Che libro stai leggendo? III (2011)

Lo spazio per gli appassionati della lettura: romanzi e libri che hanno fatto storia, le nuove uscite e quelli che hanno ispirato il cinema.

Moderatori: giuphish, darkglobe, rmontaruli

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » mercoledì 2 novembre 2016, 9:10

"Harry Potter e la maledizione dell'erede" .
Scriverlo come sceneggiatura teatrale spezza un pò troppo il ritmo,nel complesso è comunque sufficiente grazie ad una seconda parte che rimedia ad una prima parte non propriamente memorabile.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » venerdì 9 dicembre 2016, 9:01

"La via del male". Non mi è piaciuto proprio questo terzo romanzo delle indagini del detective Cormoran Strike scritto da Robert Galbraith alias JK Rowling.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » venerdì 24 marzo 2017, 11:26

"Theodore Boone-Mistero in Aula".
Non male questo 6°romanzo della collana per ragazzi di John Grisham.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » giovedì 22 giugno 2017, 7:48

"L'informatore".
Avvincente e scorrevole questo romanzo di Grisham.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » martedì 18 luglio 2017, 7:43

"La coppia della porta accanto" .
Bene l'inizio,invece la fine non mi è molto piaciuta,comunque si legge tutto di un fiato questo primo thriller di Shari La Pena .
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » giovedì 14 settembre 2017, 7:50

"Il Caso Fitzgerald".
Avvincente e scorrevole il nuovo romanzo di John Grisham ma il finale non mi è proprio piaciuto.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » venerdì 18 maggio 2018, 7:46

"La grande truffa".
Mi ha deluso il nuovo romanzo di John Grisham , per me è tra i suoi lavori meno riusciti.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » mercoledì 20 giugno 2018, 7:44

Avvincente e interessante fin dall'inizio si legge tutto di un fiato anche se si perde un pò nel finale "Origin" di Dan Brown che comunque rimane un bel romanzo.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » sabato 7 luglio 2018, 7:49

Promosso a pieni voti "Un estraneo in casa mia" secondo romanzo di Shari LaPena ,thriller avvincente che si legge tutto di un fiato.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » martedì 12 febbraio 2019, 8:45

Ho finito di leggere il libro dei "Goonies" e questo è uno di quei rarissimi casi dove il film è di gran lunga superiore al romanzo.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda mark-bluray » mercoledì 27 marzo 2019, 8:43

Ho letto "La resa dei conti" il nuovo libro di John Grisham , il romanzo si legge tutto di un fiato anche se non è uno dei suoi lavori migliori.
Avatar utente
mark-bluray
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 5 aprile 2012, 9:14
Località: Milano

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda zasor56 » domenica 31 marzo 2019, 15:28

Ieri sera ho iniziato a leggere la biografia di Farley Granger "Include me out": ho letto solo le prime pagine, ma devo dire che si preannuncia davvero interessante...
zasor56
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 148
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Re: Che libro stai leggendo? III (2011)

Messaggioda zasor56 » venerdì 19 aprile 2019, 14:49

zasor56 ha scritto:Ieri sera ho iniziato a leggere la biografia di Farley Granger "Include me out": ho letto solo le prime pagine, ma devo dire che si preannuncia davvero interessante...


Finito di leggere qualche sera fa. Confermo le positive impressioni ricevute all'inizio della lettura: "Include me out", scritto da Farley Granger insieme al compagno Rob Calhoun, è un interessante excursus sulla vita artistica (e non solo) dell'attore, in cui si sente il peso giocato dai suoi genitori nell'infanzia, gli inizi con il contratto settennale alla MGM voluto da Samuel Goldwyn da cui riuscì a liberarsi a due anni prima della scadenza con gravi ripercussioni economiche, i bei successi con i film di Hitchcock, sino alla grande occasione di lavorare con Luchino Visconti nel film-culto "Senso". Ed è proprio a questo film che Granger dedica più pagine (una ventina circa), raccontando le varie fasi della lavorazione del film dal suo arrivo in Italia alla vigilia di Ferragosto per poi essere abbandonato a se stesso dalla LUX Films per due settimane, sino alla cena finale per festeggiare il completamento della pellicola dopo molti mesi di ritardo sul previsto (anche se poi il finale fu cambiato e la scena conclusiva venne girata senza di lui, già ripartito per l'America). Per me, che adoro da sempre questo film, è stata una vera gioia leggere qualcosa ancora a riguardo, specialmente se detta da uno dei protagonisti.
Interessante, nell'ultima parte del memoir, la sua ricerca di una dimensione artistica di maggior spessore, che troverà spesso nelle produzioni teatrali di cui sarà protagonista negli ultimi decenni della sua carriera; e poi il suo amore per l'Italia (in cui tornerà per quattro anni agli inizi degli anni '70, dopo che il cinema americano gli aveva voltato le spalle da tempo per vendetta del potente Goldwyn), i rapporti con altri attori e attrici, persone conosciute anche al di fuori del cinema, etc.,il tutto scritto in modo scorrevole e coinvolgente.
Consigliato a tutti coloro che vogliano saperne di più su questo attore oggi ricordato per pochi film. Purtroppo il libro non è mai stato tradotto in italiano, ma se sapete l'inglese, allora...
zasor56
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 148
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Precedente

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite