Tetsuo - The Iron Man (1989) di Shinya Tsukamoto

Film in DVD, novità, recensioni, indiscrezioni e tutto ciò che riguarda il nostro mercato (ITA, region2)

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, nocciolo, sandman

Tetsuo - The Iron Man (1989) di Shinya Tsukamoto

Messaggioda Dick Laurent » venerdì 12 ottobre 2007, 19:11

Immagine

TETSUO - THE IRON MAN
Titolo originale: Tetsuo
Paese di produzione: Giappone
Anno di produzione: 1989
Tipo di fotografia: b/n
Durata: 65'
Produzione: Shinya Tsukamoto
Genere: Orrore
Censura: Vietato ai minori di 14 anni
Regia: Shinya Tsukamoto
Sceneggiatura: Shinya Tsukamoto
Direzione fotografia: Kei Fujiwara, Shinya Tsukamoto
Musiche: Chu Ishikawa
Interpreti: Tomoroh Taguchi, Shinya Tsukamoto, Kei Fujiwara, Nobu Kanaoko, Naomasa Musata
La scheda su IMDB


TRAMA
Il mite impiegato Tomoo, mentre amoreggia in automobile con la sua ragazza, investe un uomo ed invece di portarlo al pronto soccorso lo scarica in campagna. Sarà l'inizio, per entrambi, di una orribile mutazione che trasformerà i loro corpi in ammassi di metallo: Tomoo dovrà allora difendersi dalla furia distruttiva della sua vittima.


LA CRITICA UFFICIALE
L'antesignano del cyberpunk cinematografico, girato in un bianco e nero quasi tarkovskiano, non è un film che si possa raccontare facilmente: è la storia di una metamorfosi di cui è vittima un impiegato occhialuto e incravattato (Taguchi), cui prima spunta un fallo-trivella, e che poi diventa un ammasso di ferraglia munito di cannoncini, impegnato in una sfida mortale con un suo simile (Tsukamoto), [spoiler]con cui alla fine si fonderà[/spoiler]. La novità non è tanto nel tema (quello, vecchio, dell'uomo-macchina, o quello, debitore di J. G. Ballard, degli incroci tra organico e inorganico), quanto nel modo di raccontare: lo spettatore è aggredito da immagini fulminee ed ermetiche, che spingono le tecniche dei videoclip verso una logica imperscrutabile. Un autentico shock (data anche la violenza delle immagini), parzialmente ispirato a Lynch (Eraserhead), Raimi e Cronenberg: l'esempio irripetibile, e forse allarmante, di un cinema inumano, che ha però qualcosa di non banale da dire sulle angosce e l'immaginario erotico di questa fine del secolo. Tsukamoto è anche autore della fotografia, del montaggio, delle scenografie e degli effetti speciali. Con un seguito.
Immagine
IL MEREGHETTI

Dopo essere stato investito da un'auto, un impiegato occhialuto (T. Taguchi), feticista dei metalli, si trasforma a poco a poco in un uomo metallico. Dovrà affrontare un suo simile (S. Tsukamoto) con il quale entrerà in simbiosi metallica. Autore completo (sceneggiatura, regia, fotografia, scenografia, effetti speciali, montaggio), “Tsukamoto costruisce un incubo surreale i cui contorni non sono mai definiti, celando il flusso di immagini in ambienti la cui unica funzione è quella di essere negata dalla violenza dei conflitti messi in scena” (Giona A. Nazzaro). Apologo cyberpunk in cui la tecnica del videoclip è portata fino in fondo. Una tappa notevole nell'immaginario erotico e disumanizzato di fine secolo.
Immagine
IL MORANDINI

ALTRE RECENSIONI SUL WEB
Fantafilm [contiene SPOILER]
CineFile.biz [contiene SPOILER]
CineFile.biz (Intervista a Shinya Tsukamoto)
Alex Visani [contiene SPOILER]
Off-screen

RECENSIONE DEL CURATORE DELLA SCHEDA
Corpi metallici che pulsano e combattono in una Tokyo disumanizzata e gelida, dove le ripercussioni di Hiroshima sono ben evidenti. Nelle intenzioni di Tsukamoto avrebbe dovuto essere un film erotico (quello che sarà, più esplicitamente, A snake of June) e cosa rende meglio l'idea di erotismo di un "corpo duro"? Così braccia, gambe e volti sono coperti, sostituiti da ferri vecchi (ricavati da una discarica di materiali elettronici e incollati direttamente alla pelle degli attori tramite bi-adesivo). Persino il membro del protagonista, in una scena esplicitamente grottesca, si trasforma in un trapano, concentrato di pura potenza sessuale, distruttrice invece che creatrice. Tetsuo è un film sul corpo proprio come Tokyo Fist è un film sulla città: metafore di una decadenza che la ricostruzione postbellica ha portato in Giappone (corpi che perdono umanità, diventando macchine qui, corpi deformati al grottesco, abbandonati, penetrati, bendati nell'altro). Manifesto del cyberpunk cinematografico, in anticipo di 10 anni su Matrix, è un film girato con un budget invisibile ed un'evidente fertilità di idee: perverso, grottesco, geniale, originale. Raramente si vedono opere prime così radicali e riuscite, in grado di elevarsi allo stato di cult (per pochi eletti) e allo stesso tempo evidenti influenzatori del cinema che verrà; viene in mente l'esordio di un altro genio moderno, David Lynch: il bianco e nero sgranato e sottilmente onirico di Tetsuo viene direttamente da Eraserhead. Un bianco e nero perfetto, che dona al film un'atmosfera magica di mistero e lo (col)lega direttamente ai film di monsters of (ir)regular size a cui il giovane Tsukamoto si appassionava (Godzilla di Honda, per citare il più famoso). E da quei film viene anche il gusto del retrò, della semplicità: l'uso di trucchi elementari (sfruttati e montati ad arte, però) e del passo uno, con cui si muovevano King Kong e Godzilla e con cui si muovono gli irreali uomini-macchina di questo (come quelli del corto Denchu Kozo no boken) lungometraggio. Dura solo 65', cioé poco più di un'ora: durata antica, a cui oggi non siamo più abituati. Purtroppo, perché in quell'ora si condensano momenti memorabili, azione e tensione, senza il tempo di annoiarsi, senza poter dire "questo è di troppo, questo lo toglierei". Dura il tempo che necessità, nulla di più, nulla di meno. Certi registi di oggi dovrebbero imparare la lezione.
Voto: 8

VOTI DEGLI ALTRI UTENTI DEL FORUM
Invisible 9


DATI TECNICI DEL DVD
Produzione: Raro Video
Distribuzione: Minerva
Durata: 65'
Video: PAL b/n
Codice area: 2
Tipo supporto: DVD 9
Formato video: 1.33:1
Audio: Giapponese (2.0), Giapponese (5.1)
Sottotitoli: Italiano, Inglese
Tipo confezione: Amaray
Visto censura: Vietato ai minori di 14 anni

QUALITA' DELL'EDIZIONE
Edizione accettabile per questo autentico cult movie diretto dal geniale regista Shinya Tsukamoto. Il video in bianco e nero è sufficientemente definito, pur con diversi difetti e qualche spuntatura, dovute un po' all'età del film, un po' alla sua origine: un 16mm successivamente gonfiato a 35mm. Non ci si può lamentare, ma era lecito aspettarsi anche qualcosina di più: se c'é stato un restauro digitale non è stato fatto al meglio. Audio più che sufficiente, fa piacere trovare, accanto allo stereo d'origine, una nuova traccia in 5.1: l'importanza dei suoni, martellanti, nella creazione di un'atmosfera malata e insostenibile è fondamentale e questa traccia, pur senza particolari meriti, fa il suo dovere.
Niente extra, ma il dvd singolo è lo stesso contenuto nel cofanetto La mutazione infinita di Tetsuo, il fantasma di ferro, contenente anche L'avventura del ragazzo del palo elettrico e Tetsuo II - Martello di Carne.
Un'edizione accettabile, ma se si è veramente appassionati (e se si hanno soldi da spendere) è forse meglio prendersi direttamente il cofanetto, che, oltre agli extra, si presenta in un bel digipak con un libro bilingue particolarmente interessante.

VIDEO: 6/7
AUDIO: 6,5
EXTRA: vedi recensione
Ultima modifica di Dick Laurent il lunedì 4 febbraio 2008, 22:02, modificato 1 volta in totale.
[font=Lucida Console]AXX° n N[/font]

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Immagine
Avatar utente
Dick Laurent
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2495
Iscritto il: martedì 20 marzo 2007, 17:00
Località: Mulholland drive...

Messaggioda Dick Laurent » venerdì 12 ottobre 2007, 19:13

Intanto ho aperto il topic, ditemi se c'é qualcosa che non va.

Ora devo scappare, il link li sistemo dopo. Per gli screenshots o domani o dopodomani

:-9
[font=Lucida Console]AXX° n N[/font]

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Immagine
Avatar utente
Dick Laurent
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2495
Iscritto il: martedì 20 marzo 2007, 17:00
Località: Mulholland drive...

Messaggioda Invisible » sabato 13 ottobre 2007, 17:01

Ho aggiustato un bel po' la formattazione (Dick... Dick... :no :-) ).
Ho aggiunto la rece di Mereghetti e un po' di rece dal web.

Tetsuo, a mio personale giudizio, è semplicemente il miglior film di Tsukamoto. Come dice giustamente il Merego, qualcosa di irripetibile (anche per lo stesso regista, forse). Si è detto e scritto moltissimo, e finirei col ripetere concetti e frasi già usate e strausate, ma chi ama il cinema sperimentale spinto oltre l'inimmaginabile, non può perdersi questo gioiello inesplicabile di metafore e vizi del postmoderno. Tsukamoto è un "mutaforme" in tutti i sensi. Voto: 9

Peccato solo che il DVD non sia il massimo, pare. Io aspetto che scenda il prezzo dell'edizione singola, ma avrei voluto, se non un restauro scintillante, almeno un buon comparto extra.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Dick Laurent » sabato 13 ottobre 2007, 18:05

Invisible ha scritto:Ho aggiustato un bel po' la formattazione


quindi la formattazione di queste schede è uguale uguale a quella di quelle sul cinema italiano...io ho preso a modello quella di giuphish di Ordet (in pratica la prima che ho trovato :lollol) :think

vabbé, adesso che lo so apro quella di Tetsuo con il format giusto.

Per le rece di Mereghetti: dovrai aggiungerle tu perché purtroppo non ce l'ho sottomano

:-9
[font=Lucida Console]AXX° n N[/font]

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Immagine
Avatar utente
Dick Laurent
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2495
Iscritto il: martedì 20 marzo 2007, 17:00
Località: Mulholland drive...

Messaggioda Dick Laurent » sabato 13 ottobre 2007, 18:13

ah, per le cover che faccio...le passo a te o tengo le dimensioni di questa?? Intanto le tengo così, poi mal che vada le cambio.

Per il film...non so, forse gli preferisco di poco Tokyo Fist, un film incredibile, più maturo e realistico di Tetsuo. Comunque lo rivedrò a giorni e ti saprò dire con certezza

:-9
[font=Lucida Console]AXX° n N[/font]

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Immagine
Avatar utente
Dick Laurent
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2495
Iscritto il: martedì 20 marzo 2007, 17:00
Località: Mulholland drive...

Messaggioda Invisible » domenica 14 ottobre 2007, 0:35

Dick Laurent ha scritto:quindi la formattazione di queste schede è uguale uguale a quella di quelle sul cinema italiano...


Beh... non vedo perché debba essere diversa, dato che hai seguito lo stesso schema (e anche giuphish, credo).

Per le rece di Mereghetti: dovrai aggiungerle tu perché purtroppo non ce l'ho sottomano


Però, io ho ancora una vecchia edizione. Quindi, forse dovranno essere aggiunte da qualcun altro che si renda disponibile.


Dick Laurent ha scritto:ah, per le cover che faccio...le passo a te o tengo le dimensioni di questa?? Intanto le tengo così, poi mal che vada le cambio.


Per le cover non mi formalizzo... a parte quelle del cinema italiano di genere. :-)

Per il film...non so, forse gli preferisco di poco Tokyo Fist, un film incredibile, più maturo e realistico di Tetsuo. Comunque lo rivedrò a giorni e ti saprò dire con certezza


Finora, nella mia personale classifica, Tokyo Fist si trova al terzo posto (ma mi mancano ancora diversi film):

1) Tetsuo
2) A Snake Of June
3) Tokyo Fist
4) Bullett Ballett
5) Tetsuo II
6) Il ragazzo del palo elettrico
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Barbazza » domenica 14 ottobre 2007, 7:43

Invisible ha scritto:
Per le rece di Mereghetti: dovrai aggiungerle tu perché purtroppo non ce l'ho sottomano


Però, io ho ancora una vecchia edizione. Quindi, forse dovranno essere aggiunte da qualcun altro che si renda disponibile.


E' uguale anche sulla nuova edizione. Ho aggiunto Tetsuo II, se volete le prossime le copio io visto che Inv ha gia' da fare.
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5790
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Messaggioda Dick Laurent » domenica 14 ottobre 2007, 10:42

Invisible ha scritto:1) Tetsuo
2) A Snake Of June
3) Tokyo Fist
4) Bullett Ballett
5) Tetsuo II
6) Il ragazzo del palo elettrico


mmm, vediamo...

1) Tokyo Fist
2) Tetsuo
3) Gemini
4) Bullet Ballet
5) Vital
6) A snake of June
7) Tetsuo II - Body Hammer
8) Hiruko the Goblin
9) Il ragazzo del palo elettrico

Però stabilire un ordine è davvero faticoso, ognuno ha qualcosa di unico che me lo fa piacere più degli altri...quello che è certo è che devo rivedere sia BUllet Ballet che A snake of June, temo di non averli apprezzati al meglio quando li ho visti. Tatsuo II mi è piaciuto molto, più che ad una prima visione, ma in effetti resta tra i più "deboli" del grande sperimentatore, forse perché il meno originale. Per questo spero che la strada percorsa con Nightmare Detective 2 sarà leggermente diversa da quella dei 2 Tetsuo (il primo ND però non l'ho visto)


Barbazza ha scritto:E' uguale anche sulla nuova edizione. Ho aggiunto Tetsuo II, se volete le prossime le copio io visto che Inv ha gia' da fare.


grazie mille dell'aiuto! Una curiosità...mi puoi dire i voti che il merego da ai vari Tsukamoto? Io sono rimasto al *** di Tetsuo, al **1/2 di Hiruko e al ** di Tetsuo II...Tokyo Fist è da **1/2 o da ***?

:-9
[font=Lucida Console]AXX° n N[/font]

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Immagine
Avatar utente
Dick Laurent
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2495
Iscritto il: martedì 20 marzo 2007, 17:00
Località: Mulholland drive...

Messaggioda Invisible » domenica 14 ottobre 2007, 19:16

Barbazza ha scritto:E' uguale anche sulla nuova edizione. Ho aggiunto Tetsuo II, se volete le prossime le copio io visto che Inv ha gia' da fare.


Grazie, barba' ;)
In effetti, anche la rece di Tetsuo II è uguale...
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda giuphish » domenica 14 ottobre 2007, 19:17

Invisible ha scritto:
Dick Laurent ha scritto:quindi la formattazione di queste schede è uguale uguale a quella di quelle sul cinema italiano...

Beh... non vedo perché debba essere diversa, dato che hai seguito lo stesso schema (e anche giuphish, credo).

Riguardo questo format delle schede posso trovare il pelo nell'uovo? :-)
Mi pare di notare come più o meno sempre la durata indicata nella sezione sul film sia uguale a quella indicata nella sezione sul dvd.
In realtà quella del dvd dovrebbe essere sempre leggermente inferiore causa l'accelerazione PAL.
Ad esempio restando alla rece di questo topic i 65' saranno stati ricavati dal dvd: la reale durata cinematografica del film dovrebbe infatti essere (leggo il Mereghetti) 67'.
Me ne sono accorto perchè anch'io ho commesso lo stesso errore nelle schede da me fatte con questo format. ;)
Del resto se non ci fossero differenze sarebbe inutile indicare due volte lo stesso dato.

Invisible ha scritto:
Dick Laurent ha scritto:Per le rece di Mereghetti: dovrai aggiungerle tu perché purtroppo non ce l'ho sottomano

Però, io ho ancora una vecchia edizione. Quindi, forse dovranno essere aggiunte da qualcun altro che si renda disponibile.

Ma quando il mese prossimo uscirà la nuove edizone del Mereghetti (speriamo anche in CD o DVD :pray ) riediterete tutte le schede??? :shock

:-9
Avatar utente
giuphish
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 4727
Iscritto il: venerdì 26 dicembre 2003, 13:22

Messaggioda j » domenica 14 ottobre 2007, 19:22

giuphish ha scritto:Riguardo questo format delle schede posso trovare il pelo nell'uovo? :-)
Mi pare di notare come più o meno sempre la durata indicata nella sezione sul film sia uguale a quella indicata nella sezione sul dvd.
In realtà quella del dvd dovrebbe essere sempre leggermente inferiore causa l'accelerazione PAL.
Ad esempio restando alla rece di questo topic i 65' saranno stati ricavati dal dvd: la reale durata cinematografica del film dovrebbe infatti essere (leggo il Mereghetti) 67'.


Io direi che l'unico dato oggettivo e attendibile (e quindi l'unico da pubblicare nelle schede) sia la durata del dvd calcolata dal lettore in ore minuti e secondi.
Le durate indicate dai dizionari o dai siti internet spesso sono suscettibili di variazioni (e spesso anche quelle indicate sulle fascette sono sbagliate!), quindi mi affiderei all'unico dato oggettivo (da paragonare ad altre durate, specificando le fonti, in casi estremi di discrepanze e/o di sospetti tagli).
Avatar utente
j
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: venerdì 5 dicembre 2003, 22:28

Messaggioda Invisible » domenica 14 ottobre 2007, 19:27

giuphish ha scritto:Ma quando il mese prossimo uscirà la nuove edizone del Mereghetti (speriamo anche in CD o DVD :pray ) riediterete tutte le schede??? :shock


Se ci tieni tanto... affido il compito a te. :-)

j ha scritto:
giuphish ha scritto:Riguardo questo format delle schede posso trovare il pelo nell'uovo? :-)
Mi pare di notare come più o meno sempre la durata indicata nella sezione sul film sia uguale a quella indicata nella sezione sul dvd.
In realtà quella del dvd dovrebbe essere sempre leggermente inferiore causa l'accelerazione PAL.
Ad esempio restando alla rece di questo topic i 65' saranno stati ricavati dal dvd: la reale durata cinematografica del film dovrebbe infatti essere (leggo il Mereghetti) 67'.


Io direi che l'unico dato oggettivo e attendibile (e quindi l'unico da pubblicare nelle schede) sia la durata del dvd calcolata dal lettore in ore minuti e secondi.
Le durate indicate dai dizionari o dai siti internet spesso sono suscettibili di variazioni (e spesso anche quelle indicate sulle fascette sono sbagliate!), quindi mi affiderei all'unico dato oggettivo (da paragonare ad altre durate, specificando le fonti, in casi estremi di discrepanze e/o di sospetti tagli).


Infatti, si tratta di un dato difficile da stabilire e spetta agli autori delle schede l'onere di verificarlo. Anche se confesso che non ci avevo pensato... :-3
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda j » domenica 14 ottobre 2007, 19:31

Invisible ha scritto:
j ha scritto:
Io direi che l'unico dato oggettivo e attendibile (e quindi l'unico da pubblicare nelle schede) sia la durata del dvd calcolata dal lettore in ore minuti e secondi.
Le durate indicate dai dizionari o dai siti internet spesso sono suscettibili di variazioni (e spesso anche quelle indicate sulle fascette sono sbagliate!), quindi mi affiderei all'unico dato oggettivo (da paragonare ad altre durate, specificando le fonti, in casi estremi di discrepanze e/o di sospetti tagli).


Infatti, si tratta di un dato difficile da stabilire e spetta agli autori delle schede l'onere di verificarlo. Anche se confesso che non ci avevo pensato... :-3


Non che suggerisca o pretenda che vengano riviste e corrette tutte le schede pubblicate col formato adottato finora, naturalmente... ma magari si potrebbe aggiungere la regola di utilizzare la durata effettiva del film su dvd, o di specificare sempre la fonte da cui deriva la durata.
Avatar utente
j
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: venerdì 5 dicembre 2003, 22:28

Messaggioda Invisible » domenica 14 ottobre 2007, 19:37

j ha scritto:Non che suggerisca o pretenda che vengano riviste e corrette tutte le schede pubblicate col formato adottato finora, naturalmente... ma magari si potrebbe aggiungere la regola di utilizzare la durata effettiva del film su dvd, o di specificare sempre la fonte da cui deriva la durata.


Ovvio che se decidiamo di adottare questa informazione corretta, anche le vecchie schede vanno corrette...
cmq, poiché non lo deve fare un solo utente, si può anche pian piano rimettere a posto tutto.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Barbazza » lunedì 15 ottobre 2007, 0:02

Dick Laurent ha scritto:grazie mille dell'aiuto! Una curiosità...mi puoi dire i voti che il merego da ai vari Tsukamoto? Io sono rimasto al *** di Tetsuo, al **1/2 di Hiruko e al ** di Tetsuo II...Tokyo Fist è da **1/2 o da ***?

:-9


Palo elettrico 2 e mezzo ( meglio di Tetsuo 2, ma va a caga' Merego ;))
Tetsuo 3
Tetsuo II 2
Hiruko 2 e mezzo
Tokyo Fist 2 e mezzo
Bullet Ballett 2 e mezzo
A snake of June 1 e mezzo
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5790
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Messaggioda Barbazza » lunedì 15 ottobre 2007, 0:05

giuphish ha scritto:Ma quando il mese prossimo uscirà la nuove edizone del Mereghetti (speriamo anche in CD o DVD :pray ) riediterete tutte le schede??? :shock

:-9


Di gia' ?
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5790
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Messaggioda Invisible » lunedì 15 ottobre 2007, 1:06

Barbazza ha scritto:Palo elettrico 2 e mezzo

A snake of June 1 e mezzo


Il Merego si è fumato il dizionario? :40 :-12 :lollol
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Barbazza » lunedì 15 ottobre 2007, 1:50

Invisible ha scritto:
Barbazza ha scritto:Palo elettrico 2 e mezzo

A snake of June 1 e mezzo


Il Merego si è fumato il dizionario? :40 :-12 :lollol


Per il palo sono con te, ma A snake of June l'ho trovato abbastanza deludente. Dovrei rivederlo, ma regia e fotografia impeccabili non sovrastavano il sentore di deja vu dell'incomunicabilita' sessuale tra i coniugi.

Cmq concordo con te, un film come Tetsuo forse non lo fara' piu': fallo a trivella rules :-24
Say, where did I see this guy?
In Red River?
Or A Place in the Sun?
Maybe the Misfits?
Or From Here to Eternity?


Saluti, B.
Avatar utente
Barbazza
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5790
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 19:38

Messaggioda Invisible » lunedì 15 ottobre 2007, 1:56

Barbazza ha scritto:Per il palo sono con te, ma A snake of June l'ho trovato abbastanza deludente. Dovrei rivederlo, ma regia e fotografia impeccabili non sovrastavano il sentore di deja vu dell'incomunicabilita' sessuale tra i coniugi.


Beh... a me, invece, è piaciuto non solo a livello stilistico. Per i contenuti... certo si tratta sempre di un film di Tsukamoto, e va tenuto conto. Cmq, ne parlerò di più se Dick apre una scheda sul film. :-)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine Immagine Immagine Immagine

"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13729
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda Dick Laurent » lunedì 15 ottobre 2007, 13:26

Barbazza ha scritto:Palo elettrico 2 e mezzo ( meglio di Tetsuo 2, ma va a caga' Merego ;))
Tetsuo 3
Tetsuo II 2
Hiruko 2 e mezzo
Tokyo Fist 2 e mezzo
Bullet Ballett 2 e mezzo
A snake of June 1 e mezzo


ohmygod! E pensare che ero rimasto all'edizione del 2000 trovandomi sostanzialmente d'accordo su tutti i voti (certo un mezzo voto in più a T II e TF lo avrei dato! Anzi, io avevo torvato una rece in rete che riportava come voto del merego a TF ***!). Ora, su Bullet Ballet potrei anche essere d'accordo, però dovrei rivederlo. Per **1/2 al palo elettrico no! Dai, è vero, le idee ci sono, ma sembra (questo sì) un episodio dei Power Rangers (citazione :lollol)! A per me sarebbe *** a Tetsuo, **1/2 a Tetsuo II e *1/2 al palo elettrico. Poi A Snake of June *1/2?? Ma scherziamo? Non è un capolavoro, ma nemmeno un brutto film, anzi!


Barbazza ha scritto:Di gia' ?


esce ogni due anni, di solito in Novembre...dato che l'ultima edizione è del 2006 quest'anno uscirà quella del 2008! E io me lo prendo per Natale, così poi non ti/vi rompo più con i voti :fischio


Invisible ha scritto:Cmq, ne parlerò di più se Dick apre una scheda sul film


beh, senza il dvd non faccio molto...se ne riparla in settimana (domani non so se riesco a recuperarlo, entro giovedì comunque lo avrò!) :)

Vorrei tanto aprire anche quello di Tokyo Fist, che riguarderò a giorni, purtroppo però il dvd non ce l'ho (mi devo accontentare di una registrazione TV, dannata Raro, io 20 euro per 1 solo dvd non li spendo! :-8 )

:-9
[font=Lucida Console]AXX° n N[/font]

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Immagine
Avatar utente
Dick Laurent
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2495
Iscritto il: martedì 20 marzo 2007, 17:00
Località: Mulholland drive...


Torna a DVD mercato italiano

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti