[Editori] A&R Productions

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

Rispondi
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2597
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da darkglobe »

E vabbè, sembra confermato che Amazon ha bloccato la vendita diretta dei Blu-Ray di A&R delegandola solo a subvenditori che li offrono a prezzi assai elevati. Non è chiaro il razionale, probabilmente perchè si tratta di BD-R, anche se poi io da Amazon ho comprato altri BD-R non A&R. In ogni caso le alternative restano DVD-Store ed IBS... oppure che A&R passi dal masterizzato allo stampato. :-21
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2842
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Noodles85 »

darkglobe ha scritto:E vabbè, sembra confermato che Amazon ha bloccato la vendita diretta dei Blu-Ray di A&R delegandola solo a subvenditori che li offrono a prezzi assai elevati. Non è chiaro il razionale, probabilmente perchè si tratta di BD-R, anche se poi io da Amazon ho comprato altri BD-R non A&R. In ogni caso le alternative restano DVD-Store ed IBS... oppure che A&R passi dal masterizzato allo stampato. :-21
Forse troppe richiese di rimborso, quando la gente riceve il bluray e scopre che si tratta di disco masterizzato. In genere per pochi euro, amazon nemmeno chiede di restituire il prodotto, ma parte direttamente con il rimborso, quindi diventa poco conveniente.
Avatar utente
lu.ca.
Utente Senior
Utente Senior
Messaggi: 1134
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da lu.ca. »

In uscita il 13 novembre:

DVD
L'AVVENTURA DI LADY X
CACCIA AL MASCHIO
IL CAPITANO GARY
LA CURVA DEL DIAVOLO
LA DINASTIA DELL'ODIO
GANGSTER, AMORE E…UNA FERRARI
GIUBBE ROSSE
GRAND HOTEL
JOVANKA E LE ALTRE
LA SPLENDIDA SPADA DI BIJOMARU
LA PATTUGLIA SPERDUTA
QUANTEZ
SCIACALLI NELL'OMBRA
I TRE SCERIFFI

BD
LA COSA DA UN ALTRO MONDO
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
Amfortas
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 181
Iscritto il: domenica 5 gennaio 2014, 10:06
Località: Verona

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Amfortas »

Ho visto La pattuglia sperduta, recupero importantissimo. Video buono come compressione, anche se la pellicola di partenza mostra un po' gli anni, con graffi e una definizione non ottimale. Mi è sembrato tuttavia che il formato 1.33:1 fosse leggermente allungato. Chiedo se qualcuno ha avuto la stessa impressione.

Ciao,
Mario
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2597
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da darkglobe »

Prossimi Blu-Ray
ImmagineImmagine

Su La storia di Glenn Miller viene dichiarato il formato 16:9, che in effetti, come scritto in altro topic, è quello cinematografico che taglia le parti superiore ed inferiore, ma io lo preferisco. Probabilmente il master è quello Shout!.
[edit] Il doppiaggio è quello d'epoca (quello ad oggi reperibile solo in streaming su Google Video), non è chiaro se sia incluso anche il ridoppiaggio. :-21
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2842
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Noodles85 »

Beh quando sento parlare di Glenn Miller, non posso che sorridere ripensando a questo: https://youtu.be/kHBOp8BM1iw?t=725

Scusate l'OT :-27
Eolus
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 128
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 21:18

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Eolus »

UN GRIDO DEFINITIVO DI DENUNCIA. Riporto una recensione straniera del Blu Ray "SCARAMOUCHE: ""Audio-How does it sound? In addition to the great digital restoration work on the video, Warner has also spent some time with the audio materials, so it sounds terrific here. One of the better mono tracks I’ve heard of late, in fact, certainly the best from this era, I think. The elements have a clean, never thin sound and while it is mono, it is a rich mono and that’s enough. The music and sound effects are in fine form also, but this one is mostly about the dialogue. No worries there however, as vocals come through in clean, crisp form at all times.""
In breve: la Warner ha restaurato anche il suono, che è un mono ricco, corposo, con musica-effetti-dialoghi in grande forma. CIOE' L'ESATTO OPPOSTO di quanto offre la A&R sulla traccia italiana di questo prodotto e degli altri suoi prodotti.
Da tempo io, come cultore, non compro più materiali A&R, perché non c'è più ragione di farlo. Le edizioni sbandierate con bei poster e con la dicitura "doppiaggi d'epoca", solo per fare presa, si rivelano ormai degli anonimi confezionamenti scorrelati dalla cultura e dalla conoscenza del cinema, indispongono l'orecchio, offendono l'intelligenza e la sensibilità di chi si aspetta una cosa minimamente curata ed ascolta invece un sonoro orripilante. Perché allora esibire quel "doppiaggio originale d'epoca"?
Dopo averne già accennato in questo nostro sito, ho voluto andare più a fondo di questa faccenda e verificare alcune di queste piste audio, facendone raffronto anche grafico con le piste d'epoca da me conservate in era "pre-digitale". Ebbene ho appurato che le tracce A&R sono qualcosa di totalmente "diverso", non solo nella loro struttura precipuamente "fisica" (strapiena di strappi, tics, drop-out, mancanze di parti, etc), ma soprattutto per il deliberato trattamento fatto al computer. Non sempre forse per"tools" inopportuni, ma anche per procedimenti sbagliati che denotano scarse conoscenze tecniche. Uno per tutti: le voci e le musiche che sembrano scivolare e gorgogliare come sott'acqua. Questo fenomeno di un suono "viscido" e "sfuggente" può essere dovuto anche ad un banale processo di riversamento del mono su due canali stereo, che poi si spostano di fase dopo vari passaggi, divenendo uno sciacquio da onde del mare. Un po' come la vecchia Filodiffusione Rai che leggeva i nastri stereo con una testina ad azimut sbagliato. Il fatto, però, è che la A&R sforna una massa impressionante di titoli al mese, e l'assenza di cura e di certificazione nei suoi prodotti si trasforma in un danno immenso. Come si può fare per correggere questa stortura, se la A&R non risponde e non da segno di vita neanche nella comunicazione?
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6392
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da leone510 »

Scusami Eolus, però la Warner ha restaurato la traccia originale giusto?

Non sarà mai all'altezza effettuata su un doppiaggio, voglio dire si sentirebbero tutti gli stacchi tra le scene dialogate e quelle non, se vuoi utilizzare quest'ultima restaurata, e diverrebbe quindi poco omogenea!
Dico questo perchè molti utenti in passato si lamentavano del fatto che durante il film udivano alti e bassi di volume, fruscio che poi spariva e poi riprendeva in ogni frangente, per tutta la durata del film, e molti hanno espresso il parere che fosse meglio (per chi segue col doppiaggio ovviamente) avere una traccia se pur più sporca e di minor qualità ma almeno omogenea col resto del film!

Io non compro A&R, a meno che non sia qualche caso eccezionale (ne ho una dozzina, e quasi tutti presi sigillati a 5 euro alle bancarelle), mi sono sempre informato prima di acquistarli, perchè l'audio che gorgoglia dal fondo del mare come dici tu non lo sopporto, e ancora peggio quando è metallico, fortunatamente solo un paio sono cosi di quelli che ho!

Detto questo non ci sperare che si impazziscano per trovare una buona fonte audio, oppure restaurarla a dovere, purtroppo lavorano cosi, c'è poco da fare!
Ovviamente ci sono edizioni che sono ottime sotto il profilo audio, ma perchè hanno avuto la fortuna di trovarli in condizioni ottimali, non di certo perchè qualcuno di loro si era preso la briga di restaurarle! :-21
Avatar utente
bubuwest
Utente
Utente
Messaggi: 573
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 0:49

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da bubuwest »

Attenzione però che la recensione citata da Eolus si riferisce all'edizione dvd del 2012 e non al blu-ray...che deve ancora essere pubblicato ed è peraltro un titolo assai atteso da molti appassionati anche laggiù...speriamol'attesa non sia troppo lunga...
When the legend becomes fact, print the legend.
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6392
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da leone510 »

Ah scusate... avevo capito, quando Eolus ha detto "La Warner ha restaurato...", che si trattasse di un prodotto già uscito sul mercato! :-21
Avatar utente
bubuwest
Utente
Utente
Messaggi: 573
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 0:49

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da bubuwest »

Beh in realtà era tutto riferito al dvd che in effetti è uscito sul mercato da diverso tempo, anche se ho qualche dubbio si sia trattato di un vero e proprio restauro...a dire il vero per l'audio la recensione citata da Eolus non parla di "restauro" ma dice semplicemente che la Warner "ha lavorato un po' sui materiali"...usa il termine restauro in relazione al video, ma anche qui ho seri dubbi...sapendo qual è il master in circolazione (lo stesso dei dvd nostrani), il restauro che tutti attendono su Scaramouche dobbiamo ancora vederlo...e chissà neanche se lo vedremo...
When the legend becomes fact, print the legend.
Eolus
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 128
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 21:18

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Eolus »

Leone, Bubuwest, a parte la "scienza del ricamo" sulle parole, per scoprirne reconditi significati, interessa porre la serietà complessiva di questa cosa. Nel ringraziarvi di essere presenti e sensibili su un argomento che, come cultori, dovremmo sempre tenere quì focalizzato (altrimenti di quale A&R si discute?), devo sottolineare che non parlo dei montaggi ibridi "taglia-e-incolla", ma di una cosa ancora più elementare: il guasto del suono fatto da incaricati che non si limitano a "sincronizzarlo", asetticamente, ma mettono le mani sulla sua struttura, lo rendono irriconoscibile, con compressioni e stiramenti, parole indistinte, frasi troncate, musiche annacquate e gracidanti come le rane in uno stagno! Gli stessi doppiatori sono irriconoscibili. Se fossimo in un convegno, potremmo contestare con dati alla mano, ma la A&R purtroppo si mantiene estranea e silenziosa, non comunica. Per questo ora dico BASTA! C'è un abisso tra le copie che mi son dovuto risanare per mio conto, servendomi delle mie buone registrazioni (SCARAMOUCHE, PRIGIONIERO DI ZENDA, LORD BRUMMELL , etc), ed i sonori inascoltabili allestiti dalla A&R. Dobbiamo chiederci: "perché" si dichiara "Doppiaggio originale d'epoca", quando poi il contenuto è così inqualificabile, di fronte ad una immagine sempre più smagliante? La mia critica non è per il solo SCARAMOUCHE ma per l'intera politica che pervade la produzione di questa azienda che specula sulla memoria. Dovremmo denunciarlo in ogni post, costringerla ad ascoltarci e cambiare, altrimenti devo ritenere sempre più motivate le ragioni che hanno spinto Ciro a fare un thread intitolato "Inutilità di questo forum".
Eolus
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 128
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 21:18

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Eolus »

Rettifico. Per "Ciro" intendevo Cyrus.
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2597
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da darkglobe »

Eolus ha scritto: giovedì 26 novembre 2020, 13:30dopo averne già accennato in questo nostro sito, ho voluto andare più a fondo di questa faccenda e verificare alcune di queste piste audio, facendone raffronto anche grafico con le piste d'epoca da me conservate in era "pre-digitale". Ebbene ho appurato che le tracce A&R sono qualcosa di totalmente "diverso", non solo nella loro struttura precipuamente "fisica" (strapiena di strappi, tics, drop-out, mancanze di parti, etc), ma soprattutto per il deliberato trattamento fatto al computer. Non sempre forse per"tools" inopportuni, ma anche per procedimenti sbagliati che denotano scarse conoscenze tecniche. Uno per tutti: le voci e le musiche che sembrano scivolare e gorgogliare come sott'acqua. Questo fenomeno di un suono "viscido" e "sfuggente" può essere dovuto anche ad un banale processo di riversamento del mono su due canali stereo, che poi si spostano di fase dopo vari passaggi, divenendo uno sciacquio da onde del mare.
L'effetto audio che citi è a mio avviso tipico non tanto di uno sfasamento tra i due canali ex mono (quello assomiglia più a una eco e dubito che arrivino a fare una cosa simile), quanto piuttosto di una compressione eccessiva della fonte audio sorgente. Non so se ti è mai capitato di rivedere delle clip di trasmissioni televisive anche molto recenti ma stracompresse, l'effetto è identico. Che poi in fase di mastering sul DVD si usino basse compressioni è ininfluente, perchè la pista è danneggiata alla fonte. Tutto dunque dipende a mio avviso da come è stata riversata la pista dalla fonte iniziale e anche dalle manipolazioni digitali successive che tentano un recupero impossibile. Ma non sempre il difetto, bisogna dirlo, è così eclatante. Sarebbe comunque interessante avere un confronto udibile, ma anche visivo, delle piste audio che hai portato ad esempio. Perchè non posti qualcosa? :-21
Eolus
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 128
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 21:18

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Eolus »

Scusami Darkglobe, non voglio ovviamente urtare la suscettibilità di nessuno, ma solo far osservare che non dovremmo stare quì, ancora, a chiederci "se" e "per quale ragione" esistano i guasti sonori che descrivo con tanta pervicacia per far comprendere. Una devastazione come la traccia di INCATENATA non può essere fraintesa e vale per tutte le dimostrazioni. Altrimenti dovremmo dichiararci incapaci di valutare anche l'immagine. Ho riportato l'estratto inglese su SCARAMOUCHE per dire che ci possono essere attenzioni critiche anche per il sonoro, non solo per il 2k e il 4k. Anche circa le cause delle difettazioni A&R, non c'è molto da spiluccarci sopra, perché il computer può fare guasti dappertutto, sulla sequenza sonora. I tools intervengono su tutto, e se non li sai dominare producono guai. L'errore di azimuth era solo un esempio, e per altro non c'entra l'effetto-eco, perché la fluttuazione di fase è nello spettro delle alte frequenze audio, con diffrazioni dell'ordine di millesimi o decimillesimi di secondo che provocano battimenti sull'onda sonora. Non si tratta quindi di un ritardo ambientale assimilabile all'eco, al riverbero, al rimbombo o alla risonanza. E' qualcosa di simile ai collegamenti Skype di questi giorni, quando le voci vanno e vengono, come il "fading" delle vecchie onde corte. L'errore di fase sulle alte frequenze audio può ad esempio accadere quando si lavora su una traccia mono sdoppiata in stereo, operando poi sui due canali in modo diseguale, e alla fine ricomponendoli. In ogni caso, a parte queste divagazioni, hai ben reso l'idea dicendo "fonte iniziale" e "manipolazioni digitali successive". Il male nasce dalle inutili "manipolazioni". Ciò che invece, benevolmente, scusami, devo contestare a fondo è quel "non sempre il difetto è così eclatante": la dirompenza e l'invasività sono impressionanti, e per una cosa del genere non valgono attenuanti di sorta. Tengasi presente che queste "manipolazioni" poi restano e si replicano a catena, agiscono come un virus e, in assenza di una certificazione di "origine controllata", ingenerano l'idea che siano "questi" i gloriosi materiali di partenza.
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2597
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da darkglobe »

Eolus ha scritto: sabato 28 novembre 2020, 19:44Anche circa le cause delle difettazioni A&R, non c'è molto da spiluccarci sopra, perché il computer può fare guasti dappertutto, sulla sequenza sonora. I tools intervengono su tutto, e se non li sai dominare producono guai. L'errore di azimuth era solo un esempio, e per altro non c'entra l'effetto-eco, perché la fluttuazione di fase è nello spettro delle alte frequenze audio, con diffrazioni dell'ordine di millesimi o decimillesimi di secondo che provocano battimenti sull'onda sonora. Non si tratta quindi di un ritardo ambientale assimilabile all'eco, al riverbero, al rimbombo o alla risonanza. E' qualcosa di simile ai collegamenti Skype di questi giorni, quando le voci vanno e vengono, come il "fading" delle vecchie onde corte. L'errore di fase sulle alte frequenze audio può ad esempio accadere quando si lavora su una traccia mono sdoppiata in stereo, operando poi sui due canali in modo diseguale, e alla fine ricomponendoli. In ogni caso, a parte queste divagazioni, hai ben reso l'idea dicendo "fonte iniziale" e "manipolazioni digitali successive". Il male nasce dalle inutili "manipolazioni". Ciò che invece, benevolmente, scusami, devo contestare a fondo è quel "non sempre il difetto è così eclatante": la dirompenza e l'invasività sono impressionanti, e per una cosa del genere non valgono attenuanti di sorta. Tengasi presente che queste "manipolazioni" poi restano e si replicano a catena, agiscono come un virus e, in assenza di una certificazione di "origine controllata", ingenerano l'idea che siano "questi" i gloriosi materiali di partenza.
Incatenata mi pare sia un caso abbastanza a parte rispetto alla media di quello che ascolto prodotto da A&R. Kamarillo aveva imparato, dopo le nostre proteste, a toccare il meno possibile le piste audio, ma poi è andato via e i problemi sono ritornati.
Per quel che riguarda le piste mono sdoppiate in stereofonia, pensavo come avrai capito che ti riferissi allo sfasamento temporale, non a modulo e fase in termini di spettro. Personalmente ho sdoppiato piste mono in stereo senza mai e poi mai ottenere effetti di gorgoglio delle voci ed altre nefandezze simili, per cui sono quasi certo che il problema è e resti legato all'elevatissima compressione del dato sonoro prelevato dalla fonte, dunque scarse quantizzazioni, bitrate bassi ed in generale algoritmi di compressione spinti all'inverosimile. Bisognerebbe capirne il perché, magari potrebbe dipendere anche da chi "fornisce" la pista e non sa fare di meglio. Siamo in ogni caso all'artigianalità pura, ma per queste etichette "minori" è sempre stato così.
Però poi ci si deve anche chiedere se Incatenata o chi per esso era meglio non pubblicarlo se il dato "in mano" ad A&R era già di suo ridotto male. :-21
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13954
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Invisible »

L'effetto "gorgoglìo" o voci "come sott'acqua" è un difetto dovuto all'uso maldestro ed eccessivo del filtro "denoise" o "riduzione rumore", il quale genera un taglio uniforme di tutte le frequenze dello spettro distorcendo il suono e rovinando la dinamica, fino ad arrivare ad un audio che della pista originale non ha più nulla... insomma manipolazioni di questo tipo sono praticamente irrimediabili.

A me sembra che la A&R non faccia alcun intervento sull'audio. Semplicemente, si limita a reperire tracce già manipolate ed orribili prelevate da chissà quali fonti di dubbia provenienza, comprese quelle della rete e dello streaming p2p. :-12
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6392
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da leone510 »

Ma infatti, io non credo proprio che si mettano a perder tempo per rimaneggiare piste audio (tra l'altro per far cosa? Peggiorarle?) Come dice Invisible ci sarà senz'altro un uso maldestro dei filtri su una già pessima traccia audio presa da chissà dove!

O magari un semplice copia e incolla senza intervento alcuno! :-21

Cmq è vero, come dice Dark quando c'era Kamarillo (che cmq ogni tanto le sparava grosse) almeno c'era un dialogo, e molte volte postava anche qualche sample audio, e almeno ci faceva capire più o meno ciò che si andava ad acquistare!

Purtroppo questa persona non lavora più con loro e quindi ogni acquisto A&R è fatto al buio, solo inserendo il disco nel lettore ci rendiamo conto di ciò che abbiamo acquistato, e come dice Eolus, molto spesso è un audio pieno di problemi! :-21
Avatar utente
lu.ca.
Utente Senior
Utente Senior
Messaggi: 1134
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da lu.ca. »

Giusto per amore di verità, il problema delle tracce audio non è purtroppo appannaggio esclusivo dell'A&R.
Qualcuno ricorderà che tempo fa, in un dvd Golem se non vado errato, si udivano distintamente in sottofondo delle voci che avevano tutta l'aria di provenire da una rete televisiva! E addirittura il blu-ray italiano di un kolossal come Il re dei re della Warner aveva l'audio che a un certo punto si abbassava di volume, tanto che dovetti restituirlo e accontentarmi in seguito del dvd che ne ha ricavato l'A&R. Chissà se la Warner ha poi corretto il difetto.
Questo per dire che in definitiva esiste un problema generale di scarsa attenzione agli aspetti audio dell'home video, come ha ben messo in evidenza Eolus nell'apposito topic da lui creato "Superiorità del suono nel cinema: una tesi?", al quale forse sarebbe opportuno dirottare i post che affrontano questo argomento.
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6392
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da leone510 »

Beh si, ci sono tanti dvd realizzati da major che hanno dei difettucci, un calo di audio in qualche scena, crepitii o un fruscio troppo elevato, ci sono sempre stati, purtroppo bisogna pur tener conto anche degli anni, anzi decenni, che questi film hanno sulle spalle, sono difetti trascurabili a confronto di quelli citati da Eolus, una cosa è quando capita di rado, una cosa è sorbirsi l'intero film in quelle condizioni! :-21
diablo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 7 novembre 2018, 19:46

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da diablo »

Andate a sentirvi l'audio del film Il Sepolcro Indiano contenuto nel FRITZ LANG SPECIAL BOX della Millenium Storm. Roba da suicidio. Vorrei sapere che ne pensate.
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2597
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da darkglobe »

Invisible ha scritto: lunedì 30 novembre 2020, 12:45 L'effetto "gorgoglìo" o voci "come sott'acqua" è un difetto dovuto all'uso maldestro ed eccessivo del filtro "denoise" o "riduzione rumore", il quale genera un taglio uniforme di tutte le frequenze dello spettro distorcendo il suono e rovinando la dinamica, fino ad arrivare ad un audio che della pista originale non ha più nulla... insomma manipolazioni di questo tipo sono praticamente irrimediabili.
Io insisto sul problema codec/compressione. Il formato mp3 e suoi successori possono diventare micidiali. Il principio di questi codec è e resta sempre lo stesso, eliminare informazioni ritenute "non utili": oggi non c'è pista audio ricavata da trasmissioni televisive in replica che non abbia un difetto di gorgoglio e strane derive tonali. Accettabile per un telegiornale, molto meno per un film.
leone510 ha scritto: lunedì 30 novembre 2020, 13:22 Cmq è vero, come dice Dark quando c'era Kamarillo (che cmq ogni tanto le sparava grosse) almeno c'era un dialogo, e molte volte postava anche qualche sample audio, e almeno ci faceva capire più o meno ciò che si andava ad acquistare!
Infatti, era un servizio utilissimo.

:-21
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13954
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Invisible »

darkglobe ha scritto: lunedì 30 novembre 2020, 18:21
Invisible ha scritto: lunedì 30 novembre 2020, 12:45 L'effetto "gorgoglìo" o voci "come sott'acqua" è un difetto dovuto all'uso maldestro ed eccessivo del filtro "denoise" o "riduzione rumore", il quale genera un taglio uniforme di tutte le frequenze dello spettro distorcendo il suono e rovinando la dinamica, fino ad arrivare ad un audio che della pista originale non ha più nulla... insomma manipolazioni di questo tipo sono praticamente irrimediabili.
Io insisto sul problema codec/compressione. Il formato mp3 e suoi successori possono diventare micidiali. Il principio di questi codec è e resta sempre lo stesso, eliminare informazioni ritenute "non utili": oggi non c'è pista audio ricavata da trasmissioni televisive in replica che non abbia un difetto di gorgoglio e strane derive tonali. Accettabile per un telegiornale, molto meno per un film.
Mah, può darsi anche. Comunque, i problemi di compressione generalmente provocano un effetto di "inscatolamento" (come pure la comparsa di ulteriori click et similia) piuttosto che di "gorgoglìo".
In ogni caso, da qualunque ottica la si veda, troppo spesso le tracce audio hanno sempre difetti di distorsione e, purtroppo, come giustamente avete fatto notare, la cosa non è appannaggio soltanto della A&R ma di molte altre label italiane...
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2597
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da darkglobe »

Nuovi BD A&R di fine dicembre: Okinawa, Tarantola, I bassifondi di San Francisco
Immagine
Immagine
Immagine

Nuovi DVD
Il sergente di legno
Se mia moglie sapesse
Gli ussari del Bengala
Il tramonto degli eroi
Anastasia
I bassifondi di San Francisco
I violenti
L'amante di ferro
Okinawa
La storia di David
(non restaurato)
Il bambino (sottotitolato)
L'amore e il diavolo (sottotitolato)
Riki333
Utente Senior
Utente Senior
Messaggi: 1027
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2010, 23:38
Località: Bologna

Re: [Editori] A&R Productions

Messaggio da Riki333 »

Oddio L’amore e il diavolo!
Devo prenderlo assolutamente.
Rispondi