State of Play (2009) di Kevin Macdonald

Commenti sui film presenti nelle sale e non solo.

Moderatori: darkglobe, nocciolo, sandman, Invisible

State of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda Galbo » sabato 2 maggio 2009, 7:21

Un giornalista di Washington si trova ad investigare su un affare che coinvolge un suo ex compagno di college attualmente deputato al congresso. Il regista Kevin MacDonald dopo il convincente L’ultimo re di Scozia affronta un tema classico della cinematografia americana, il racconto intorno al giornalismo d’inchiesta, dirigendo un film molto ben fatto, ritmato e coinvolgente e girato con grande senso del ritmo. Molto valide la prove di Crowe e di Robin Wright Penn mentre Affleck appare meno incisivo.
Voto 7
Avatar utente
Galbo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 9963
Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2003, 11:44
Località: Reggio Calabria

Re: Sate of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda vegeta85 » sabato 2 maggio 2009, 11:04

Galbo ha scritto:mentre Affleck appare meno incisivo


chi l'avrebbe mai detto?! :-9
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Re: Sate of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda Vic Vega » sabato 2 maggio 2009, 20:46

Sono d'accordo: un thriller solido e con buon ritmo, nonostante la trama a tratti appaia abbastanza ingarbugliata. Russell Crowe imbolsito e alcolizzato, meno fascinoso del solito almeno come attore continua a essere in gran forma, rubando la scena a tutti, perfino alla Mirren che qui gigioneggia un po' troppo. In gamba pure la McAdams che forma con l'odiato collega una strana coppia capace almeno di far sorridere in più scene: deliziosa quella in cui Crowe gli regala una collana di penne per indurla a non scrivere troppo spesso al computer. Quanto a Affleck ormai dovrebbe solo fare il regista.
“I think film is magic. With the tools we have at hand, we really try to convert people’s lives.”

– John Cassavetes


Immagine
Avatar utente
Vic Vega
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2323
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2004, 18:36
Località: Roma

Re: Sate of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda joker » lunedì 4 maggio 2009, 3:00

Visto oggi e devo dire che mi è piaciuto parecchio. McDonald dopo il buonissimo L'ultimo re di Scozia si dimostra regista essenziale e capace, mostrandoci un lavoro classico incisivo e senza particolari pretese. Ottima la sceneggiatura ingarbugliata si ma sempre comunque comprensibile e mai particolarmente difficile da seguire, affiancata da degli ottimi personaggi interpretati da un cast in gran spolvero (a me sinceramente non è dispiaciuto nemmeno Affleck, mai particolarmente espressivo come suo solito però credo che per il personaggio che dovesse interpretare il suo lo fa dignitosamente). Otimo anche il finale, che anche se non particolarmente a sorpresa risulta sicurmente non tirato e decisamente godibile.

voto: 7.5
Avatar utente
joker
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 148
Iscritto il: sabato 28 marzo 2009, 2:59

Re: Sate of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda Errix » venerdì 8 maggio 2009, 19:33

la trama è abbastanza avvincente e non troppo complicata... però personaggi troppo stereotipati. il film raggiunge il suo scopo ma nel complesso non mi convince del tutto. da apprezzare comunqe il messaggio di superiorità del giornalismo d'assalto rispetto al giornalismo fuffa. voto 6,5

P.S. oooh Rachel Immagine
Immagine
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5720
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano

Re: Sate of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda Noodles85 » venerdì 8 maggio 2009, 21:28

Segnalo che il titolo del topic è sbagliato: c'è scritto sate invece di state! :-9
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2503
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: State of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda vegeta85 » martedì 19 maggio 2009, 1:29

Solido film di denuncia, sulla scia di "Tutti Gli Uomini del Presidente", ma aggiornato ai tempi di "Syriana". Tutto (sin troppo) perfetto, dalla sceneggiatura del trio Gilroy-Carnahan-Ray, alla fotografia molto seventies di Rodrigo Prieto, alla prova del ricco cast (su tutti Crowe e la Mirren). Resta un impressione di freddezza generale e deja vu, e il colpo di scena finale toglie forza al j'accuse contro la privatizzazione della sicurezza di stato. Comunque fossero tutti così i film in circolazione...

6/7
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Re: State of Play (2009) di Kevin Macdonald

Messaggioda Countermanda » sabato 7 agosto 2010, 9:13

Sarà stata la mia stanchezza personale o l'ora avanzata ma il film non è riuscito a trattenere la mia attenzione a lungo.
Il finale ovvio non soddisfa quanto l'atmosfera e l'inchiesta che si sviluppa nel corso della prima parte del film.
Affleck è meno che accettabile mentre Crowe è ottimo anche se imbolsito e abbruttito.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12874
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti