del caso.
Pur con la tristezza di aver comprato l'ennesimo capolavoro stampato su dvd, riconosco che Sinister ha fatto un lavoro filologicamente corretto, da tenere in collezione insieme al bd Eureka, che è l'edizione più completa che esista di questo meraviglioso film.
PS Segnalo un errore tristissimo nella voce over che legge l'introduzione alla versione reconstructed: il titolo del film è tradotto letteralmente "Tocco del male" :-4 :-7
Avatar utente
harryblock
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 luglio 2011, 12:46

Precedente

Torna a Cult e classici del passato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti