Addio a Milva, Artista immensa

Per parlare di musica e di DVD audio.

Moderatori: giuphish, darkglobe, MelvinUdall

Rispondi
zasor56
Utente
Utente
Messaggi: 657
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Addio a Milva, Artista immensa

Messaggio da zasor56 »

Sono troppo colpito dalla notizia della scomparsa di Milva, uno dei più grandi talenti artistici che l'Italia abbia avuto, per aggiungere altro a questo post che ha il solo scopo di ricordarla nel giorno in cui lei ci ha lasciato.

Avrò occasione di scrivere qualcosa prossimamente a commento di alcune esibizione di questa grandissima Artista che sono state fortunatamente registrate e pubblicate su dvd.
I want more life... father!
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 6438
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: Addio a Milva, Artista immensa

Messaggio da leone510 »

Ho letto la notizia stamattina, sono rimasto davvero di sasso, non solo perchè la adoravo come artista, ma anche come donna, di una bellezza incantevole! :-26
Avatar utente
darkglobe
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2771
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: Addio a Milva, Artista immensa

Messaggio da darkglobe »

zasor56 ha scritto: sabato 24 aprile 2021, 18:35 Sono troppo colpito dalla notizia della scomparsa di Milva, uno dei più grandi talenti artistici che l'Italia abbia avuto, per aggiungere altro a questo post che ha il solo scopo di ricordarla nel giorno in cui lei ci ha lasciato
Soprattutto ho sempre avuto la sensazione che venisse spesso fortemente ostracizzata dai media, mai capito il motivo. :-21
zasor56
Utente
Utente
Messaggi: 657
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Re: Addio a Milva, Artista immensa

Messaggio da zasor56 »

darkglobe ha scritto: domenica 25 aprile 2021, 10:31 Soprattutto ho sempre avuto la sensazione che venisse spesso fortemente ostracizzata dai media, mai capito il motivo. :-21
Purtroppo la tua sensazione trova riscontro nei fatti: per anni e anni Milva ha trovato molte porte chiuse davanti a sé, per motivi che (almeno in parte) conosco bene ma che non è il caso di indicare qui pubblicamente; in questa occasione preferisco ricordare sia la sua straordinaria dimensione d’Artista supportata da una voce e un talento eccezionali, sia la grande generosità d’animo e disponibilità nei confronti del suo pubblico che lei ha amato come pochi altri.

Riposa in pace, cara Rossa.
I want more life... father!
Rispondi