Collana Expressionism

Commenti, curiosità e informazioni legate ai periodici che trattano DVD-cinema e relativi titoli in allegato.

Moderatore: darkglobe

Rispondi
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Collana Expressionism

Messaggio da luctul »

ieri casualmente in una piccol edicola ho beccato...udite udite..."destino di fritz lang...della ermitage...versione resataurata!!!e cosa scopro?che è la terza uscita (non so i primi due) e che usciranno nosferatu...golem...caligari tutti nelle versioni restaurate!!!lo dico perchè a chi interessa sarebbe il caso si informasse considerato che in edicola è molto difficile vederli.e mi sembra un'occasione unica e molto strana decidere di editare capolavori "restaurati" e mai usciti in italia (golem e caligari oltre nosferatu restaurato..il tartufo...il barone di monchausen oltre a quello che sono riuscito a prendere io;destino di lang) in edicola e non in negozio .
Ultima modifica di luctul il lunedì 15 dicembre 2008, 17:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ivs
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2002, 21:26
Località: Cagliari

Messaggio da ivs »

Molto interessante...collana?
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13954
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggio da Invisible »

Infatti, servirebbero notizie più precise, anche per indicarle correttamente nel titolo e sottotitolo del topic.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

allora vi giro la e-mail che gentilmente la ermitage mi ha mandato.con una annotazione .l'uscita di dicembre è stata spostata a gennaio.quindi slitta tutto di un mese.se avete fortuna (come me) trovate in edicola "Destino" di Lang
Le indico, di seguito, l'intero piano editoriale della rivista Flashback che propone, in allegato, i film dell'espressionismo tedesco:
METROPOLIS settembre 2008
SCOIATTOLO ottobre 2008
DESTINO novembre 2008
L'ULTIMA RISATA dicembre 2008
TARTUFO gennaio 2009
IL GOLEM febbraio 2009
NOSFERATU marzo 2009
DIARIO DI UNA DONNA PERDUTA aprile 2009
IL GABINETTO DEL DR. CALIGARI maggio 2009
L'ANGELO AZZURRO giugno 2009
MUNCHHAUSEN luglio 2009

da specificare che trattasi per nosferatu...golem...caligari ecc.di versioni restaurate.quindi credo uguali a quelle della inglese eureka
PS-non so a cosa si riferisca citando "la rivista flashback".io l'ho comprato ed era nel classico cartone da edicola e non citava questa rivista (che ovviamente non c'era)
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13954
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggio da Invisible »

luctul ha scritto:PS-non so a cosa si riferisca citando "la rivista flashback".io l'ho comprato ed era nel classico cartone da edicola e non citava questa rivista (che ovviamente non c'era)
Può darsi che l'hai trovato così perché, a volte, ci sono edicole che vendono separati gli allegati dalle riviste (cosa che non sarebbe legale). Cmq, si tratta di uscite molto interessanti.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 5788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Messaggio da Barbazza »

Prezzo ?
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Machina
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 5584
Iscritto il: mercoledì 11 agosto 2004, 4:36

Messaggio da Machina »

ma restaurati per davvero?
[align=center]Immagine[/align]
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

Machina ha scritto:ma restaurati per davvero?
mah..destino non è male.non sono in grado di stabilire se e quanto è stato restaurato e mi devo fidare della scritta in copertina che dice chiaramente "restaurato".per gli altri titoli sicuramente nosferatu...golem e caligari sono quelli restaurati (io ho l'eureka e sono ottimi).al telefono mi hanno detto che è stata una scelta uscire prima in edicola.comunque dall'anno prossimo saranno anche in vendita normalmente e probabilmente + curati dal punto di vista della confezione (per intenderci come metropolis).e comunque ci sono titoli (vedi monchausen...il tartufo...ecc.che valgono la pena comunque.
Avatar utente
Stefy 85
Utente
Utente
Messaggi: 568
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 23:17
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Stefy 85 »

Nosferatu finalmente in edizione restaurata??? Lo voglio!!!
Avatar utente
Noir
Utente
Utente
Messaggi: 520
Iscritto il: sabato 13 marzo 2004, 10:10
Località: Italy

Messaggio da Noir »

luctul ha scritto:
Machina ha scritto:ma restaurati per davvero?
mah..destino non è male.non sono in grado di stabilire se e quanto è stato restaurato e mi devo fidare della scritta in copertina che dice chiaramente "restaurato".per gli altri titoli sicuramente nosferatu...golem e caligari sono quelli restaurati (io ho l'eureka e sono ottimi).al telefono mi hanno detto che è stata una scelta uscire prima in edicola.comunque dall'anno prossimo saranno anche in vendita normalmente e probabilmente + curati dal punto di vista della confezione (per intenderci come metropolis).e comunque ci sono titoli (vedi monchausen...il tartufo...ecc.che valgono la pena comunque.
Per quanto riguarda " Destino" si tratta della versione con le tavole colorate oppure è in bianco e nero?
Ti chiedo questo perchè so che in passato era uscita in America un'edizione della Image virata a colori.
"Long live the New Flesh"
Avatar utente
sandman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4651
Iscritto il: lunedì 6 gennaio 2003, 22:19
Località: Sicilia

Messaggio da sandman »

Ho "Lo scoiattolo" Ermitage (presumo si tratti di copia identica a quella uscita in edicola) e confermo trattasi di edizione restaurata.
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

Noir ha scritto:
luctul ha scritto:
Machina ha scritto:ma restaurati per davvero?
mah..destino non è male.non sono in grado di stabilire se e quanto è stato restaurato e mi devo fidare della scritta in copertina che dice chiaramente "restaurato".per gli altri titoli sicuramente nosferatu...golem e caligari sono quelli restaurati (io ho l'eureka e sono ottimi).al telefono mi hanno detto che è stata una scelta uscire prima in edicola.comunque dall'anno prossimo saranno anche in vendita normalmente e probabilmente + curati dal punto di vista della confezione (per intenderci come metropolis).e comunque ci sono titoli (vedi monchausen...il tartufo...ecc.che valgono la pena comunque.
Per quanto riguarda " Destino" si tratta della versione con le tavole colorate oppure è in bianco e nero?
Ti chiedo questo perchè so che in passato era uscita in America un'edizione della Image virata a colori.
confermo che si tratta della versione con tavole colorate.ieri sera finalmente me lo sono visto tutto e devo dire che come video si passa dal buono all'ottimo.quindi è chiaro un restauro.il prezzo per chi lo aveva chiesto è 9,90 euro.anche io voglio nosferatu (ho quello dell'eureka ma lo voglio con i sub ita) però aspetto l'uscita per la vendita normale perchè sarà in confezione buona e credo con book (come metropolis per intenderci).questi in edicola sono come video gli stessi ma ovviamente + spartani.a voi la scelta.io prenderò quelli che mi interessano un pelino meno ma per golem ....caligari...e nosferatu credo che aspetterò l'uscita nei negozi(unico dubbio...e se poi per qualche motivo non escono? :-12 )
Jareth

Messaggio da Jareth »

A me interessa il Golem... ma si tratterà di quello del '14 o del '20? :34

:-9
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13954
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggio da Invisible »

Sarà sicuramente quello del '20, che è il più famoso (per la cronaca, Wegener ne ha realizzati tre di film sul Golem, perché c'è un altro titolo del '17).
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Jareth

Messaggio da Jareth »

Ah bene, quello post-medievale :king

Si si, per fortuna Wegener era fissato con questa figura mitologica :-27

Complimenti Inv per le tue risposte sempre veloci e accurate :-31

:-9
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2549
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Messaggio da Saimo »

Ma questi sarebbero i tanto attesi film tedeschi (quasi tutti non espressionisti...) di cui la Ermitage avrebbe acquistato i diritti dalla Transit? In questo caso non è che se li compriamo adesso in edicola poi ce li dobbiamo riprendere in edizione speciale fra qualche mese? O nella versione da edicola ci sono già gli extra?
:conf
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2549
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Messaggio da Saimo »

What was Expressionist cinema?

Six films made between 1919 and 1924: namely
Das Cabinett des Dr. Caligari (Robert Wiene, 1919),
Genuine (Wiene, 1920),
Von Morgens bis Mitternachts (K. H. Martin, 1920),
Torgus (H. Kobe, 1921),
Raskolnikov (Wiene, 1923), and
Das Wachsfigurenkabinett (Paul Leni, 1924)

These are the only films in which most features are indebted to Expressionist painting and drama. The only arguable addition to this list is Fritz Lang's Metropolis (1926)

Barry Salt, From Caligari to Who?, Sight & Sound, vol. 48, n. 2, 1979
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

sì vabbeh..in questa lista non c'è nosferatu.non mi sembra molto attendibile.non considerare espressionista il golem ,l'ultima risata e anche destino mi sembra fuori luogo.a prescindere dal discorso espressionismo sì o no,direi che i film sono una grande occasione per gli appassionati(oltretutto restaurati).avevo già postato che le versioni "ricche" (quindi con extra + corposi e probabilmente book)usciranno l'anno prossimo.ora ci sono extra ma a livello di note (le solite ermitage).non so sinceramente come si faccia a criticare la possibilità di avere a 9,90 euro un film altrimenti introvabile e per di + restaurato.criticabile è secondo me la scelta di passare prima dall'edicola.la logica suggeriva il contrario...
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggio da giuphish »

luctul ha scritto:confermo che si tratta della versione con tavole colorate.ieri sera finalmente me lo sono visto tutto e devo dire che come video si passa dal buono all'ottimo.quindi è chiaro un restauro.
Si tratta della edizione originale del film: insoma i cartelli didascalici sono in tedesco (ovviamente con subs ita)?
Saimo ha scritto:Ma questi sarebbero i tanto attesi film tedeschi (quasi tutti non espressionisti...) di cui la Ermitage avrebbe acquistato i diritti dalla Transit? In questo caso non è che se li compriamo adesso in edicola poi ce li dobbiamo riprendere in edizione speciale fra qualche mese? O nella versione da edicola ci sono già gli extra?
:conf
Le edizioni normali potrebbero avere un packaging migliore, ma non sono troppo convinto sui contenuti (leggasi extra) diversi.

:-9
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2847
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Messaggio da luctul »

giuphish ha scritto:
luctul ha scritto:confermo che si tratta della versione con tavole colorate.ieri sera finalmente me lo sono visto tutto e devo dire che come video si passa dal buono all'ottimo.quindi è chiaro un restauro.
Si tratta della edizione originale del film: insoma i cartelli didascalici sono in tedesco (ovviamente con subs ita)?
Saimo ha scritto:Ma questi sarebbero i tanto attesi film tedeschi (quasi tutti non espressionisti...) di cui la Ermitage avrebbe acquistato i diritti dalla Transit? In questo caso non è che se li compriamo adesso in edicola poi ce li dobbiamo riprendere in edizione speciale fra qualche mese? O nella versione da edicola ci sono già gli extra?
:conf
Le edizioni normali potrebbero avere un packaging migliore, ma non sono troppo convinto sui contenuti (leggasi extra) diversi.

:-9
sì i cartelli sono in tedesco (con subs ita)
le edizioni normali io credo che almeno per nosferatu...caligari ...e il golem avranno qualcosa in +.sopratutto nosferatu.
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2549
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Messaggio da Saimo »

luctul ha scritto:non so sinceramente come si faccia a criticare la possibilità di avere a 9,90 euro un film altrimenti introvabile e per di + restaurato.criticabile è secondo me la scelta di passare prima dall'edicola.la logica suggeriva il contrario...
No, no, infatti è una buonissima cosa che escano (specie a 9,90). C'è soltanto da capire se vale la pena attendere le edizioni speciali da negozio per non aver antipatici doppioni...
Poi, vabbè, è discutibile la scelta di estendere a dismisura l'etichetta di "espressionista", ma se serve a raggiungere un pubblico più ampio ci può anche stare :-23
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2549
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Messaggio da Saimo »

luctul ha scritto:sì vabbeh..in questa lista non c'è nosferatu.non mi sembra molto attendibile.non considerare espressionista il golem ,l'ultima risata e anche destino mi sembra fuori luogo.
Comunque, nonostante la vulgata kracaueriana resti imperante, negli ultimi decenni a livello storiografico il concetto di "Espressionismo tedesco" è stato fortemente ridiscusso.

http://www.geocities.com/Hollywood/Stud ... r_act.html
Despite the enormous attention given by film historians to Expressionism there are few films that might appropriately be classified as Expressionistic. Doctor Giesenfeld would limit the list to three: Von Morgens Bis Mitternachts, Das Cabinet Des Dr. Caligari, and Genuine.

Some film historians such as Barry Salt would expand the list to include Torgus, Raskolnikov, Das Waxenfigurenkabinett, and, arguably, Metropolis. Of course quite a few German films had elements that could be classified as Expressionistic. Nosferatu was a commercial horror film with Expressionistic design and acting. It can not be called purely Expressionist. But even limiting the list to Von Morgens Bis Mitternachts, Das Cabinet Des Dr. Caligari, and Genuine, the term "Expressionist" is not completely appropriate. Therefore this paper will use the term "Caligarisme" (the contemporary term for the ornamentally "Expressionistic" film style) to avoid confusing it with the real thing.
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2549
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Messaggio da Saimo »

In un'edicola del centro ho fortuitamente trovato la seconda uscita, Lo scoiattolo di Lubitsch. A giudicare dai menu, dagli extra (quasi nulli) e dalla colonna sonora direi che si tratta di una ristampa dell'edizione già esistente, che merita sicuramente d'essere presa (specie a 9,90).
http://www.dvdessential.it/forum/viewtopic.php?t=21625

La confezione amaray non ha niente di spregevole, e a giudicare dal catalogo ufficiale Ermitage l'edizione da negozio non dovrebbe differire in nulla.
http://www.altavisio.com/ermitage/catal ... ucts_id=30

Sciolgo infine il mistero della rivista Flashback: di fatto non esiste, è soltanto una testata fantasma che permette di vendere il dvd in edicola come se fosse un "allegato". Trattasi infatti del semplice cartoncino che fa da imballaggio alla confezione... (Sclavi, già quindici anni fa, aveva scritto delle pagina abbastanza divertenti al riguardo ;-)
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13954
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggio da Invisible »

Saimo ha scritto: Sciolgo infine il mistero della rivista Flashback: di fatto non esiste, è soltanto una testata fantasma che permette di vendere il dvd in edicola come se fosse un "allegato". Trattasi infatti del semplice cartoncino che fa da imballaggio alla confezione... (Sclavi, già quindici anni fa, aveva scritto delle pagina abbastanza divertenti al riguardo ;-)
Ah... ne ho viste tante di queste riviste di cartone... :lollol
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
Messaggi: 2549
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Messaggio da Saimo »

Comunque, a giudicare dal retro del cartoncino/rivista, il nome della collana dovrebbe essere Collana Expressionism.
Rispondi