Bonelli Editore: Caravan

La sezione dove poter discutere del fantastico mondo dei "comics".

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, nocciolo, sandman

Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Imatan » lunedì 7 settembre 2009, 15:56

Uno strano evento sconvolge le vite di una cittadina americana. Un blackout generale ed uno strano fenomeno sulle nuvole spaventano gli abitanti di Nest Point.
La mattina seguente la città viene evacuata dall'esercito e, composta una colonna di macchine ealtri mezzi di trasporto, i cittadini cominciano un viaggio di cui non si conosce la meta, senza possibilità di fuga, pena la morte.
Cosa gli viene nascosto?

E' questo il tema di Caravan, la nuova miniserie di casa Bonelli, ideata da Michele Medda, co-creatore di Nathan Never.

Siamo arrivati al terzo numero e, dopo un primo numero in cui assistiamo ad una presentazione di alcuni personaggi e all'evento dinamico, il secondo ed il terzo numero sono ambientati nel pieno del viaggio, e si affrontano temi differenti (nel terzo la capacità dei governi di coprire un problema distruggendo i fautori di questo problema).
Al momento la lettura risulta molto interessante, e la durata limitata a 12 mesi invoglia alla prosecuzione.
Avatar utente
Imatan
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4926
Iscritto il: martedì 30 marzo 2004, 19:59
Località: Roma

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » martedì 8 settembre 2009, 13:19

Ho preso i primi due, il terzo dovrebbe aspettarmi in fumetteria credo ... spero ... i primi due mi sono piaciuti, la premessa ben presentata nel primo e le prime avvisaglie di cosa potrebbe succedere nei successivi numeri, come descritto nel secondo, lasciano ben sperare in un'ottima mini serie. Mi piace questa scelta della Bonelli. Poco impegnativa per il lettore ma affascinante per la possibilità di entrare in universi sempre nuovi.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Imatan » martedì 8 settembre 2009, 18:48

E a breve ne arriva un'altra.
Avatar utente
Imatan
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4926
Iscritto il: martedì 30 marzo 2004, 19:59
Località: Roma

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » mercoledì 9 settembre 2009, 9:11

Recuperato ieri il terzo albo, a breve lettura e opinione.
Quale altra serie arriverà?

(devo ancora leggere Volto Nascosto a causa di un vuoto tra gli albi).

:-9
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Imatan » lunedì 14 settembre 2009, 8:37

La nuova miniserie sarà Greystorm.

Letto intanto il numero 4.
Sul forum di ComicUs ho partecipato alla discussione sul numero esponendo la mia sulla scelta dell'autore di fare un albo che apparentemente non porta avanti il viaggio. Secondo me i racconti dei protagonisti, a fronte del semi-stop del viaggio, portano avanti il cammino interiore dei protagonisti.
Mi piacerebbe avere altri pareri.
Avatar utente
Imatan
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4926
Iscritto il: martedì 30 marzo 2004, 19:59
Località: Roma

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » lunedì 14 settembre 2009, 9:00

Immagine

Letto anch'io il numero 3. A breve dovrei recuperare il 4.
La copertina fa schifo ma i disegni interni non sono poi male.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » mercoledì 30 settembre 2009, 9:29

la mia fumetteria ha sempre qualche giorno di ritardo sulle consegne Bonelli per cui ho potuto solo ieri leggere il 4° numero ossia:

Immagine

Non sono d'accordo con chi dice che non porta avanti la storia per due ragioni la prima è che il viaggio (per cui il titolo Caravan è perfettamente indicativo di ciò che conta nella mini serie) è più importante della meta la seconda che sembra una vicenda che prelude ad ulteriori sviluppi. Prima di esprimere un giudizio attenderei l'evolversi della serie.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » mercoledì 30 settembre 2009, 9:31

P.S. - la qualità della copertina è decisamente superiore alle precedenti così come il disegno interno, che ne dici Imatan?
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » venerdì 30 ottobre 2009, 10:07

Numero 5 Come i lupi

Immagine

Caravan n. 5, mensile
Come i lupi

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Fabio Valdambrini
Copertina: Emiliano Mammucari

Dopo che il cagnolino Chip è assalito e ferito da un feroce pastore tedesco, Davide e Jolene fraternizzano con Whitley Adamson, un tipo eccentrico che afferma di essere stato rapito dagli alieni. Adamson ignora che proprio per le sue bizzarrie è entrato nel mirino del teppista Kurt Bresler e dei suoi compari Rico e Jim Bob. E Massimo, intanto, è messo di fronte alle drammatiche conseguenze della logica del branco: in un mondo di lupi la violenza travolge i cacciatori allo stesso modo delle prede.

Un'altra storia di transito ... se continua così :-28
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Imatan » venerdì 30 ottobre 2009, 22:21

Però, per me, non sono proprio di transito, in qualche modo
Avatar utente
Imatan
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4926
Iscritto il: martedì 30 marzo 2004, 19:59
Località: Roma

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » lunedì 2 novembre 2009, 9:58

No, già io avevo scritto che sicuramente dietro c'è dell'altro. E leggendo Volto nascosto mi rendo conto che gli episodi transitori hanno lo scopo di inserire temi e concetti che servono per gli sviluppi successivi dei personaggi. Immagino che anche qui sia così ma non veder proseguire la storia rende più difficile seguirla ;)
Ultima modifica di Countermanda il martedì 24 novembre 2009, 10:17, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Imatan » mercoledì 18 novembre 2009, 9:21

Altra storia che sembra non far proseguire la storia, ma che ci fa conoscere meglio i suoi personaggi.
Non mi è dispiaciuto.
Avatar utente
Imatan
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 4926
Iscritto il: martedì 30 marzo 2004, 19:59
Località: Roma

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » martedì 24 novembre 2009, 10:19

Albo n. 6 America, America

Immagine

Anche questo un albo transitorio ma non spiacevole.

Direttamente dal sito della Bonelli:

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Andrea Cuneo
Copertina: Emiliano Mammucari


Davide ha sempre saputo che suo padre e sua madre si sono conosciuti in Italia da ragazzi. Ma Massimo gli ha tenuto nascoste le circostanze drammatiche e quasi romanzesche che segnarono l’inizio della sua storia con Stephanie. E adesso è venuto il momento che Davide sappia la verità. Tutto comincia negli anni Ottanta, sotto il cielo livido di una Firenze sferzata dalla pioggia… ed è la storia di due fratelli, di una ragazza americana, e di un ospite misterioso che potrebbe rivelarsi uno spietato sicario…
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » giovedì 21 gennaio 2010, 16:05

Immagine

Uscito in dicembre il n. 7
Al centro del nulla

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Fabio Valdambrini
Copertina: Emiliano Mammucari

Mentre la carovana è in sosta sulla sommità delle colline, Massimo è entrato a far parte di un comitato di cittadini esasperati dal silenzio ostinato dei soldati. Il comitato ha deciso di mandare volontari in esplorazione, in cerca di qualche segnale di vita dal mondo esterno. Ma nella partita fra i militari e gli esploratori giocheranno un ruolo inaspettato un vecchio pellerossa e una creatura selvaggia che sembra uscire da un'antica leggenda.
Mentre i tre gruppi di cittadini tenta l'esplorazione dei territori limitrofi il vecchio indiano cerca la morte come i suoi antenati. Alla fine i militari troveranno quasi tutti i cittadini non riuscendo a ritrovare il vecchio indiano che forse è riuscito nel suo intento.
Storia intensa. Ancora non si sa nulla del perché la città sia stata evacuata e venga trasportata nel cuore dell'America. Il paesaggio è cambiato, non più deserto ma colline e stupendi boschi incorniciano la lunga carovana.
Sembra sempre più evidente che la ragione, ossia la destinazione del viaggio, sia meno importante del viaggio stesso. Ma non è sempre così?
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » giovedì 21 gennaio 2010, 16:08

Immagine

In edicola a gennaio l'albo n 8
Il gioco della guerra

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Maurizio Gradin e Werner Maresta
Copertina: Emiliano Mammucari

La prolungata sosta logora non solo i nervi dei profughi di Nest Point, ma anche quelli dei militari. E basta poco perché quella che comincia come una normale esercitazione si trasformi in qualcosa di drammaticamente diverso. Nel frattempo, chiusi nel caravan in attesa che la marcia riprenda, i Donati rievocano il passato della loro famiglia, constatando amaramente che ogni generazione ha una guerra da ricordare.
Ritorna un personaggio istituzionale visto qualche numero fa: una psicologa militare dalle capacità indubbie ma dall'etica discutibile.
Ottima storia che sposta l'attenzione degli eventi dai cittadini di Nest Point ai militari che li accompagnano, anch'essi sottoposti a tensioni e insicuri sugli eventi che li stanno conducendo attraverso l'America del nord.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » domenica 14 febbraio 2010, 12:14

Immagine

Caravan n. 9
Nove per un dio perduto

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Michele Benevento
Copertina: Emiliano Mammucari

Stephanie fa amicizia con Lori Beth, una ragazza Down incinta, ma ha un diverbio con Jessie, sorella della ragazza. Carrie racconta a Jolene la propria love story con il cantante Jimmy Raitt, anni prima; cerca di spiegare a sua figlia che certi legami sono forti come catene. Le persone possono scioglierle, ma il destino può spezzarle tragicamente… e i Donati lo imparano nella maniera peggiore...

Mah ...
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » martedì 6 aprile 2010, 14:42

Immagine

Caravan n. 10
Punto di rottura

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Emiliano Mammucari
Copertina: Emiliano Mammucari

Dopo lo shock dell’inaspettata esplosione di violenza che ha colpito i Donati, la sosta nel campo si prolunga. Dietro richiesta dei militari, il comico Ron Scofield accetta di organizzare uno spettacolo, una sorta di “ora del dilettante”, allo scopo di alleviare la tensione che sta riaffiorando tra i cittadini di Nest Point. Ma, all’improvviso, segnali di vita arrivano dalla vicina città di Greenhead…

Continua la narrazione del viaggio più attraverso eventi legati alle vite dei protagonisti che alla causa della loro fuga. Resto in attesa perché sinceramente non so dove sta andando a parare la serie.
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda maxxis » mercoledì 19 maggio 2010, 11:40

ciao.

letto l'ultimo numero...boh..mi ha lasciato indifferente...dalla curiosità sorta verso metà percorso alla appunto indifferenza della chiusura...

cioè non mi ha dato emozioni....nè negative nè positive... :34


voi? sensazioni?

un saluto...maxxis

:-21
Avatar utente
maxxis
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 13 maggio 2010, 15:08

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » domenica 18 luglio 2010, 13:44

Caravan n. 11
Rivelazione

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Fabio Valdambrini
Copertina: Emiliano Mammucari

Mentre Davide ed Ellen attendono con trepidazione il ritorno di Massimo e di Gordon Ratner da Greenhead, si rifà viva Tracy Weinberg con drammatiche notizie. E Davide adesso è solo a fronteggiare la situazione. Davanti alla rivelazione del mistero che avvolge il viaggio della carovana di Nest Point, dovrà essere il ragazzo a trovare la risposta alla più difficile delle domande: "che cosa fare adesso?"

Immagine


Caravan n. 12
I cancelli dell'Eden

Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Giancarlo Olivares
Copertina: Emiliano Mammucari

I soldati decidono di spostare i cittadini di Nest Point dal campo attrezzato per la sosta. La motivazione è l’avvicinarsi di un tornado. Ma è la verità o l’ennesimo tassello di un puzzle di bugie? Mentre Davide, che ha in mano la chiave del mistero, cerca di convincere tutti gli altri ad agire, un’altra rivelazione lo attende in un luogo chiamato Eden’s Gate. E la responsabilità dell’ultima scelta ricadrà soltanto sulle sue spalle…

Immagine
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: Bonelli Editore: Caravan

Messaggioda Countermanda » domenica 18 luglio 2010, 13:45

Mah, anch'io sono rimasto un po' deluso. La serie non mi ha convinto affatto. Le storie pur gradevoli non hanno portato da nessuna parte e fondamentalmente tutto il costrutto è privo di originalità.

Prova mancata!
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12875
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso


Torna a Fumetti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite