La storia del rock - Ia Parte

Per parlare di musica e di DVD audio.

Moderatori: giuphish, darkglobe, MelvinUdall

artista rock più importante tra gli anni '60 e '70?

The Beach Boys
5
7%
Creedence Clearwater Revival
4
6%
The Doors
9
13%
The Band
1
1%
The Who
5
7%
Van Morrison
3
4%
Bob Dylan
14
20%
Jimi Hendrix
18
26%
Jefferson Airplane
0
Nessun voto
Grateful Dead
0
Nessun voto
MC5
1
1%
Simon & Garfunkel
5
7%
Neil Young
0
Nessun voto
Cream
2
3%
The Stooges
1
1%
The Byrds
1
1%
The Kinks
0
Nessun voto
Tim Buckley
0
Nessun voto
 
Voti totali : 69

Messaggioda ilpaina » mercoledì 17 novembre 2004, 14:39

mah...davvero...hai messo un sacco di gente famosa, che ha fatto cose grandiose, ma che non ha lasciato un'eredità...cioè...magari l'ha anche lasciata, ma non è mai stata raccolta...

io adoro Simon & Garfunkel...vedi firma...ma il rock di ora...cosa gli deve? niente! i Doors hanno fatto la LORO storia...considerando poi che facevano blues, il rock non gli deve proprio niente...

dove sono i Led Zeppelin? i Kiss? Iggy Pop? David Bowie? gli Iron Buterfly? i Black Sabbath? Alice Cooper? addirittura gli Iron Maiden avrebbero diritto ad un posticino...
e potrei andare avanti per ore...
...sono tornatoooooo!
Avatar utente
ilpaina
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1584
Iscritto il: venerdì 29 novembre 2002, 11:39
Località: Brescia

Messaggioda ilpaina » mercoledì 17 novembre 2004, 14:45

ok...ho sbagliato...parlavi degli anni 60...

allora il mio voto dovrebbe andare a "tutti e nessuno"
nel senso...a parte Jimi, che davvero era 10 anni avanti, nessuno ha fatto la storia...la storia l'hanno fatta tutti...

negli anni sessanta si sono detti tutti che ci voleva qualcosa...quel qualcosa è arrivato negli anni '70...
non si dovrebbe parlare di storia, ma di preistoria...
gli anni '60 sono gli anni dei graffiti rupestri del rock...
...sono tornatoooooo!
Avatar utente
ilpaina
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1584
Iscritto il: venerdì 29 novembre 2002, 11:39
Località: Brescia

Messaggioda vegeta85 » mercoledì 17 novembre 2004, 14:49

ilpaina ha scritto:a parte Jimi, che davvero era 10 anni avanti, nessuno ha fatto la storia...la storia l'hanno fatta tutti...




decisamente riduttivo...

era un chitarrista favoloso...ma pure Pete Townshend era 10 anni avanti....così come lo era Brian Wilson o Bob Dylan.

non credo che Hendrix sia superiore a molti altri degli stessi anni.

era un grande, ma non il più grande, almeno per me.
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Messaggioda ilpaina » mercoledì 17 novembre 2004, 14:56

io non sto parlando di grandezza del personaggio...la metà di quelli che hai messo sono idoli per me, mi sono espresso male...io parlo solo di eredità...l'unico tra quelli che hai messo, che negli anni '60 faceva musica che negli anni '70 è stata ripresa da altri era Jimi...

Bob Dylan è un poeta, uno degli autori più grandi della storia della musica...ma chi ha forgiato? Battisti...e chi altri?

forse è la domanda che è un pochino tendenziosa...cioè...se è
"chi negli anni '60 ha fatto cose che hanno avuto un grande peso negli anni '70 al punto di dare vita alla musica di quegli anni" allora ti rispondo che foooooorse, solo Jimi Hendrix può averlo fatto...gli anni '70 sono stati i più creativi e rivoluzionari x la musica...quasi che le uniche cose che hanno preso gli artisti dagli anni precedenti sono stati gli strumenti musicali...

se invece la domanda è chi ha fatto la storia degli anni '60, allora è tutto un altro paio di maniche...lì la scelta è ardua, ma brutalmente ardua...
...sono tornatoooooo!
Avatar utente
ilpaina
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1584
Iscritto il: venerdì 29 novembre 2002, 11:39
Località: Brescia

Messaggioda vegeta85 » mercoledì 17 novembre 2004, 15:13

ilpaina ha scritto:io non sto parlando di grandezza del personaggio...la metà di quelli che hai messo sono idoli per me, mi sono espresso male...io parlo solo di eredità...l'unico tra quelli che hai messo, che negli anni '60 faceva musica che negli anni '70 è stata ripresa da altri era Jimi...

Bob Dylan è un poeta, uno degli autori più grandi della storia della musica...ma chi ha forgiato? Battisti...e chi altri?

forse è la domanda che è un pochino tendenziosa...cioè...se è
"chi negli anni '60 ha fatto cose che hanno avuto un grande peso negli anni '70 al punto di dare vita alla musica di quegli anni" allora ti rispondo che foooooorse, solo Jimi Hendrix può averlo fatto...gli anni '70 sono stati i più creativi e rivoluzionari x la musica...quasi che le uniche cose che hanno preso gli artisti dagli anni precedenti sono stati gli strumenti musicali...

se invece la domanda è chi ha fatto la storia degli anni '60, allora è tutto un altro paio di maniche...lì la scelta è ardua, ma brutalmente ardua...


perchè Who e Beach Boys non avrebbero influenzato la musica degli anni successivi, mentre invece Hendrix si?

Senza gli Who non esisterebbero Oasis, U2, Van Halen , Lynyrk Skynyrd, Cheap Trick, Supergrass, Blur.

Townshend è stato il primo credo a creare il concetto di concept album, di opera rock...i Pink Floyd sono arrivati dopo.

I beach boys hanno influenzato a loro volta gli Who...e continuano tuttora ad di influenza a gruppi come R.E.M. (ascoltatevi Beachball da Reveal oppure At my most beautiful)...oppure un sacco di artisti degli anni '80 a partire da Huey Lewis.

pure Hendrix ha esercitato una grande influenza su gruppi e artisti come Led Zeppelin, Joe Satriani, Lenny Kravitz, Ben Harper, Stevie Ray Vaughn...

ma il punto è che non puoi venirmi a dire che la storia di Who e Beach Boys si è chiusa lì e quella di Hendrix invece no.
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Messaggioda ilpaina » mercoledì 17 novembre 2004, 16:58

ok...peccato di superbia forse...
sono costretto ad ammettere che allora non conosco gli Who e i Beach Boys come credevo...capita...
...sono tornatoooooo!
Avatar utente
ilpaina
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1584
Iscritto il: venerdì 29 novembre 2002, 11:39
Località: Brescia

Messaggioda Latem » mercoledì 17 novembre 2004, 17:57

allora, io sono quasi più daccordo con il Paina, perchè credo che come lui Hendrix abbia gettatp le basi per la chitarra elettrica solista e quindi ogni altro chitarrista successivo in qualche modo debba ringraziarlo anche senza averlo mai ascoltato ;perchè si puo' studiare il metodo di Vai e Satriani ma loro senza Hendrix e successivi compreso Iommi non sarebbero quello che sono.
Avatar utente
Latem
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2766
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2004, 1:49
Località: Palermo

Messaggioda vegeta85 » mercoledì 17 novembre 2004, 19:36

ragazzi mi sa che state parecchio sottovalutando l'importanza di certi artisti...o forse non li conoscete parecchio!
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Messaggioda ilpaina » mercoledì 17 novembre 2004, 19:42

a quanto pare la seconda che hai detto...eh eh eh
...sono tornatoooooo!
Avatar utente
ilpaina
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1584
Iscritto il: venerdì 29 novembre 2002, 11:39
Località: Brescia

Messaggioda vegeta85 » mercoledì 17 novembre 2004, 19:45

ilpaina ha scritto:a quanto pare la seconda che hai detto...eh eh eh


non era una critica per carità...ma io direi mai (per esempio) i Velvet Underground sono meno importanti dei Cream...perchè non conosco abbastanza bene il gruppo di Lou Reed!

:-21
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Messaggioda ilpaina » mercoledì 17 novembre 2004, 21:10

non l'ho presa come una critica...l'ho presa come una semplicissima dimostrazione di saper meno di te su questo argomento...niente di male, anzi...

Sui Velvet...mah...direi che l'eredità che hanno lasciato è stata raccolta negli anni '70 e poi abbandonata con la fine del rock psichedelico...


...ma ormai non sono più sicuro di niente...
(ovviamente è un'affermazione ultrascherzosa)
...sono tornatoooooo!
Avatar utente
ilpaina
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1584
Iscritto il: venerdì 29 novembre 2002, 11:39
Località: Brescia

Messaggioda vegeta85 » mercoledì 17 novembre 2004, 21:15

ilpaina ha scritto:non l'ho presa come una critica...l'ho presa come una semplicissima dimostrazione di saper meno di te su questo argomento...niente di male, anzi...

)


gli Who sono in assoluto uno dei miei gruppi preferiti....e su questo argomento non mi fregate!!! ;) :-)
I could live without so much
I can die without a clue
Sun keeps risin' in the west
I keep on wakin' fully confused
Avatar utente
vegeta85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 16920
Iscritto il: sabato 18 gennaio 2003, 15:30
Località: Ferrara

Messaggioda Galbo » venerdì 15 giugno 2007, 19:45

Dylan :-24
Avatar utente
Galbo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 9963
Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2003, 11:44
Località: Reggio Calabria

Messaggioda -MichaelMyers- » venerdì 15 giugno 2007, 19:55

Cme tutti sapete questo tipo di rock è troppo leggero x i miei gusti :-) :-31 , quindi nn lo seguo ma tra tutti quelli citati direi Jimi
Immagine
"Avevo capito che negli occhi di quel ragazzo
non c'era altro che il male"
Avatar utente
-MichaelMyers-
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 20:22
Località: Pesaro

Messaggioda lorbull » venerdì 15 giugno 2007, 20:07

-MichaelMyers- ha scritto:Cme tutti sapete questo tipo di rock è troppo leggero x i miei gusti :-) :-31 , quindi nn lo seguo ma tra tutti quelli citati direi Jimi


Grazie :-)
Immagine
Avatar utente
lorbull
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6048
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2005, 1:03
Località: Trieste

Messaggioda -MichaelMyers- » venerdì 15 giugno 2007, 20:18

;)
Immagine
"Avevo capito che negli occhi di quel ragazzo
non c'era altro che il male"
Avatar utente
-MichaelMyers-
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2005, 20:22
Località: Pesaro

Messaggioda giuphish » sabato 16 giugno 2007, 1:06

In assoluto Bob Dylan.
Poi Velvet Underground e Rolling Stones.
I Beatles non li avrei votati anche se fossero stati in elenco. :-5

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » sabato 16 giugno 2007, 1:36

Jimi Hendrix, ma anche The Beach Boys e:

giuphish ha scritto:Velvet Underground
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda zanpip » giovedì 5 luglio 2007, 12:39

-MichaelMyers- ha scritto:Cme tutti sapete questo tipo di rock è troppo leggero x i miei gusti :-) :-31 , quindi nn lo seguo ma tra tutti quelli citati direi Jimi


Sono d'accordo. Genio e pazzia all'ennesima potenza! :-24
[align=center]Benvenuti nel regno della razza umana...[/align][align=right]Jena Plissken[/align]

Immagine
Avatar utente
zanpip
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: martedì 5 luglio 2005, 18:33
Località: Sesto San Giovanni (MI) - Italy

Precedente

Torna a Musica: DVD e non solo...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti