[Editori] Cineteca di Bologna

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: darkglobe, ivs, giuphish, Invisible

Rispondi
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2846
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da luctul »

Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6575
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da leone510 »

Grazie Lucio, a proposito, parlavi del vetusto MPEG2, quale dovrebbe essere invece la giusta codifica ottimale per un BD? :-21
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2846
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da luctul »

AVC
Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6575
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da leone510 »

Grazie! :-21
Riki333
Utente Senior
Utente Senior
Messaggi: 1108
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2010, 23:38
Località: Bologna

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Riki333 »

Eccomi, in ritardo.
Confermo la delusione di Luctul.
Se da una parte abbiamo un bel cofanetto con tanti interessanti contenuti speciali, un bel libro di approfondimenti, restauri video eccellenti, dall'altra il comparto tecnico/authoring lascia perplessi.
Manca la suddivisione in capitoli nei BD.
La codifica video dei BD è vetusta.
Non è presente l'audio lossless sui BD.
Non è presente il doppiaggio italiano dell' l'Atalante e di Zero in condotta.
C'è un abnorme numero di dischi tra dvd e bd (5) che di fatto, fa lievitare il prezzo di listino a 33€.
L'authoring dei dischi è proprio minimale, da principianti.
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2604
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Saimo »

Stanotte un incendio ha colpito l'archivio pellicole nitrato della Cineteca di Bologna, dove sono conservati film muti o comunque precedenti agli anni '50. Trattandosi di materiale altamente infiammabile (praticamente autocombustibile) c'è stato poco da salvare, anche se grazie ai sistemi di sicurezza i danni sono stati limitati a un solo cellario. Un brutto incidente che purtroppo ci ricorda quanto possa essere volatile l'oggetto fisico al centro della nostra passione. :-26
http://www.bolognatoday.it/cronaca/ince ... rconi.html
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2940
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da darkglobe »

Saimo ha scritto:Stanotte un incendio ha colpito l'archivio pellicole nitrato della Cineteca di Bologna, dove sono conservati film muti o comunque precedenti agli anni '50. Trattandosi di materiale altamente infiammabile (praticamente autocombustibile) c'è stato poco da salvare, anche se grazie ai sistemi di sicurezza i danni sono stati limitati a un solo cellario. Un brutto incidente che purtroppo ci ricorda quanto possa essere volatile l'oggetto fisico al centro della nostra passione. :-26
http://www.bolognatoday.it/cronaca/ince ... rconi.html
Leggo che non era la parte più preziosa ma comunque si tratta di un bel danno. I sistemi di allarme hanno funzionato, però mi chiedo com'è possibile che non vi fosse un sistema di spegnimento degli inneschi e che si dovesse ricorrere per forza ai pompieri.
Spero che il materiale danneggiato fosse stato almeno parzialmente digitalizzato in precedenza. :-21
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2604
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Saimo »

La Cineteca di Bologna ha diffuso la shortlist dei finalisti internazionali che concorrono ai prestigiosi DVD Awards per l'edizione 2019. Mi fa piacere segnalare che in mezzo a giganti come Criterion e Arrow ci siamo anche noi italiani con il DVD/BD di Non contate su di noi, editato da Penny Video e Cineteca Nazionale. :ok
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2940
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da darkglobe »

Saimo ha scritto:La Cineteca di Bologna ha diffuso la shortlist dei finalisti internazionali che concorrono ai prestigiosi DVD Awards per l'edizione 2019. Mi fa piacere segnalare che in mezzo a giganti come Criterion e Arrow ci siamo anche noi italiani con il DVD/BD di Non contate su di noi, editato da Penny Video e Cineteca Nazionale. :ok
Complimenti, io lo ho in preordine ma mi tocca aspettare causa soliti ordini cumulativi.
La cosa preoccupante/scandalosa è che gli altri tre film italiani della shortlist sono prodotti da etichette straniere... :-21
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2604
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Saimo »

edmond dantes ha scritto:A me più che i restauri interessa la fine (?) dell'annunciata collana di Simenon al cinema, della quale è uscito solo il primo film. Dicono che per il secondo , "Panico", ci sono stati problemi (non so quali..)
Sembra che finalmente la situazione si sia sbloccata, visto che da domani Panico entra nel listino dell'iniziativa Il cinema ritrovato al cinema e sarà quindi proiettabile nelle sale che ne faranno richiesta. In teoria a questo punto ci potremmo aspettare in tempi ragionevoli anche un'uscita in DVD, magari per fine anno. :-21
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2604
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Saimo »

Nonostante le evidenti difficoltà del momento, la Cineteca di Bologna conferma la nuova edizione dei DVD Awards assegnati durante Il Cinema Ritrovato (ricollocato quest'anno a fine agosto). Vale la pena di notare che nella shortlist dei finalisti ci sono stavolta ben cinque titoli italiani, fra cui anche due uscite targate Penny Video. Come al solito la sfida è decisamente agguerrita, quindi dubito che riusciremo a ripetere l'exploit di Non contate su di noi, ma fa piacere essere arrivati fin qui ;)
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13964
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Invisible »

Beh... in ogni caso, complimenti :thumbs
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
zasor56
Utente
Utente
Messaggi: 796
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da zasor56 »

So che altri ne hanno parlato ben prima di me, ma io trovo davvero scandaloso che la Cineteca di Bologna faccia dei restauri spesso importantissimi e poi non pubblichi questi restauri almeno su Blu-ray!
I want more life... father!
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2604
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Saimo »

Proclamati ieri i vincitori dei DVD Awards 2020.
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
j.karlos
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 63
Iscritto il: domenica 20 dicembre 2020, 17:03

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da j.karlos »

A breve la Cineteca dovrebbe far uscire una nuova edizione di "Vampyr" di Dreyer. Al momento sugli extra non ho trovato nulla, solo questa nota: "Uno dei grandi film della storia del cinema, uno dei restauri più preziosi realizzati dalla Cineteca di Bologna, con le musiche di Wolfang Zeller restaurate da Timothy Brock ed eseguite dall'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna da lui diretta". Io ho l'edizione a due dischi della Sinister... chissà se vale la pena prendere anche questa nuova.

Immagine
giullare
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 148
Iscritto il: martedì 9 febbraio 2021, 20:12

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da giullare »

io lo prendero'se sara'su blu ray...
capolavoro assoluto :plauso
Avatar utente
j.karlos
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 63
Iscritto il: domenica 20 dicembre 2020, 17:03

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da j.karlos »

Ecco cosa conterrà il cofanetto di "Vampyr", edito dalla Cineteca di Bologna:

CONTENUTI LIBRO
Un saggio inedito di Peter von Bagh; un’intervista del 1964 al barone Nicolas de Gunzburg, protagonista e produttore del film; note sul restauro del film e sulla colonna sonora di Wolfgang Zeller; voci su Vampyr: Marcel Carné, Ugo Casiraghi, Claude Beylie, Claude Perrin, Tom Milne, Jean-Louis Schefer, Charles Tesson, Sergio Grmek Germani.

RARITÀ E APPROFONDIMENTI
Il documentario Carl Th. Dreyer (1966) di Jørgen Roos; il video-saggio The Rise of the Vampire: A Visual Essay on Carl Th. Dreyer’s Vampyr (2008) di Casper Tybjerg sulle fonti di ispirazione e sulla realizzazione del film; dal festival Il Cinema Ritrovato 2021: la lezione di Timothy Brock sul restauro della colonna sonora e le immagini della proiezione.

Credo che sia la stessa versione pubblicata da "Criterion", ma potrei sbagliarmi.

Il documentario di Jørgen Roos era presente anche nell'edizione a 2 DVD della Sinister.
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6575
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da leone510 »

Questi invece gli extra dell'edizione Sinister:


Presentazione di Luigi Cozzi (2.14)
Confronto scene censurate e non censurate (5.53)
Titoli di testa e intertitoli dell'edizione italiana (8.30)
Documentario: "Mon Metier" di Torben Skodt Jensen (1.33.06)
Documentario: "Carl Th. Dreyer" di Jorgen Roos (28.30)
Cortometraggio: "De naede farge" (11.23)
Booklet da collezione

L'unico extra in comune è il documentario di 28 minuti, poi per il resto un video saggio del 2008 e uno speciale sulle musiche più libro non giustificano un upgrade a mio parere (stravince la Sinister), ma la bellezza dei cofanetti Cineteca è pericolosa!

C'è una alta percentuale poi che l'audio italiano in questa edizione non sia presente!

Conclusione: cercherò di resistere! :-21
Ultima modifica di leone510 il martedì 24 maggio 2022, 11:55, modificato 1 volta in totale.
giullare
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 148
Iscritto il: martedì 9 febbraio 2021, 20:12

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da giullare »

se solo in dvd mi tengo il Sinister
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6575
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da leone510 »

Sarà solo in dvd, finora l'unico blu-ray che mi risulti è il combo 3 dvd + 2 bd di Jean Vigò, e mi domando come mai lo abbiano fatto vista la loro politica! :think
giullare
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 148
Iscritto il: martedì 9 febbraio 2021, 20:12

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da giullare »

purtroppo in Italia continuano con i dvd....tra un po torneremo al vhs!
Avatar utente
j.karlos
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 63
Iscritto il: domenica 20 dicembre 2020, 17:03

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da j.karlos »

leone510 ha scritto: martedì 24 maggio 2022, 11:25 ma la bellezza dei cofanetti Cineteca è pericolosa!
Anche li trovo molto belli. Sono fatti con una cura che è rara trovare nel mercato dell'home video italiano. L'unica pecca è che le loro edizioni sono classificate come "libri", per cui non rientrano mai nelle varie promozioni degli store online, e nemmeno tra i prodotti su cui è possibile applicare sconti. 🙁
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2940
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da darkglobe »

Vi avrei fatto vedere con piacere l'edizione di Vampyr della Cineteca di Bologna ma aprendola ho trovato gli spigoli inferiori del libro e della confezione con consistenti pieghe indicative di uno o più colpi. Neppure in libreria, dove tutti toccano tutto, mi capitano oggetti così rovinati.
Ne ho chiesto la restituzione... :-21
Riki333
Utente Senior
Utente Senior
Messaggi: 1108
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2010, 23:38
Località: Bologna

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da Riki333 »

Interessante uscita della Cineteca:

Martin Scorsese presenta World Cinema Project. Ediz. italiana e inglese. Con 3 DVD video. Vol. 1

Immagine

Contiene:

-Memorie del sottosviluppo (Memories of Underdevelopment, 1968) di Tomás Gutiérrez Alea;
-Manila negli artigli della luce (Manila in the Claws of Light, 1975) di Lino Brocka;
-Chess of the Wind (1976) di Mohammad Reza Asiani;
-Touki Bouki - Il viaggio della iena (Touki Bouki - The Journey of the Hyena, 1973) di Djibril Diop Mambéty;
-Taipei Story (1985) di Edward Yang.

Non esiste il cinema muto, il cinema sonoro, bianco e nero o a colori, non esiste il cinema americano, indiano o italiano. Esiste il Cinema. Martin Scorsese Creato da Martin Scorsese in seno a The Film Foundation, il World Cinema Project promuove la conservazione, il restauro e la distribuzione di film provenienti da tutto il mondo, in particolare dalle regioni in cui il patrimonio cinematografico è più a rischio. In questo primo cofanetto presentiamo cinque dei cinquanta capolavori restaurati grazie al World Cinema Project: "Memorie del sottosviluppo" ci offre un ritratto della Cuba postrivoluzionaria tra documentario e finzione; Touki Bouki ci porta nella labirintica Dakar dei primi anni Settanta, seguendo le peripezie di una coppia di fidanzati; ancora le piaghe oscure della metropoli al centro del tragico e intenso "Manila negli artigli della luce" e di "Taipei Story", opera seminale della new wave taiwanese, radiografia di una crisi di coppia e di una società alienata. Infine "Chess of the Wind", capolavoro ritrovato del cinema d'autore iraniano.


È un’uscita che mi attrae molto, peccato che sia solo in dvd.
D’altronde sono film così di nicchia per il nostro mercato, che già solo il fatto che escano, è un evento eccezionale.
Ultima modifica di Riki333 il mercoledì 23 novembre 2022, 22:06, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
j.karlos
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 63
Iscritto il: domenica 20 dicembre 2020, 17:03

Re: [Editori] Cineteca di Bologna

Messaggio da j.karlos »

Immagine

Keaton! L'integrale - Vol. 1 (2 Blu-Ray + 2 DVD video + Booklet)

Questo è il primo di due cofanetti che renderanno per la prima volta disponibili in Italia in versione restaurata tutti i film interpretati da Buster Keaton tra il 1920 e il 1928, con le musiche originali appositamente composte. È il risultato del progetto pluriennale condotto dalla Cineteca di Bologna, in collaborazione con Cohen Film Collection, che ha richiesto ricerche in tutto il mondo per riportare le opere di Keaton, più volte modificate e rimaneggiate, a una forma la più vicina possibile a quella originaria. In questo primo volume che contiene sette dei trenta film, spazio a grandi capolavori come Sherlock Jr. (La palla n° 13, 1924), dove il nostro sogna di entrare e uscire dallo schermo cinematografico in un susseguirsi di gag surreali e irresistibili; The General (Come vinsi la guerra, 1927), "il film più folle, più sognato, più poetico" (Mario Soldati) di Keaton, lanciato a folle velocità su una locomotiva nei maestosi paesaggi americani ai tempi della Guerra di secessione; Steamboat Bill, Jr. (Io e il ciclone, 1928), in cui un innamorato Buster a bordo di uno sgangherato battello affronta impassibile un uragano. Ma ci sono anche piccoli gioielli dei primi anni Venti, in cui già chiari sono i segni del virtuosismo tecnico, dell'audacia acrobatica e del carattere surreale che esploderanno nelle opere mature: One Week (Una settimana, 1920), Neighbors (Vicini, 1921), The High Sign (Tiro a segno, 1921) e Cops (Poliziotti, 1922). Extra d'eccezione, The Great Buster: A Celebration, l'ultimo film diretto da Peter Bogdanovich, vincitore del Leone come miglior documentario sul cinema alla Mostra di Venezia 2018. Accompagnano i film, la riedizione aggiornata del libro Alla ricerca di Buster Keaton di Kevin Brownlow e un ricco booklet a cura di Cecilia Cenciarelli con la presentazione del Progetto Keaton, schede dei film, note sulle musiche e sui restauri.

Disponibile dal 25 Novembre 2022

Suppongo che i due Blu-Ray ed i due DVD contengano lo stesso materiale, ma non è specificato.
Rispondi