Police: una reunion da dimenticare

Per parlare di musica e di DVD audio.

Moderatori: giuphish, darkglobe, MelvinUdall

Police: una reunion da dimenticare

Messaggioda Gizmo » giovedì 21 giugno 2007, 18:01

Così Stewart Copeland racconta sul suo forum personale gli “imprevisti” della prima, vera data del tour, in quel di Vancouver, Canada. L'esibizione di prova davanti a quattromila fortunati, infatti, “non può essere considerata un concerto dei Police, nella nostra scala delle cose”.
Si apre con una “Message in a Bottle” durante la quale Steve afferma di non aver sentito attaccare Andy (Summers, il sessantaquattrenne chitarrista), e Sting che entra più o meno a casaccio (“eravamo di mezza battuta fuori sincrono l'uno contro l'altro” :shock ). Le goffaggini del cantante (probabilmente anche fuori forma fisica) proseguono durante l'esecuzione di “Synchronicity”, e si alternano a “contrattempi” di varia natura spalmati lungo le ventuno canzoni e le oltre due ore di concerto al “GM place”. Riuscirà una delle band più popolari emerse dal movimento New Wave a completare decorosamente il lunghissimo tour mondiale?

(Fonte: http://oknotizie.alice.it/go.php?us=28005890eec55fda )
Mi hanno detto "se non nascevi ti inventava Walt Disney"
Avatar utente
Gizmo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 3455
Iscritto il: mercoledì 16 febbraio 2005, 15:43
Località: Brescia

Messaggioda hicks82 » giovedì 21 giugno 2007, 19:00

Ahia, e chi l'avrebbe mai detto!
Devo tenermi la mia angoscia. La devo proteggere. Perche' mi serve: mi mantiene scattante, reattivo, come devo essere.
Al Pacino in Heat di Micheal Mann
DeathstreetboyZ FB page --> https://www.facebook.com/groups/100156690494/
Mio album 500px --> http://500px.com/AntonioGiampaolo
Mio album Flickr --> http://www.flickr.com/photos/Jamp82
Avatar utente
hicks82
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4267
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2005, 20:02
Località: NeoCapunac

Messaggioda Invisible » giovedì 21 giugno 2007, 19:28

Non vorrei che mi cascassero dei miti...
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13881
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda lorbull » giovedì 21 giugno 2007, 19:28

Queste reunion non le ho mai capite :-7
Immagine
Avatar utente
lorbull
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6048
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2005, 1:03
Località: Trieste

Messaggioda hicks82 » giovedì 21 giugno 2007, 19:32

lorbull ha scritto:Queste reunion non le ho mai capite :-7


Soldi soldi soldi soldi soldi......
Devo tenermi la mia angoscia. La devo proteggere. Perche' mi serve: mi mantiene scattante, reattivo, come devo essere.
Al Pacino in Heat di Micheal Mann
DeathstreetboyZ FB page --> https://www.facebook.com/groups/100156690494/
Mio album 500px --> http://500px.com/AntonioGiampaolo
Mio album Flickr --> http://www.flickr.com/photos/Jamp82
Avatar utente
hicks82
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4267
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2005, 20:02
Località: NeoCapunac

Messaggioda lorbull » giovedì 21 giugno 2007, 19:33

hicks82 ha scritto:
lorbull ha scritto:Queste reunion non le ho mai capite :-7


Soldi soldi soldi soldi soldi......


Stanno messi male allora :think
Immagine
Avatar utente
lorbull
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6048
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2005, 1:03
Località: Trieste

Re: Police: una reunion da dimenticare

Messaggioda Galbo » giovedì 21 giugno 2007, 20:36

Gizmo ha scritto:Così Stewart Copeland racconta sul suo forum personale gli “imprevisti” della prima, vera data del tour, in quel di Vancouver, Canada. L'esibizione di prova davanti a quattromila fortunati, infatti, “non può essere considerata un concerto dei Police, nella nostra scala delle cose”.
Si apre con una “Message in a Bottle” durante la quale Steve afferma di non aver sentito attaccare Andy (Summers, il sessantaquattrenne chitarrista), e Sting che entra più o meno a casaccio (“eravamo di mezza battuta fuori sincrono l'uno contro l'altro” :shock ). Le goffaggini del cantante (probabilmente anche fuori forma fisica) proseguono durante l'esecuzione di “Synchronicity”, e si alternano a “contrattempi” di varia natura spalmati lungo le ventuno canzoni e le oltre due ore di concerto al “GM place”. Riuscirà una delle band più popolari emerse dal movimento New Wave a completare decorosamente il lunghissimo tour mondiale?

(Fonte: http://oknotizie.alice.it/go.php?us=28005890eec55fda )


oddio, spero non mi cada il mito dei Police :-28
Avatar utente
Galbo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 9963
Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2003, 11:44
Località: Reggio Calabria

Messaggioda livser » venerdì 22 giugno 2007, 10:38

Non hai colto (o chi l'ha scritto non ha colto) l'ironia con cui SC ha scritto quelle righe nel forum del suo sito: chi conosce l'inglese, rileggendolo, capirà chiaramente che si sono divertiti come matti e (da batterista e musicista anch'io) vi posso confermare che IL PRIMO concerto ha sempre delle piccole cosa da sistemare nell'esecuzione dei brani, quindi aspettiamoceli in gran forma quando verranno in Europa a settembre!
E TRA L'ALTRO, avendo ascoltato il bootleg di QUELLA SERA precisa, posso confermarvi che l'attacco di Message in a Bottle non è preciso, ma il resto del concerto fila via che è una meraviglia! Unica osservazione: Sting ha chiesto e ottenuto al gruppo di abbassare di tono alcune canzoni... (d'altronde l'età si fa sentire... :-))
:-21
Ultima modifica di livser il lunedì 25 giugno 2007, 14:30, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
livser
Utente
Utente
 
Messaggi: 715
Iscritto il: mercoledì 27 novembre 2002, 15:55
Località: Brianza

Messaggioda Galbo » venerdì 22 giugno 2007, 20:54

livser ha scritto:Non hai colto (ho chi l'ha scritto non ha colto) l'ironia con cui SC ha scritto quelle righe nel forum del suo sito: chi conosce l'inglese, rileggendolo, capirà chiaramente che si sono divertiti come matti e (da batterista e musicista anch'io) vi posso confermare che IL PRIMO concerto ha sempre delle piccole cosa da sistemare nell'esecuzione dei brani, quindi aspettiamoceli in gran forma quando verranno in Europa a settembre!
E TRA L'ALTRO, avendo ascoltato il bootleg di QUELLA SERA precisa, posso confermarvi che l'attacco di Message in a Bottle non è preciso, ma il resto del concerto fila via che è una meraviglia! Unica osservazione: Sting ha chiesto e ottenuto al gruppo di abbassare di tono alcune canzoni... (d'altronde l'età si fa sentire... :-))
:-21


allora meglio così :-23
Avatar utente
Galbo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 9963
Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2003, 11:44
Località: Reggio Calabria


Torna a Musica: DVD e non solo...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite