I tre volti della paura (1963) di Mario Bava

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: darkglobe, ivs, giuphish, Invisible

Rispondi
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

I tre volti della paura (1963) di Mario Bava

Messaggio da beatOne »

Finalmente arriva anche da noi un'edizione del capolavoro di Mario Bava 'I TRE VOLTI DELLA PAURA'.
Si tratta di un'edizione speciale, prima uscita della collana HORROR D'ESSAY. Il DVD è colmo di contenuti speciali e ha caratteristiche tecniche di prim'ordine.
In uscita l'8 Aprile. DVD prodotto da Sinister Film (www.sinisterfilm.net), nuovo editore distribuito da Cecchi Gori Home Video.
A leggere il comunicato stampa, le premesse di un nuovo punto di riferimento nel settore dell'editoria audiovisiva ci sono tutte. Sempre l'8 Aprile esce su Sinister Film un film poco conosciuto ma ritenuto uno dei film più belli di sempre. OCCHI SENZA VOLTO di Georges Franju, con Alida Valli e PIere Brasseur. Aprirò un topic separato su questo titolo.

Collana Horror d'Essay #1

I TRE VOLTI DELLA PAURA (1963) special edition

Immagine


Regista: MARIO BAVA
Protagonisti: BORIS KARLOFF / MARK DAMON

DVD special edition
Medium: dual-layer DVD (DVD9)
Video: aspect ratio originale WIDESCREEN 1.85:1 - INTERAMENTE RESTAURATO!
Audio: DD 2.0 ITALIANO
Sottotioli: ITALIANO
Durata: 90'
Prezzo: 14,90 euro

CONTENUTI SPECIALI
Trailer cinematografico originale italiano
Trailer cinematografico originale USA
Spot televisivo
Documentario ”I trucchi del Maestro”
Colonna sonora originale di Roberto Nicolosi
Commento audio di Lamberto Bava e Luigi Cozzi
Intervista a Lamberto Bava di Luigi Cozzi
Scene inedite
Intervista a Carlo Rustichelli (Sei Donne per l'Assassino)
Intervista a Cameron Mitchell e Mary Arden (Sei Donne per l'Assassino)
Gallerie fotografiche
Booklet fotografico

TRAMA
IL TELEFONO - Alterando la voce, Mary minaccia di morte al telefono la sua amica Rosy. Angosciata, la donna
chiede aiuto proprio a Mary convinta che la misteriosa voce sia quella di Frank, suo ex amante, da lei denunciato
e poi fuggito di prigione. Un menages-a-trois morboso che si trasformerà in mattanza..
I WURDALAK - Secondo un'antica tradizione i Wurdulak sono vampiri che uccidono coloro che in vita hanno amato
di più. Un vecchio, divenuto wurdulak, ritorna a casa durante una notte fredda e nebbiosa.. Nipotino, figli e
nuora lo attendono con apprensione ma alla sua vista si chiedono se sia ancora il vecchio di casa o un vampiro
assettato di sangue. Le sorti della famiglia sono già segnate!
LA GOCCIA D'ACQUA - Helen, esperta infermiera, viene chiamata in casa di Miss Perkins poiché la vecchia signorina
è morta. Nel vestire il cadavere ruba un anello dal dito della vecchia. Helen comprende subito l'errore commesso.
Mai profanare il sonno dei morti!

CRITICA
‘I Tre Volti della Paura’ è uno dei maggiori capolavori del cinema fantastico-orrorifico europeo, apprezzato in
tutto il mondo ma colpevolemente ed inspiegabilmente ignorato in Italia. Solo negli ultimi anni, grazie ad una
rivalutazione partita dagli Stati Uniti, anche il popolo italico si è accordo di un grande cineasta come Mario
Bava. La critica degli anni 60/70 liquidava il maestro come un artigiano con velleità artistiche. Tim Burton,
Quentin Tarantino, Martin Scorsese e John Carpenter tra gli altri, hanno invece restituito la giusta dimensione
ad uno dei più immaginifici registi di sempre. Sono molte, ad esempio, le dichiarazioni in cui Tim Burton lo
invoca come primaria fonte d’ispirazione nella realizzazione de ‘I Misteri di Sleepy Hollow’ e ‘La Sposa Cadavere’.
Dal bianco e nero dell’agghiacciante ‘La Maschera del Demonio’, all'uso del colore espressionista ne ‘I Tre Volti
della Paura’, Bava ci ha regalato una serie di lungometraggi definitivamente entrati nell'olimpo del cinema!
Sceneggiato da Alberto Bevilacqua e Marcello Fondato con la collaborazione di Ugo Guerra e dello stesso regista,
‘I Tre Volti della Paura’ si presenta diviso in tre episodi ispirati ad altrettanti racconti della letteratura fantastica.
A Maupassant è attribuito il primo episodio, “Il Telefono”. Il secondo, "I Wurdalak", è tratto da "La famille
du Vourdalak" di Aleksej Tolstoj (fratello di Lev Nikolaevic). Ed infine "La Goccia d'acqua", da un racconto
apocrifo di Chekhov. Un Boris Karloff in grande forma, nel secondo episodio veste i panni di un vampiro e, da
perfetto anfitrione, introduce il film rivolgendosi direttamente allo spettatore. Allo stesso modo lo chiude in un
finale memorabile! L'ironia di Mario Bava è subito palese. Chi lo ha conosciuto sa come il Maestro non amasse
prendersi sul serio, ma nonostante ciò sapeva inventare, inquietare, atterrire!
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

io ho l'edizione tedesca che è buona,non credo che questa sarà meglio.devo dire che l'edizione tedesca se ricordo bene è letterbox
Avatar utente
Imatan
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 4925
Iscritto il: martedì 30 marzo 2004, 19:59
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Imatan »

Io ho da anni l'edizione americana, ma questa davvero non me la perdo...

Un capolavoro del cinema horror
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13964
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggio da Invisible »

Questa nuova collana "Horror d'Essay" mi pare proprio una grande iniziativa, con tutti questi contenuti speciali annunciati!
beatone... non è che hai qualche anticipazione su prossimi titoli previsti? :tongue ;)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

Messaggio da beatOne »

luctul ha scritto:io ho l'edizione tedesca che è buona,non credo che questa sarà meglio.devo dire che l'edizione tedesca se ricordo bene è letterbox
Posso dirti con certezza, perchè le ho entrambe (sia la tedesca che l'americana), che l'edizione USA è decisamente migliore in termini di qualità video rispetto a quella tedesca.
Poi se vogliamo parlare di extra, credo che il commento audio di Lamberto Bava valga da solo l'acquisto Era piccolo quando venne girato I Tre Volti della Paura, ma pare che assistette alle riprese e avrà certamente degli aneddoti interessanti da raccontare.
Per le prossime uscite sul comunicato stampa di parla solo di registi, C. T. Dreyer, William Castle, F. Lang....
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

per evitare che controlli ti ricordi se l'edizione tedesca era letterbox?a me sembra di sì e se così fosse sicuramente mi compro anche questa (sempre che la dicitura widescreen sia giusta).x quanto riguarda le anticipazioni mi hai messo una febbre addosso...Dreyer...che sia la volta buona di avere THE VAMPYR???William Castle:magari editano La casa dei fantasmi che sino ad ora c'è solo in una edizione Passworld pessima e inguardabile...Speriamo...mi sono iscritto alle newsletter della sinister e quindi spero di sapere le novità.
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

Messaggio da beatOne »

luctul ha scritto:per evitare che controlli ti ricordi se l'edizione tedesca era letterbox?a me sembra di sì e se così fosse sicuramente mi compro anche questa (sempre che la dicitura widescreen sia giusta).x quanto riguarda le anticipazioni mi hai messo una febbre addosso...Dreyer...che sia la volta buona di avere THE VAMPYR???William Castle:magari editano La casa dei fantasmi che sino ad ora c'è solo in una edizione Passworld pessima e inguardabile...Speriamo...mi sono iscritto alle newsletter della sinister e quindi spero di sapere le novità.
L'edizione tedesce NON è 16:9 enhanced, ed è quindi letterboxed. Quindi con questo giochetto si sono giocati buona parte della risoluzione restituendo un'immagine poco definita. Ecco perchè l'edizione USA è decisamente migliore.
Vampyr lo aspettiamo tutti.
Avatar utente
frarosano
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 384
Iscritto il: martedì 6 dicembre 2005, 18:59
Località: napoli

Messaggio da frarosano »

sembra interessante
Avatar utente
Folken
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2806
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2003, 22:37
Località: Perugia

Messaggio da Folken »

:-27 speriamo bene...
Immagine


Non incoraggiare un uomo perchè ha commesso un solo errore equivale a impedirgli di migliorarsi...
...Mi faccio suo garante perchè un tempo ha sbagliato. non si può accordare fiducia a chi non ha mai commesso errori.
Hagakure (I,50)
Avatar utente
pkdick
Utente
Utente
Messaggi: 915
Iscritto il: domenica 26 settembre 2004, 1:06
Località: Mercogliano (AV)
Contatta:

Messaggio da pkdick »

m'accodo all'interesse, sperando che la sinister non si riveli una PuntoZero bis :-26
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13964
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggio da Invisible »

pkdick ha scritto:m'accodo all'interesse, sperando che la sinister non si riveli una PuntoZero bis :-26
Sono sicuro che non sarà così. ;)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
nocciolo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7717
Iscritto il: sabato 8 giugno 2002, 20:38
Località: Nowhere

Messaggio da nocciolo »

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Video: WIDESCREEN 1.85:1
Audio: DD 2.0 ITALIANO
Sottotitoli: ITALIANO

EXTRA:

Commento audio di Lamberto Bava e Luigi Cozzi
Colonna sonora originale di Roberto Nicolosi
Documentario "I trucchi del Maestro" (37.56)
Scene inedite (15.27)
Intervista a Lamberto Bava di Luigi Cozzi (9.14)
Intervista a Cameron Mitchell (7.09)
Intervista a Mary Arden (3.54)
Intervista a Carlo Rustichelli (8.10)
Trailers (3.17)
Gallerie fotografiche
Booklet fotografico


Commento

Ottima conferma della Sinister Film che sforna un'edizione in grado di sovrastare le precedenti release d'oltreoceano soprattutto grazie al comparto extra.
Il video è più che buono e l'audio è decisamente "pulito", ma è indubbiamente con gli extra che gli appassionati di Bava troveranno pane per i loro denti.
Considerando il commento audio di Bava e Cozzi siamo circa a 3h di contenuti speciali di indubbio interesse.
Che dire ... non vedo l'ora di avere tra le mani l'edizione speciale di Vampyr :-)


Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine

Edizione USA <> IMAGE <>
Immagine
Edizione USA <> ANCHOR BAY <>
Immagine
Edizione ITA <> SINISTER FILM <>
Immagine

Saluti Immagine
Klaatu Barada Nikto! (The Day the Earth Stood Still)

Immagine

Immagine
Avatar utente
pkdick
Utente
Utente
Messaggi: 915
Iscritto il: domenica 26 settembre 2004, 1:06
Località: Mercogliano (AV)
Contatta:

Messaggio da pkdick »

:-31 :-31 :-31 :-31 :-31 :-31 :-31 :-31 :-31
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

sembra tutto ottimo però a voler fare il guastafesre con 3 ore di "roba" non era meglio due dischi?la qualità poteva essere ancora migliore
Avatar utente
nocciolo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7717
Iscritto il: sabato 8 giugno 2002, 20:38
Località: Nowhere

Messaggio da nocciolo »

3h di contenuti comprendendo il commento audio (che occupa ben poco su disco) al film (c.a. 90').

Saluti Immagine
Klaatu Barada Nikto! (The Day the Earth Stood Still)

Immagine

Immagine
Avatar utente
pkdick
Utente
Utente
Messaggi: 915
Iscritto il: domenica 26 settembre 2004, 1:06
Località: Mercogliano (AV)
Contatta:

Messaggio da pkdick »

del resto gli screen mostrano un'ottima qualità video.
e se sanno sfruttare così a fondo il supporto singolo, a maggior ragione si fa pressante l'attesa per vampyr!
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

pkdick ha scritto: a maggior ragione si fa pressante l'attesa per vampyr!
che purtroppo è stato rimandato a non si sa quando
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

Messaggio da beatOne »

pkdick ha scritto:del resto gli screen mostrano un'ottima qualità video.
E poi se il buon Nocciolo scrive che la qualità video è più che buona...;-)
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

visionato ieri e devo dire che gradisco gli extra ma meno il film che è sì stato restaurato(e si vede) ma è stato anche immesso evidentemente un filtro di riduzione rumore video che rende le immagini troppo morbide.personalmente ho voluto fare un confronto con l'edizione tedesca che pur essendo letterbox e avendo svariati segni sulla pellicola sopratutto nell'episodio i wurdalak è + definito e ha decisamente + effetto tridimensionale.sono contento ripeto x gli extra ma ad esempio i wurdalak preferisco e di molto l'edizione tedesca anche se + sporca come pellicola.ha una nitidezza decisamente superiore.poi un'altra cosa:il menu sul mio display è molto spostato a sinistra quasi al limite per potere operare le scelte(capitoli,setup ecc.).Credo vada oltre ad un normale overscan,che d'altronde non si presenta su altri titoli
PS:nessuno sa quanto dura la colonna sonora negli extra?
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

Messaggio da beatOne »

luctul ha scritto:visionato ieri e devo dire che gradisco gli extra ma meno il film che è sì stato restaurato(e si vede) ma è stato anche immesso evidentemente un filtro di riduzione rumore video che rende le immagini troppo morbide.personalmente ho voluto fare un confronto con l'edizione tedesca che pur essendo letterbox e avendo svariati segni sulla pellicola sopratutto nell'episodio i wurdalak è + definito e ha decisamente + effetto tridimensionale.sono contento ripeto x gli extra ma ad esempio i wurdalak preferisco e di molto l'edizione tedesca anche se + sporca come pellicola.ha una nitidezza decisamente superiore.poi un'altra cosa:il menu sul mio display è molto spostato a sinistra quasi al limite per potere operare le scelte(capitoli,setup ecc.).Credo vada oltre ad un normale overscan,che d'altronde non si presenta su altri titoli
PS:nessuno sa quanto dura la colonna sonora negli extra?
Allora hanno ragione i produttori di display LCD, al plasma (ma anche CRT), quando inseriscono quella serie di filtri infernali che aumentano il rumore video, impastano l'immagine, compromettono in modo irreparabile la definizione ma che danno un maggior dettaglio percepito. Ecco, solo l'impressione di un maggior dettaglio che dura il battere d'un ciglio però. Poi ci si accorge che l'immagine è stata massacrata con l'introduzione di una serie interminabile di difetti.

Tralasciando il fatto che un film 1.85:1 non anamorfico non può rivaleggiare con un telecinema anamorfico, a maggior ragione prendendo in esamei DVD in oggetto che ho qui di fronte a me. La definizione di un film non anamorfico è ridotta di circa il 50%. Insomma su un TV 16:9 il DVD tedesco avrà le barre nere sopra, sotto e ai lati. Insomma un francobollo al centro dello schermo. Si può zoomare per riempire lo schermo, ma i pixel sono sempre quelli e quindi un'operazione come questa non fa altro che esaltare i difetti dell'immagine (compressione inclusa). L'edizione tedesca è a mio avviso pessima e anni luce inferiore in termini di qualità video rispetto all'edizione italiana
L'edizione tedesca è letterboxed. Quindi la definizione è ridotta al lumicino. Ma tu dici che sembra più tridimensionale. Questo è stato realizzato nel DVD tedesco applicando un edge enhancement spinto oltre la decenza (guardate la testiera del letto nel terzo screenshot) e aumentando il contrasto alzando il livello nero ma affogando tutti i dettagli nelle sfumature più scure e provocando clamorose solarizzazioni (ad esempio sui volti nel secondo screenshot). Inoltre la fonte del DVD tedesco sembra essere un betacam NON digitale...e si vede. Dov'è la grana della pellicola? Insomma definizione pessima, contorni poco precisi e dettaglio impastato. Posto qui sotto alcuni screenshots, le differenze si vedono tutte, eccetto il dettaglio per così dire impastato che si evidenzia maggiormente con le immagini in movimento.
Senza parlare dell'errata colorimetria dell'edizione tedesca. E' tutto virato sul blu/verde, i rossi sono freddi, scarichi, ed è uno scempio operato ai danni della splendida fotografia di Bava che invece deve avere toni più caldi. Chi ha visto il film direttamente in pellcola, chi ha avuto questa fortuna sa di cosa parlo. Date un'occhiata all'ultimo screenshot. Il volto di Karloff non deve essere verde! Ma anche nelle altre immagini è tutto verde ...attenzione, questo non è Matrix ;)
L'edizione italiana, anche se non ha un dettaglio tagliente paragonabile ad un master HD, è ben definito e decisamente fedele alla fotografia originale. Insomma è davvero imparagonabile alla versione tedesca.

E dulcis in fundo, l'edizione tedesca ha anche un framing sbagliato. Ovvero, il mascherino applicato è corretto (1.85:1, anche se non anamorifico) ma è stato effettuato uno zooming che taglia parte del fotogramma su ogni lato. Insomma parte dell'immagine che dovremmo vedere NON C'E'!!! L'edizione italiana è corretta. Gli screenschots che seguono sono dello stesso fotogramma (o del fotogramma successivo).
Il confronto va fatto alla pari, ovviamente. Ho quindi simulato la visione dell'edizione tedesca riempiendo tutto lo schermo 16:9, elimando le barre nere sopra e sotto che nel DVD tedesco fanno parte dell'immagine!
Ho scelto volutamente fotogrammi di campi lunghi dove risultano più chiari i problemi di definizione e dettaglio.

Il menu è all'estrema destra. Evidentemente il tuo TV esagera con l'overscan. Guarda gli screenshots di Nocciolo e saprai esattamente quanta immagine taglia il tuo televisore. Il problema si pone anche con i film, anche se non te ne accorgi. ma di fatto perdi parte dell'immagine in TUTTI FILM.

Ecco gli screenshots. A mio avviso è come assistere al confronto tra una videocassetta e una pellicola 35mm.

Immagine DVD ANOLIS
ImmagineDVD SINISTER
[hr]
ImmagineDVD ANOLIS
ImmagineDVD SINISTER
[hr]
ImmagineDVD ANOLIS
ImmagineDVD SINISTER
[hr]
ImmagineDVD ANOLIS
ImmagineDVD SINISTER
Ultima modifica di beatOne il mercoledì 9 aprile 2008, 15:33, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

guarda tu mi puoi portare argomenti su argomenti e sono anche giusti ma io ti dico quelo che percepisco.sull'edizione tedesca (zoomata a tutto schermo) i neri sono + profondi,c'è molto + senso di tridimensionalità ed è + nitido(ripeto sopratutto sull'episodio Wurdalak).tutti i difetti che tu elenchi sull'edizione tedesca ci sono tutti ma io (e qui entra in campo la soggettività) voglio un video nitido e quello tedesco lo è di +.poi riconosco che a molti dà + fastidio i problemi da te elencati e quindi preferisce un'immagine + morbida ma senza(o quasi) difetti.quindi in sostanza diventa soggettivo.per quanto riguarda i filtri hai ragione tanto che sul mio display sono tutti disattivati.ma io mi riferivo alla fase di encoding dove credo che sia stato immesso un filtro che elimini del tutto grana e affini ma ammorbidisce troppo l'immagine.
ps:per inciso credo (ma bisognerebbe vedere una pellicola originale) che il viso di Karloff degli ultimi due screenshot dimostrino che forse l'immagine della versione tedesca sia + verosimile(oltre che + nitida).infatti la scena si svolge di notte al chiarore della luna e un viso color carne vivo(edizione sinister)...sembra di + al sole...
Ultima modifica di luctul il mercoledì 9 aprile 2008, 14:13, modificato 1 volta in totale.
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

Messaggio da beatOne »

luctul ha scritto:guarda tu mi puoi portare argomenti su argomenti e sono anche giusti ma io ti dico quelo che percepisco.sull'edizione tedesca (zoomata a tutto schermo) i neri sono + profondi,c'è molto + senso di tridimensionalità ed è + nitido(ripeto sopratutto sull'episodio Wurdalak).tutti i difetti che tu elenchi sull'edizione tedesca ci sono tutti ma io (e qui entra in campo la soggettività) voglio un video nitido e quello tedesco lo è di +.poi riconosco che a molti dà + fastidio i problemi da te elencati e quindi preferisce un'immagine + morbida ma senza(o quasi) difetti.quindi in sostanza diventa soggettivo
Ah ok. Se per te le immagini del DVD Anolis sono nitide, se i doppi-bordi, il colori virati sul verde/blu e il fotogramma tagliato, i dettagli sulle basse luci affogati nel nero non sono un problema, va bene così. D'altronde quando entra in gioco la soggettività non è il caso di aggiungere altro.
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

ok ma prendersela così per una divergenza di opinioni...la prossima volta ti dò ragione subito così non ci penso +-(ovviamente si fa per scherzare).comunque mentre mi rispondevi stavo correggendo il post.se ti interessa ci sono delle aggiunte.ciao
PS:comunque complimenti alla sinister perchè ha sfornato comunque due prodotti ottimi(gli occhi senza volto eccezionale)
beatOne
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2004, 22:00

Messaggio da beatOne »

luctul ha scritto:ok ma prendersela così per una divergenza di opinioni...la prossima volta ti dò ragione subito così non ci penso +-(ovviamente si fa per scherzare).comunque mentre mi rispondevi stavo correggendo il post.se ti interessa ci sono delle aggiunte.ciao
E chi se la prende. Qui si sta parlando. :-5
Lette le aggiunte.
Visto il film in pellicola. Ti assicuro che il volto di Karloff nel DVD tedesco è verde non perchè sia notte, ma perchè anche su tante altre immagini del film è tutto virato sul blu-verde. Questo è il miglior segnale che la colorimetria è sballata.
Inoltre Bava, soprattutto in quegli anni, amava molto caricare i suoi film con una tonalità calda e un rosso acceso. Basta vedere La Frusta e il Corpo ma soprattutto Sei Donne per l'Assassino.
Altro indizio che la colorimetria nel DVD Sinister è quella corretta è il commento di Lamberto Bava che durante la visione si stupisce, insieme a Cozzi, dei colori accesi e vibranti, dell'uso magistrale che il padre sapeva fare della cinepresa, delle luci e dei suoi famigerati filtri colorati.
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

guarda su dvd beaver il viso di karloff sul menu dell'edizione image americana.non è tutto color carne come sul dvd sinister ma ha variazioni viola,verdi,rosate.e non mi sembra un difetto.
http://www.dvdbeaver.com/film2/DVDRevie ... abbath.htm
PS:volevo mandarti solo lo screenshot in questione ma non ho ancora capito come allegare una foto...se premo su allega mi dice che non posso..
Rispondi