Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Lo spazio per gli appassionati della lettura: romanzi e libri che hanno fatto storia, le nuove uscite e quelli che hanno ispirato il cinema.

Moderatori: giuphish, darkglobe, rmontaruli

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Dablas » giovedì 28 maggio 2009, 14:52

Barbazza ha scritto:
Dablas ha scritto:Poi ogni tanto escono fuori registi da 3 stelle che fanno film che vengono dimenticati dopo pochi mesi, penso per esempio a Paravidino ed al suo Texas.....voglio proprio vedere Paravidino tra qualche anno, oppure Marra, che quasi ad ogni film si dice chissà che e poi i suoi film credo li dimentichi pure lui,


Pero' se il film e' buono perche' non dirlo ? Che sia il primo, l'unico o il 50° cosa cambia ? Amche se il regista va a fare il panettiere il film rimane, no ?

e su di lui Placido lanciò pure una frecciatina un annetto, portava lui come esempio di regista dal capolavoro dietro l'angolo (per la critica), ma se poi passano gli anni e sto capolavoro non si vede un motivo ci sarà!!! (se trovo la citazione completa su un vecchio numero di Ciak la posto, qui ho citato a memoria) :-21


Forse ce l'aveva con Crialese: "piu' che lavorare, stanno capolavorando" o robe del genere.



1) non dico questo, ma negli ultimi venti anni ci sono stati tanti autori che chissà che dovevano fare (secondo la critica) ed alla fine quei film "buoni" sono stati dimenticati da tutti!
2)no ce l'aveva proprio con Marra, ha fatto il nome :-21
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Barbazza » giovedì 28 maggio 2009, 15:08

Dablas ha scritto:1) non dico questo, ma negli ultimi venti anni ci sono stati tanti autori che chissà che dovevano fare (secondo la critica) ed alla fine quei film "buoni" sono stati dimenticati da tutti!
2)no ce l'aveva proprio con Marra, ha fatto il nome :-21


1.Il fatto che vengano "dimenticati" non e' di per se' un peccato: molti film non vengono neanche distribuiti, altroche' dimenticati.
2. Crialese, Marra, Moretti...ce l'ha con tutti il buon Michele ;)
http://www.repubblica.it/2006/04/sezion ... tello.html
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Dablas » giovedì 28 maggio 2009, 16:06

Barbazza ha scritto:
Dablas ha scritto:1) non dico questo, ma negli ultimi venti anni ci sono stati tanti autori che chissà che dovevano fare (secondo la critica) ed alla fine quei film "buoni" sono stati dimenticati da tutti!
2)no ce l'aveva proprio con Marra, ha fatto il nome :-21


1.Il fatto che vengano "dimenticati" non e' di per se' un peccato: molti film non vengono neanche distribuiti, altroche' dimenticati.
2. Crialese, Marra, Moretti...ce l'ha con tutti il buon Michele ;)
http://www.repubblica.it/2006/04/sezion ... tello.html



1) forse non mi sono spiegato bene, agganciandomi al post di Invisible volevo fare il parallelo tra la critica che rende "intoccabili", grandi autori (tipo bergman, antonioni, fellini etc) che hanno lasciato una grande impronta nella 7° arte influenzando gli autori successivi.......ed invece certi autori di oggi che hanno una certa aura di "intoccabilità" pur non avendo ancora lasciato nulla!
Ma hai letto da qualche parte di autori che sono rimasti tremendamente influenzati da Marra o dalla Torrini o da Paravidino??? o da Tognazzi figlio, considerato un GRANDE REGISTA??? un film può tranquillamente essere bello, ma se alla fine non lascia nulla a nessuno, non lascia una vera traccia forse (dico forse) non può essere un capolavoro all'altezza di Ladri di Biciclette, film che a distanza di decenni è citato da autori di tutto il mondo dagli USA al Giappone!!!
prima di dare patenti di "futuri geni" forse si dovrebbe ragionare un po' di più altrimenti si potrebbe fare questa fine http://www.stefanodisegni.it/Vignette.aspx?comicID=355

2) non è quella l'intervista a cui facevo riferimento questa è in occasione dei David, l'altra era a Venezia e parlava espressamente della critica in genere, appena ho tempo di cercarla la posto
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Barbazza » giovedì 28 maggio 2009, 16:24

Dablas ha scritto:1) forse non mi sono spiegato bene, agganciandomi al post di Invisible volevo fare il parallelo tra la critica che rende "intoccabili", grandi autori (tipo bergman, antonioni, fellini etc) che hanno lasciato una grande impronta nella 7° arte influenzando gli autori successivi.......ed invece certi autori di oggi che hanno una certa aura di "intoccabilità" pur non avendo ancora lasciato nulla!
Ma hai letto da qualche parte di autori che sono rimasti tremendamente influenzati da Marra o dalla Torrini o da Paravidino??? o da Tognazzi figlio, considerato un GRANDE REGISTA??? un film può tranquillamente essere bello, ma se alla fine non lascia nulla a nessuno, non lascia una vera traccia forse (dico forse) non può essere un capolavoro all'altezza di Ladri di Biciclette, film che a distanza di decenni è citato da autori di tutto il mondo dagli USA al Giappone!!!
prima di dare patenti di "futuri geni" forse si dovrebbe ragionare un po' di più altrimenti si potrebbe fare questa fine http://www.stefanodisegni.it/Vignette.aspx?comicID=355


Sono d'accordo, ma (mi ripeto) io interpretavo solo il fine ultimo del libro di Bertarelli e anche delle recensioni de Il Giornale:
C'e' anche un sottotesto provocatorio e politico dietro queste critiche, sarebbe inutile negarlo: una reazione all'establishment culturale di sinistra che porta in palmo di mano autori noiosi e vecchi solo perche' fa chic.

Questa non e' una mia opinione: e' palesemente la particolarita' del libro, il target a cui si rivolge e il gioco delle parti.

2) non è quella l'intervista a cui facevo riferimento questa è in occasione dei David, l'altra era a Venezia e parlava espressamente della critica in genere, appena ho tempo di cercarla la posto


Lo so, era solo per dire che Placido ha un bel caratterino pure lui ;)
Ma se e' quella di Venezia di 2/3 anni fa la ricordo pure io: l'avevo letta su un quotidiano che faceva il nome di Crialese. Ma forse era solo una battuta rubata a Placido sui nuovi registi italiani e ogni giornalista ci metteva il suo indiziato :-)
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Invisible » giovedì 28 maggio 2009, 19:37

Stefy 85 ha scritto:non avrei cambiato minimamente opinione se avessi scoperto che invece scriveva per La Repubblica o per il New York Times. Poi ripeto, quella sul Giornale era più che altro una battuta, sicuramente c'è tanta brava gente che lavora con professionalità anche in quella redazione (nonostante le mie riserve sul quotidiano in questione).


Bravo. Così si deve parlare. ;)


Barbazza ha scritto:
Invisible ha scritto:Calma... la mia era una provocazione. Non scrivo per Il Giornale. :-) ;)


Ma dai, non ci avrei mai creduto: sei proprio un burlone :-29


Eppure ho avuto la sensazione che stavolta c'eri caduto come una pera cotta. :-29 :-)

Barbazza ha scritto:
Invisible ha scritto:
Barbazza ha scritto:C'e' anche un sottotesto provocatorio e politico dietro queste critiche, sarebbe inutile negarlo: una reazione all'establishment culturale di sinistra che porta in palmo di mano autori noiosi e vecchi solo perche' fa chic.


In realtà, anche questo è un luogo comune. Rispetto agli autori "vecchi" che hanno una loro reputazione difficile da demolire, oggi c'è un certo cinema "autoriale" italiano che gode di uno stato di "intoccabilità" molto più elevato e, però, ingiustificato...


Nessun luogo comune: io ho solo descritto cio' che fa Bertarelli e in qualche misura anche Il Giornale.


Non ho mica detto che l'hai inventato tu questo luogo comune. ;)

@Dablas
Cmq, nel mio discorso sul cinema "autoriale" italiano degli ultimi decenni, mi riferivo a nomi di "intoccabili" ben più famosi. ;)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Barbazza » giovedì 28 maggio 2009, 19:53

Invisible ha scritto:Eppure ho avuto la sensazione che stavolta c'eri caduto come una pera cotta. :-29 :-)


Qui in redazione al New York Times conosciamo tutti i colleghi de Il Giornale, e' bastata una telefonata :-)
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Invisible » giovedì 28 maggio 2009, 19:55

:-27

(ma va a cagare... :-))
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Dablas » giovedì 28 maggio 2009, 21:37

Invisible ha scritto:
@Dablas
Cmq, nel mio discorso sul cinema "autoriale" italiano degli ultimi decenni, mi riferivo a nomi di "intoccabili" ben più famosi. ;)



Come Bellochio per esempio? ;)
Guarda, ho fatto nomi non troppo famosi apposta per evitare che il discorso potesse degenerare e che si cominciasse a discutere di tutt'altro....insomma credo sia difficile (almeno su questo sito) che qualcuno mi azzanni alla gola perchè ho insinuato che la Torrini e Marra sono (o sono stati) sopravvalutati ;)

p.s.
su un argomento simile però stavo pensando di aprire un topic a parte, in futuro :-21
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Barbazza » giovedì 28 maggio 2009, 22:22

Dablas ha scritto:
Guarda, ho fatto nomi non troppo famosi apposta per evitare che il discorso potesse degenerare e che si cominciasse a discutere di tutt'altro....insomma credo sia difficile (almeno su questo sito) che qualcuno mi azzanni alla gola perchè ho insinuato che la Torrini e Marra sono (o sono stati) sopravvalutati ;)


Tornando a casa l'hai visto ?
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Dablas » giovedì 28 maggio 2009, 22:28

Barbazza ha scritto:
Dablas ha scritto:
Guarda, ho fatto nomi non troppo famosi apposta per evitare che il discorso potesse degenerare e che si cominciasse a discutere di tutt'altro....insomma credo sia difficile (almeno su questo sito) che qualcuno mi azzanni alla gola perchè ho insinuato che la Torrini e Marra sono (o sono stati) sopravvalutati ;)


Tornando a casa l'hai visto ?


No! ma Vento di terra (nel quale ho pure lavorato come comparsa) e L'ora di punta, si!
bè se questo è il futuro del cinema italiano ......il cinema in Italia è prossimo all'estinzione :lol
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda Barbazza » giovedì 28 maggio 2009, 22:45

Dablas ha scritto:No! ma Vento di terra (nel quale ho pure lavorato come comparsa)


L'avrai boicottato apposta su imbeccata di Placido, di' la verita' ;)
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Re: Il peggior libro mai scritto sul cinema???

Messaggioda leone510 » venerdì 29 maggio 2009, 4:44

Dablas ha scritto:
Barbazza ha scritto:
Dablas ha scritto:
Guarda, ho fatto nomi non troppo famosi apposta per evitare che il discorso potesse degenerare e che si cominciasse a discutere di tutt'altro....insomma credo sia difficile (almeno su questo sito) che qualcuno mi azzanni alla gola perchè ho insinuato che la Torrini e Marra sono (o sono stati) sopravvalutati ;)


Tornando a casa l'hai visto ?


No! ma Vento di terra (nel quale ho pure lavorato come comparsa) e L'ora di punta, si!
bè se questo è il futuro del cinema italiano ......il cinema in Italia è prossimo all'estinzione :lol


Da mò che è estinto! :lollol
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6348
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Precedente

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite