Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Film in DVD, novità, recensioni, indiscrezioni e tutto ciò che riguarda il nostro mercato (ITA, region2)

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, nocciolo, sandman

Rispondi
Avatar utente
Stefy 85
Utente
Utente
Messaggi: 568
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 23:17
Località: Roma
Contatta:

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Stefy 85 »

Per chi ha visto sia il primo Heimat che il secondo, che mi dite di Heimat 2? Differenze / analogie rispetto al primo? (So che fra l'altro il secondo dura parecchie ore in più...)
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2998
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Noodles85 »

Io li ho visti entrambi su fuori orario anni fa ormai (ragazzi come passa il tempo!). Il secondo è più incentrato sul personaggio di Hermann Simon, tra l'altro il titolo dice tutto: cronaca di una giovinezza. A mio parere il secondo è anche meglio del primo, lo stile è lo stesso ma i personaggi e le vicende raccontate sono ancora più curate e approfondite. Insomma se la prima serie è da 9, la seconda è sicuramente da 10.
Avatar utente
Stefy 85
Utente
Utente
Messaggi: 568
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 23:17
Località: Roma
Contatta:

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Stefy 85 »

Mannaggia Noodles, dopo questa premessa in pratica mi stai convincendo a farmelo regalare da qualcuno al prossimo Natale (e a ipotecare 25 ore di visione in lingua tedesca con sottotitoli!).

Grazie per l'opinione! Comunque pure io ho passato anni e anni a recuperarmi le perle di Fuori Orario, ho fatto delle scoperte meravigliose grazie a quella trasmissione... ;)
mabuse
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 75
Iscritto il: lunedì 26 aprile 2010, 10:39

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da mabuse »

Sono uno di quei "pazzi" che ha visto Heimat1 e Heimat2 al cinema.
Il primo e' uscito solo in tedesco con sottotitoli in italiano mentre il secondo e' uscito doppiato.
Esperienza meravigliosa, usciva una puntata alla settimana (due proiezioni al martedì, se non ricordo male) e il cinema (sala d'essay veramente ...) era pieno ... :!!
Lo consiglio vivamente :plauso
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2585
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Saimo »

mabuse ha scritto:Il primo e' uscito solo in tedesco con sottotitoli in italiano mentre il secondo e' uscito doppiato
Sicuro che non sia il contrario...?
mabuse
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 75
Iscritto il: lunedì 26 aprile 2010, 10:39

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da mabuse »

... ovviamente hai ragione ... :oops:
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2585
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Saimo »

Beh, comunque grazie della testimonianza, ci hai tolto il dubbio se il secondo fosse mai stato doppiato. ;)
mabuse
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 75
Iscritto il: lunedì 26 aprile 2010, 10:39

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da mabuse »

:-9

Il cinema Lux di Padova ripropone da lunedì 19 ottobre 2015 18.30 - 21.00 (vers. orig. sottotitolata)

HEIMAT - Edgar Reitz - RFT 1984
prima puntata Nostalgia di terre lontane [1919-1928] - 2h

tutto il programma lo potete trovare al seguente link:

http://www.movieconnection.it/heimat1/index.htm
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2998
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Noodles85 »

darkglobe ha scritto: lunedì 4 gennaio 2021, 19:54 p.s. Io ho Heimat 1 della Rarovideo e la qualità dell'edizione era ben al di sotto anche degli standard DVD. Ormai tutti scrivono Restaurato in 4K, a dimostrazione di quanto si sia imbastardito anche il linguaggio tecnico grazie all'opera dei "soliti noti".
Non conosco l'edizione rarovideo, è in bluray? Comunque l'opera è stata realmente restaurata di recente dalla Edgar Reitz Film Foundation ed Heimat 1 è uscito in bluray con questo restauro in UK e Francia per Second Sight, ed in Germania per Studio Canal. Come puoi vedere qui, la qualità è notevolmente aumentata rispetto al dvd: http://www.dvdbeaver.com/film/DVDReview ... lu-ray.htm

L'edizione Ripley contiene questo restauro (il formato video in 1,66:1, lo conferma), però anche alla Ripley nonostante avessero tra le mani un master restaurato in alta definizione, hanno deciso di scriverlo solo sulla copertina e farlo uscire solo in dvd. Peccato. Continuerò ad aspettare. :-26
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2807
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da darkglobe »

Noodles85 ha scritto: lunedì 4 gennaio 2021, 21:40 Non conosco l'edizione rarovideo, è in bluray?
No, l'edizione è questa. Mi sembra che il restauro sia abissalmente migliore. :-21
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2998
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Noodles85 »

darkglobe ha scritto: martedì 5 gennaio 2021, 14:56
Noodles85 ha scritto: lunedì 4 gennaio 2021, 21:40 Non conosco l'edizione rarovideo, è in bluray?
No, l'edizione è questa. Mi sembra che il restauro sia abissalmente migliore. :-21
Ah la vecchia edizione dolmen, all'epoca non la presi sperando in un'edizione migliore (che ancora sto aspettando in effetti :-) ). Io vidi Heimat 1 e 2 su fuori orario diversi anni fa, un capolavoro, personalmente una delle mie migliori esperienze cinematografiche (interi weekend nel silenzio della notte, ancora studente universitario, il lunedì mattina a lezione ero un cadavere, ma contento. Ah bei tempi :) ). Mi piacerebbe molto averlo nella migliore edizione possibile per rivedere i primi due e vedere il terzo che ancora non ho visto.

:-9
Drop
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: lunedì 7 giugno 2021, 14:36

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Drop »

Scusate, cercavo commenti sul cofanetto Heimat della Ripley e vedo che ne parlate solo in questo thread.

Questo film era assente da almeno dieci anni sul mercato italiano. Non so come si possa ritenere la Ripley una azienda seria se nemmeno un titolo così atteso e per cinefili, perfino restaurato, viene venduto solo in dvd lasciando l'HD alla piattaforma Chili dove è possibile acquistarlo (che me ne faccio della proprietà di uno streaming, non lo so).
Non credo che lo pubblicheranno mai in bluray.
E' da poco uscito sempre in cofanetto Heimat 2 e non si tratta della versione restaurata che è di fatto ancora in corso. Dunque mi viene da pensare che una volta disponibile il restauro, riserveranno l'HD di nuovo a Chili e in dvd resterà questa vecchia versione.
Non so come riesca ad essere accettata con leggerezza questa loro decisione, al netto dell'essere rassegnati per come è trattato l'home video in Italia: in corrispondenza dell'uscita lessi alcuni commenti sulla loro pagina facebook che sottolineavano tale assurdità... ma francamente mi piacerebbe che più persone interessate si facessero sentire invece di esprimere solo apprezzamento per il fatto che è stato ripubblicato.

A questo punto sono contento che Wenders abbia ritirato la licenza alla Ripley. Mi auguro avvenga anche per i film di Herzog.
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2807
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da darkglobe »

Drop ha scritto: martedì 8 giugno 2021, 0:24 Scusate, cercavo commenti sul cofanetto Heimat della Ripley e vedo che ne parlate solo in questo thread.

Questo film era assente da almeno dieci anni sul mercato italiano. Non so come si possa ritenere la Ripley una azienda seria se nemmeno un titolo così atteso e per cinefili, perfino restaurato, viene venduto solo in dvd lasciando l'HD alla piattaforma Chili dove è possibile acquistarlo (che me ne faccio della proprietà di uno streaming, non lo so).
Non si tratta certo di un caso isolato. Vi sono decine e decine di film che in streaming si trovano in alta definizione (ma con fattori di compressione pazzeschi) ed in home video solo in versione DVD. Il problema è sempre lo stesso, i costi. Stampare i vari Heimat (per il cui acquisto nelle edizioni Rarovideo, come scritto altrove, mi sono svenato) su supporto Blu-Ray è una operazione che in Italia non si arrischerebbe a fare nessuno, perché al massimo se ne venderebbe qualche decina di copie, inutile girarci intorno.
Io non sarei così caustico con RHV, grazie alla quale in Italia sono arrivati capolavori immensi che nessun altro editore si filava. Sono addirittura stati i primi al mondo a pubblicare certi film (l'integrale di Fino alla fine del mondo, Merry go round, giusto per citare i primi due titoli che mi vengono in mente) e questo li qualifica come editori per certi versi unici nel panorama italiano, insieme a pochissimi altri.
La pecca è ovviamente quella del supporto, ma ormai è chiaro che bisogna fare i conti con i costi che sono elevatissimi a fronte di vendite scarse per prodotti di nicchia. Con Wenders però di Blu-Ray ne sono usciti tanti e la scelta del regista a mio avviso è stata sleale, vedremo chi sarà colui che ha sfilato a Ripley le sue opere...
Ad RHV si può comunque scrivere, solitamente rispondono e sono in grado di spiegare le loro scelte. :-21
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2998
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Noodles85 »

Mah! siamo sicuri che se ne venderebbero solo qualche decina? Stiamo parlando di un'opera di una qualità eccezionale, un capolavoro, non penso esistano cinefili che non l'apprezzino, al massimo forse che non la conoscono.

Comunque sia, io la speranza che qualcosa in alta definizione possa uscire, quando tutta l'opera sarà restaurata, ancora ce l'ho. Ci sarà da aspettare però, e anche parecchio.
Drop
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: lunedì 7 giugno 2021, 14:36

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Drop »

darkglobe ha scritto: martedì 8 giugno 2021, 8:34
Drop ha scritto: martedì 8 giugno 2021, 0:24 Scusate, cercavo commenti sul cofanetto Heimat della Ripley e vedo che ne parlate solo in questo thread.

Questo film era assente da almeno dieci anni sul mercato italiano. Non so come si possa ritenere la Ripley una azienda seria se nemmeno un titolo così atteso e per cinefili, perfino restaurato, viene venduto solo in dvd lasciando l'HD alla piattaforma Chili dove è possibile acquistarlo (che me ne faccio della proprietà di uno streaming, non lo so).
Il problema è sempre lo stesso, i costi. Stampare i vari Heimat (per il cui acquisto nelle edizioni Rarovideo, come scritto altrove, mi sono svenato) su supporto Blu-Ray è una operazione che in Italia non si arrischerebbe a fare nessuno, perché al massimo se ne venderebbe qualche decina di copie, inutile girarci intorno.
Si ho visto le foto dei tuoi cofanetti, sono davvero in ottimo stato. Un bell'acquisto.
Ora su ebay li vendono tra i 90 e 200 euro ma a questo punto è ovviamente meglio prenderli nuovi entrambi con 100 euro circa.
Non credo, come ha già scritto Noodles85, che avrebbero venduto poco. Mettendolo sul mercato solo in versione bluray, casomai a massimo venti euro in più rispetto all'attuale cofanetto, gli appassionati l'avrebbero sicuramente comprato. E' questo secondo me il punto.
Ritornando ad essere visto (e proprio perchè lo si è quasi dimenticato.... 10 anni non sono pochi, e da Fuori Orario non si può pretendere che ritorni ai fasti di una volta) la domanda può sufficientemente crescere.
Oggi la durata complessiva di Heimat non spaventa più la maggioranza delle persone, anche se c'è da tenere in conto che il ritmo non è certo quello di un Games of Thrones :)
Che dire... lo stesso identico discorso lo si potrebbe fare per il Decalogo di Kieslowski, "ritornato" dopo anni solo in streaming su Prime Video. E il Decalogo non è un'opera prima che interessa solo i completisti... Ci sono forse difficoltà per l'acquisto dei diritti, dopo tanti anni? O è solo volontà, scarsa fiducia che possa interessare... ma a questo punto ritorno a quanto scritto prima..
La pecca è ovviamente quella del supporto, ma ormai è chiaro che bisogna fare i conti con i costi che sono elevatissimi a fronte di vendite scarse per prodotti di nicchia.
Direi che è una pecca non proprio di poco conto, vale tutto :D
Il costo di produzione dei bluray è più alto (non sono informato di quanto esattamente) ma 1) vengono effettuati dei restauri, e 2) possediamo tutti dei bellissimi televisori in alta definizione, non dall'altro ieri. ​
Voi siete più esperti di me in questo settore perciò vi chiedo come mai non abbiano nel corso degli anni letteralmente sostituito la maggioranza dei titoli dvd con i bluray. Come dire: rendete disponibile solo quella versione e la compreranno ;) Del resto la differenza di prezzo, in media, è già adesso attorno ad 1 euro e 50 / 2 euro.

La Ripley dici che è una delle migliori. Non ne so abbastanza, ha un vasto catalogo ma forse, azzardo, è anche il minimo per un editore quello di mostrare degli acquisti di titoli particolari, ogni tanto. Non possiedono un sito ma solo una pagina facebook e non sono gli unici: è un investimento su cui hanno risparmiato o che non possono permettersi? Chissà.

Grazie, ciao.
Drop
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: lunedì 7 giugno 2021, 14:36

Re: Heimat (1984-2004) di Edgar Reitz

Messaggio da Drop »

Noodles85 ha scritto: martedì 8 giugno 2021, 12:28 Mah! siamo sicuri che se ne venderebbero solo qualche decina? Stiamo parlando di un'opera di una qualità eccezionale, un capolavoro, non penso esistano cinefili che non l'apprezzino, al massimo forse che non la conoscono.

Comunque sia, io la speranza che qualcosa in alta definizione possa uscire, quando tutta l'opera sarà restaurata, ancora ce l'ho. Ci sarà da aspettare però, e anche parecchio.
Concordo col primo paragrafo :)

Ci sarebbe da aspettare parecchio..... bah! Tra quanto? Tre anni? Lo streaming è un terribile avversario :D
Rispondi