Fisica dell'impossibile (2008) di Michio Kaku

Lo spazio per gli appassionati della lettura: romanzi e libri che hanno fatto storia, le nuove uscite e quelli che hanno ispirato il cinema.

Moderatori: giuphish, darkglobe, rmontaruli

Fisica dell'impossibile (2008) di Michio Kaku

Messaggioda giuphish » mercoledì 31 dicembre 2008, 1:16

Immagine

Letto con molto interesse: linguaggio comprensibilissimo anche a non adetti ai lavori, nessun ricorso ad eccessivi tecnicismi e tantomeno a formule ed equazioni, anche se forse il ricorso ad aiuti iconografici avrebbe giovato alla causa.
Le impossibilità della fisica sono argomentate in tre sezioni: quelle di classe I, cioè le impossibilità che non violano alcuna legge fisica nota ma non possibili con la attuale tecnologia (es. il teletrasporto), alcune di esse potrebbero essere non improbabili anche entro questo secolo ; quelle di classe II, tecnologie anch'essse non in disaccordo con le leggi fisiche ma ai limiti dell'attuale comprensione della fisica e sicuramente irrealizzabili ancora almeno per migliaia di anni (es. i viaggi nel tempo); le impossibilità di classe III infine comprendono tutte le tecnologie che violano le leggi fisiche note e che sono quindi per quanto ne sappiamo oggi assolutamente irrealizzabili (es. la precognizione).

@Invisible: non so se la cosa ti farà piacere o meno visto che ti renderà meno unico, ma una delle impossibilità di classe I teoricamente più vicine al traguardo di una realizzazione sembra essere proprio l'invisibilità. :-)

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » mercoledì 31 dicembre 2008, 2:55

giuphish ha scritto:non so se la cosa ti farà piacere o meno visto che ti renderà meno unico, ma una delle impossibilità di classe I teoricamente più vicine al traguardo di una realizzazione sembra essere proprio l'invisibilità. :-)

Maledizione... doveva restare un segreto Immagine (sono ancora in fase sperimentale :-))
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » mercoledì 31 dicembre 2008, 13:42

Segnalo come particolarmente interessante il capitolo sul teletrasporto.
Di fatto il teletrasporto quantistisco è una realtà: è possibile su scala atomica ed è stato realizzato con fotoni e atomi di cesio.
In pratica consiste nel trasferire l'informazione della struttura fisica dell'atomo A all'atomo B localizzato a distanza senza che di fatto l'atomo A vada ad occupare la posizione di B. Ovviamente al termine del processo l'informazione A viene distrutta per evitare di avere due copie.
Trattandosi quindi della creazione di una copia a distanza tramite il traporto di informazione puramente fisica cioè materiale, se mai fosse possibile realizzare la stessa cosa a livello macroscopico, ossia il teletrasporto umano, cosa accadrebbe all'anima del teletrasportato?
Riusciremo così a dimostrare se l'anima esiste o meno? Un bell'interrogativo per filosofi e teologi.

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » mercoledì 31 dicembre 2008, 17:43

giuphish ha scritto:Ritornando a Fisica dell'impossibile (a questo punto non so se, per non andare OT qui e se eventualmente l'argomento interessa, sia il caso di aprire altrove un topic specifico) segnalo come estremamente interessante il capitolo sul teletrasporto.


Direi che potresti aprire un topic dedicato al libro, e magari spostare questi ultimi post lì. In ogni caso, l'argomento è assai interessante, e si potrebbe continuare a discutere nel nuovo topic.

Certo sapevo che il "teletrasporto" esisteva già a livello di particelle subatomiche, e lo stesso "trasporto a distanza" dell'informazione attraverso le reti digitali può essere inteso come qualcosa di simile. Anche se il "passaggio di stato" della materia fisica è un processo che avviene non solo nello spazio ma pure nel tempo. Sono concetti che andrebbero approfonditi con cautela, e che implicano un confronto tra le idee che si hanno sulla materia, sull'informazione, sulla (de)strutturazione, sui rapporti, ecc.

Cmq, mi hai fatto venire in mente uno dei miei libri preferiti. Così non ho potuto fare a meno di aprire un topic per segnalarlo. :-3
Ultima modifica di Invisible il mercoledì 31 dicembre 2008, 18:38, modificato 1 volta in totale.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » mercoledì 31 dicembre 2008, 18:32

Questi i capitoli delle impossibilità del libro:

- Antimateria e antiuniversi
- Astronavi
- Campi di forza
- Extraterresti e UFO
- Invisibilità
- Macchine a moto perpetuo
- Phaser e Morte nera
- Più veloci della luce
- Precognizione
- Psicocinesi
- Robot
- Telepatia
- Teletrasporto
- Universi paralleli
- Viaggi nel tempo


Li ho elencati in ordine alfabetico, e non di esposizione nel libro, così chi vuole può provare ad indovinare come si collocano nelle tre classi di (im)possibilità, secondo quanto detto nel primo post.

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda ivs » mercoledì 31 dicembre 2008, 20:22

Splendida segnalazione. Appena ho tempo passo in libreria lo prendo. ;)
Avatar utente
ivs
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 10343
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2002, 21:26
Località: Cagliari

Messaggioda Invisible » mercoledì 31 dicembre 2008, 22:54

giuphish ha scritto:Li ho elencati in ordine alfabetico, e non di esposizione nel libro, così chi vuole può provare ad indovinare come si collocano nelle tre classi di (im)possibilità, secondo quanto detto nel primo post.


Le faremo sapere... :-)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Invisible » giovedì 1 gennaio 2009, 2:20

Il mio primo post del 2009...

Ecco la mia classificazione:

CLASSE I

- Teletrasporto
- Invisibilità
- Antimateria e antiuniversi
- Astronavi
- Campi di forza
- Extraterrestri e UFO
- Psicocinesi
- Robot
- Telepatia


CLASSE II

- Viaggi nel tempo
- Phaser e Morte nera
- Universi paralleli
- Più veloci della luce


CLASSE III

- Precognizione
- Macchine a moto perpetuo

Ho vinto quacchecosa? :-)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » giovedì 1 gennaio 2009, 20:16

Invisible ha scritto:Ho vinto quacchecosa? :-)

No, ma con due retrocessioni avresti fatto bingo!

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » giovedì 1 gennaio 2009, 21:14

giuphish ha scritto:
Invisible ha scritto:Ho vinto quacchecosa? :-)

No, ma con due retrocessioni avresti fatto bingo!


Azz... ci sono andato vicino allora!

Uhmm... :think


EDIT
Dunque... trattandosi di due retrocessioni, vuol dire o dalla Classe II nella I oppure dalla Classe III nella II.
La classe III mi sembra intoccabile, quindi punto su quelli della classe due.
Forse uno è Phaser e Morte nera (anche perché non ho ancora capito bene di che si tratta :40 e l'ho buttato lì). L'altro davvero sono indeciso... perché secondo me Viaggi nel tempo e Più veloci della luce sono fortemente legati tra loro, mentre Universi paralleli non ce li vedo proprio come realizzabili in questo secolo... d'altronde il concetto "quantistico" di universi paralleli ha sempre a che fare con i viaggi del tempo. :40
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » giovedì 1 gennaio 2009, 21:31

Invisible ha scritto:Uhmm... :think

La Morte Nera è piu vicina di quanto pensi, ma per fortuna il Millennium Falcon ci porterà in un lampo nell'iperspazio più veloce della luce.

:-9

EDIT: ma hai già retrocesso più veloci della luce oppure ho avuto un'allucinazione vedendolo in clase III?
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » giovedì 1 gennaio 2009, 21:34

Avevo poi risposto editando il mio post di sopra.
Quindi c'ho azzeccato con la Morte nera, però non mi dirai che entro questo secolo viaggeremo più veloci della luce? :shock
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Invisible » giovedì 1 gennaio 2009, 21:36

giuphish ha scritto:EDIT: ma hai già retrocesso più veloci della luce oppure ho avuto un'allucinazione vedendolo in clase III?


Non ci sto capendo più niente... :lollol

Più veloci della luce l'avevo inserito inizialmente nella classe III, ma poi sempre ieri notte avevo avuto un ripensamento collocandolo nella classe II.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » giovedì 1 gennaio 2009, 21:37

Rispetto a quanto mi pareva di aver visto le due retrocessioni erano Phaser e Morte Nera in classe I e Più veloci della luce in classe II.
Comunque complimenti :plauso
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » giovedì 1 gennaio 2009, 21:41

Ma allora avevo sbagliato solo Phaser e li mortacci neri! :win :lollol
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » venerdì 2 gennaio 2009, 14:23

Invisible ha scritto:Phaser e Morte nera (anche perché non ho ancora capito bene di che si tratta :40

L'argomento sono le armi a raggi.
Si prende spunto dalla fantascienza: i phaser sono le armi ad energia simil-laser di Star Trek, la Morte Nera l'enorme cannone laser grande come una luna in grado di disintegrare un pianeta come Alderaan in Guerre Stellari.
In realtà come impossibilità di classe I andrebbero propriamente considerate le armi più leggere con questa tecnologia tipo le spade-laser, quelle più complesse come un supercannone a raggi gamma, praticamente un buco nero manovrabile in modo da poter essere puntato su un bersaglio/pianeta, sforano in classe II.

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda Invisible » venerdì 2 gennaio 2009, 16:04

giuphish ha scritto:
Invisible ha scritto:Phaser e Morte nera (anche perché non ho ancora capito bene di che si tratta :40

L'argomento sono le armi a raggi.


D'altronde, io aborro la fantascienza tutta raggi laser e cannoni speciali... :-)

Cmq, tornando seri, ed onestamente, non credo che avrei inserito Teletrasporto e Invisibilità nella prima classe, se non ci fosse stata la tua indicazione tratta dal libro. Al massimo, li avrei inseriti nella classe II. ;)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Fisica dell'impossibile (2008) di Michio Kaku

Messaggioda graant71 » sabato 14 marzo 2009, 20:07

C'é un libro simile a questo che si intitola "La fisica di Star Trek", ricordo che anche lì si parlava di teletrasporto teoricamente possibile, ma soltanto per particelle elementari non per esseri viventi.
Immagine
Avatar utente
graant71
Utente
Utente
 
Messaggi: 963
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 17:18
Località: Firenze

Re: Fisica dell'impossibile (2008) di Michio Kaku

Messaggioda Invisible » sabato 14 marzo 2009, 20:15

Io il libro di Kaku (però, che Minchio di nome :lollol ) ancora non l'ho comprato... :oops:
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Fisica dell'impossibile (2008) di Michio Kaku

Messaggioda Sand » domenica 6 settembre 2009, 23:15

graant71 ha scritto:C'é un libro simile a questo che si intitola "La fisica di Star Trek", ricordo che anche lì si parlava di teletrasporto teoricamente possibile, ma soltanto per particelle elementari non per esseri viventi.

Sì infatti... è proprio il libro che ho letto una decina di anni fa e che volevo segnalare... :clap
Avatar utente
Sand
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 6181
Iscritto il: sabato 25 maggio 2002, 0:22
Località: Milano/Trieste


Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite