Le colonne sonore dei classici del passato

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » martedì 27 marzo 2018, 15:15

Apro questo nuovo thread con l’intento di promuovere la discussione e lo scambio di informazioni su un aspetto che non ha mai avuto (salvo lodevoli eccezioni) la considerazione e il rilievo che merita: il ruolo della musica nei film.
Ci sono film mediocri che sopravvivono nel ricordo di chi li ha visti (o li rivede) quasi esclusivamente per l’efficacia del commento sonoro che li accompagna, per la gradevolezza dei temi, per l’inventiva del compositore, spesso capace di innovare ed osare rispetto ai canoni standard in precedenza adottati. Tanto è vero che in questi casi la musica, trascorsa la memoria del film in sé, ha continuato a vivere una vita propria, a prescindere cioè dalla sua finalità iniziale.
Ci sono film in cui la musica si caratterizza più per la sua voluta esiguità, per i suoi silenzi, proprio per evidenziare, quando interviene, la drammaticità di un evento o un improvviso cambio di situazione. Ed altri in cui è sovrabbondante e si compiace quindi in qualche modo di se stessa, “dimenticando” lo scopo per il quale è stata creata.
Insomma il rapporto fra la musica e le immagini, specialmente nell’epoca d’oro del cinema, di cui si occupa questa sezione del forum, è molto interessante ed offre notevoli spunti di riflessione in relazione a come essa è stata concepita, alla funzione che ha ricoperto e all’evoluzione che ha avuto nel tempo.
Spero che gli interventi su questo tema siano numerosi e risultino utili a tutti.
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda Eolus » venerdì 30 marzo 2018, 22:37

Ben fatto, Luigi. Un punto di discussione sulla musica da film "d'epoca" era auspicabile. Anche perché "quella" musica, prodotta in regime di "studios" cinematografici ufficiali, con tanto di dipartimenti musicali e ponderosi "staff" di grandi compositori guidati da un leader sovraintendente ad ogni aspetto musicale della produzione, è qualcosa di speciale che non si ritrova più oggi, in regime di produzioni isolate e indipendenti, come è del resto per ogni contenuto del grande cinema del passato, che noi cerchiamo con certosina e sempre più "archeologica" pazienza. Era l'era dei Newman alla Fox, degli Steiner alla Warner, dei Rozsa alla Metro! E la nostalgia per altro c'entra poco, se si scava nel merito di quelle opere e si osserva il loro impianto, la loro compiutezza, si studia il modo in cui si eseguiva e si registrava, con mezzi che venivano inventati ed applicati "in progress", in quei tempi, così come ci dicono gli stessi materiali che oggi sono riesumati per essere riversati ed ascoltati: le lacche, i cilindri, gli acetati, i 78 giri e così via, ripresentati in veste digitale. Ma questa è una storia che potrà essere oggetto di futuri interventi. Per ora mi preme far presente che di un grandissimo film, I DUE VOLTI DELLA VENDETTA, del quale la A&R sta curando la presentazione in dvd, negletto alla sua uscita ma divenuto oggetto di culto, esiste, in entrambe le forme di presentazione, la colonna sonora, del grandissimo Hugo Friedhofer (lo stesso, per intenderci, di VERA CRUZ, HONDO, etc.): cioè, sia in formato breve, con le musiche riassemblate in un sunto per ascolto casalingo su disco Long Play, e sia in formato esteso, su disco digitale di grande capienza, con la colonna originale integrale, la stessa identica ascoltata nel film, presa dagli archivi e restaurata.
Eolus
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 21:18

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » domenica 1 aprile 2018, 12:45

Segnalo, come iniziali spunti di riflessione, questi due siti:
il primo, di carattere generale,
https://lamusicanelcinema.wordpress.com/
il secondo, dedicato ai film di Kubrick,
http://www.cisi.unito.it/progetti/shini ... /home.html
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda Eolus » sabato 19 maggio 2018, 18:59

Servendomi di questo thread tangenzialmente attinente, solo per completezza d'informazione, sciolgo ora un quesito rimasto in sospeso dal 2014. Non avendo avuto ragguagli sicuri, ho deciso di comprare il Blu Ray Quadrifoglio del CIRANO DI BERGERAC di Michael Gordon, 1950, e posso dire ufficialmente che è l'edizione RIDOPPIATA. Poiché non si è fatto uso della Colonna Internazionale, la musica di Tiomkin scompare del tutto, dai sottofondi parlati da me controllati. Cioè non è stata neanche soppiantata da roba di repertorio, sprofondando i dialoghi nel silenzio cimiteriale. Musica di lusso, lungamente bramata negli anni e fortunatamente andata salvata, perchè pubblicata nel 2010 dalla Screen Archives su un doppio compact, nell'edizione originale ascoltata nel film.
Eolus
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 21:18

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » domenica 20 maggio 2018, 9:17

E a proposito di Dimitri Tiomkin, segnalo questo bel libro di Christopher Palmer, disponibile a un prezzo irrisorio in formato digitale:

https://www.amazon.it/Dimitri-Tiomkin-P ... dpSrc=srch
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » lunedì 4 giugno 2018, 18:26

E' uscito da poco negli USA e sta per arrivare anche in Europa questo bel cofanetto con alcune colonne sonore del grande Max Steiner mai pubblicate prima:
http://store.intrada.com/s.nl/it.A/id.11572/.f
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » mercoledì 20 febbraio 2019, 15:55

A marzo è prevista per l'etichetta Tadlow l'uscita della registrazione digitale della colonna sonora completa del film King of Kings del grande Miklos Rozsa eseguita dalla City of Prague Philharmonic Orchestra diretta da Nic Raine.
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » domenica 8 settembre 2019, 11:08

L'etichetta Kritzerland ha annunciato la pubblicazione di Henry King At Fox.
Si tratta di un cofanetto di 5 CD contenente alcune fra le più importanti colonne sonore originali di Alfred Newman, ed esattamente THE BLACK SWAN, CAPTAIN FROM CASTILE, PRINCE OF FOXES, LOVE IS A MANY-SPLENDORED THING e l'inedito THE GUNFIGHTER, interamente rimasterizzate e in qualche caso integrate con brani inediti rispetto alle uscite precedenti.
Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito del produttore al link http://kritzerland.com/kingfox.htm
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » venerdì 13 settembre 2019, 19:00

TADLOW ha appena pubblicato la registrazione completa di due celebri colonne sonore di James Bernard per due classici horror della mitica Hammer: Dracula e La Maschera di Frankenstein.
L'orchestra è l'apprezzata City of Prague Philharmonic Orchestra diretta da Nic Raine.
Maggiori informazioni qui: http://www.tadlowmusic.com/2019/09/drac ... es-bernard
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » venerdì 13 settembre 2019, 19:08

La-La Land ha annunciato la prossima pubblicazione della colonna sonora originale di Franz Waxman per LA MOGLIE DI FRANKENSTEIN. Si tratta di un'opera rimasta finora inedita.
Qui maggiori dettagli:
http://www.filmscoremonthly.com/daily/i ... 7594b28246
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » sabato 14 settembre 2019, 8:56

Da alcune fonti captate in rete si apprende che INTRADA sta per pubblicare:
- la bella colonna sonora composta da John Barry per il (mediocre) film prodotto da George Lucas Howard e il destino del mondo (in originale Koward the Duck), finora disponibile in cd solo come bootleg;
- la ri-registrazione, affidata alla Royal Scottish National Orchestra diretta da William T. Stromberg, della colonna sonora di Dimitri Tiomkin per l'hitchcockiano Delitto perfetto (Dial M for Murder), anch'essa finora inedita.
Per chi ama la musica da film si tratta di due chicche imperdibili.
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » venerdì 18 ottobre 2019, 13:42

lu.ca. ha scritto:La-La Land ha annunciato la prossima pubblicazione della colonna sonora originale di Franz Waxman per LA MOGLIE DI FRANKENSTEIN. Si tratta di un'opera rimasta finora inedita.
Qui maggiori dettagli:
http://www.filmscoremonthly.com/daily/i ... 7594b28246

Il cd è stato appena pubblicato:
https://lalalandrecords.com/bride-of-fr ... ed-edition
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » venerdì 8 novembre 2019, 12:12

La BYU-FMA (Brigham Young Film Music Archives) ha annunciato la pubblicazione in edizione limitata di un cofanetto di 3 CD dal titolo SADDLES, SAGEBRUSH AND STEINER: WESTERN SCORES OF MAX STEINER comprendente le musiche del grande compositore per i film Virginia City, Santa Fe Trail, San Antonio, Dallas, Rocky Mountain, The Charge at Feather River, The Lion and the Horse e Raton Pass.
L'uscita è prevista per dicembre.
Qui maggiori dettagli: http://store.intrada.com/s.nl/it.A/id.12048/.f
C'è anche un filmato su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=hQ6chXHH-LU
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » martedì 3 dicembre 2019, 18:14

La-La Land Records sta per pubblicare NEVADA SMITH: THE PARAMOUNT WESTERNS COLLECTION. Si tratta di un cofanetto di 4 cd con le colonne sonore originali - finora inedite - per i seguenti film:
NEVADA SMITH (1966) (Alfred Newman)
EL DORADO (1967) (Nelson Riddle)
THREE VIOLENT PEOPLE (1957) (Walter Scharf)
KID RODELO (1966) (Johnny Douglas)
WALK LIKE A DRAGON (1960) (Paul Dunlap)
WILL PENNY (1968) (David Raksin)
THE HANGMAN (1959) (Harry Sukman)
BRANDED (1950) (Roy Webb)
THE FURIES (1950) (Franz Waxman)
COPPER CANYON (1950) (Daniele Amfitheatrof)
STREETS OF LAREDO (1949) (Victor Young)
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda lu.ca. » venerdì 17 gennaio 2020, 11:32

Questo thread continua inspiegabilmente ad essere ignorato, nonostante le numerosissime visite.
Personalmente non riesco a capire come si possa prescindere, nell'apprezzamento di un film, dalla sua colonna sonora, ma è probabile che questo sia solo un mio problema.
Ho cercato finora di segnalare le nuove pubblicazioni in cd di musiche di film d'epoca che a mio parere meritavano di essere prese in considerazione e continuerò a farlo. Ma debbo confessare che un po' me n'è passata la voglia, anche perché non ha senso che un potenziale scambio di opinioni si riduca ad un monologo.
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 927
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: Le colonne sonore dei classici del passato

Messaggioda leone510 » venerdì 17 gennaio 2020, 12:12

Ti dirò il mio parere, io ho molte colonne sonore (circa 80), ma poi mi sono fermato per questioni di spazio, e secondo me tante altre persone che comprano molti più dvd/bd di me hanno fatto lo stesso pensiero, dove mettero tutta questa roba?
E' facilmente comprensibile che amanti di cinema che hanno amato determinati film e in particolar modo la colonna sonora, comprino si il film, ma penalizzano l'acquisto del cd, non perché non gli interessi ma forse per il motivo che ho citato prima!
Mettici poi il fatto che a differenza del film (che ci piace avere originale in collezione) moltissime persone (tra cui anche io qualche volta lo ammetto) vanno su YouTube è ascoltano quello che vogliono, ed è anche legale, del resto le stai solamente ascoltando, non scaricando su un cd!

Non so se questo è il motivo principale per cui molti non comprano colonne sonore, ma sicuramente è uno dei motivi! :-21

Cmq sono uno di quelli che segue con attenzione questo topic, leggendo le tue segnalazioni nel caso mi interessi qualcosa, non compro più come prima, ma se capita lo faccio volentieri! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6207
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli


Torna a Cult e classici del passato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron