USA 2002 (2004)  - 102'    regia: Kurt Wimmer      cast: C.Bale, T.Diggs, E.Watson, S.Bean, W.Fitchner

ACQUISTA

 

Equilibrium

  

video: aspect ratio 2.35:1, formato 16/9 anamorfico
audio: Italiano, Inglese (Dolby Digital 5.1)
sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese ed Italiano per non udenti
extra: Menù interattivi, Accesso diretto alle scene, Cercando Equilibrium*, Commento audio del regista*, Commento audio del regista e del produttore*
custodia: Amaray
produzione: Buena Vista
(*gli extra segnati con l'asterisco sono sottotitolati in italiano)

In un futuro non troppo lontano il mondo avrà subito i danni della Terza Guerra Mondiale. 

Per evitare che i peggiori istinti dell'uomo possano dare nuovamente luogo a simili tragedie, viene presa una decisione drastica: privare gli uomini delle emozioni grazie ad un farmaco ed impedire loro di possedere e consultare libri, film, quadri e ogni altro oggetto che possa provocare emozioni. 

A mantenere l'ordine ci sono i Cleric, un gruppo scelto di soldati addestrati nella micidiale kata della pistola, una tecnica di arti marziali dagli effetti devastanti. 

Tra questi, il più dotato è John Preston (Christian Bale) che ad un certo punto sceglie di non continuare a prendere il farmaco che inibisce le emozioni e scopre quindi il mondo dei sensi finora a lui sconosciuto, e ne rimane travolto a tal punto da mettere a rischio la sua stessa vita pur di cambiare le cose...

Buon B-Movie di fantascienza questo Equilibrium, che raccoglie elementi non nuovi e già affrontati in altre pellicole come "Fahreneit 451" e "THX 1138", ma li mescola assieme a scene di combattimento notevoli ed emozionanti (con l'uso della tecnica di combattimento "Gun-Kata") che per fortuna non risultano troppo intrusive a scapito della storia. 

Ottima la prova di Christian Bale e buono il cast di supporto in cui c'è anche Sean Bean. 

 

video

La qualità è davvero buona: un riversamento realizzato ottimamente e nel complesso privo di difetti di particolare entità.

Il film ha una paletta cromatica particolare, tendente al grigio e con poche sequenze in cui i colori risultano brillanti: del resto ciò è in linea con la tematica del film, ma comunque i momenti in cui il croma acquista maggior vigore si fanno apprezzare per un'ottima saturazione.

Luminosità e contrasto sono a posto: questo è importante dato che il film propone molte scene scure. Il dettaglio è elevato, senza flessioni di rilievo.

audio

Così come per il video anche l'audio è di prima qualità. Il film offre diversi momenti importanti e il suono è sempre ottimale: il fronte anteriore ha una apertura apprezzabile che gli conferisce la giusta spazialità. 

Il surround è usato in maniera discreta nelle scene più statiche, prevalentemente per le musiche: tutt'altra cosa nelle scene d'azione durante le quali il grandissimo quantitativo di pallottole sparate nei combattimenti viaggiano tra i canali posteriori con una resa molto vivace. 

extra

Pur essendo una pellicola interessante, Equilibrium non ha avuto particolare successo nei cinema e di conseguenza ciò si riflette sugli extra: un film di maggiore successo usualmente può fruire di uno sforzo produttivo importante nel settore dei contenuti speciali. 

In questo disco invece vi è un solo contributo filmato, una breve featurette di meno di 5 minuti. Fortunatamente ci sono 2 commenti, uno del regista da solo, e poi uno in compagnia del produttore.

pro

Bel film di fantascienza

Tecnica

contro

Pochi extra

commento finale

Equilibrium è un b-movie che gli appassionati di film di fantascienza dovrebbero tenere in considerazione, perlomeno per il noleggio. Il DVD è molto valido tecnicamente, peccato che gli extra siano ridotti all'osso.