Blade Runner 2049

Commenti sui film presenti nelle sale e non solo.

Moderatori: darkglobe, nocciolo, sandman, Invisible

Blade Runner 2049

Messaggioda Zioruggi » martedì 10 ottobre 2017, 10:28

Sono uno di quelli che non sentiva minimamente il bisogno di un nuovo Blade Runner (che considero "IL FILM"). Anzi, al contrario penso che le mere operazioni commerciali (perchè di questo si tratta) per sfruttare il traino di un titolo cult per portare la gente al cinema magari funzionano sul piano degli incassi, ma non su quello prettamente filmico.
Un film come Blade Runner è stato un elemento fondante nella storia del cinema di fantascienza, ha portato un modo nuovo di fare un certo tipo di film, e lo ha fatto tramite una pellicola riuscitissima sotto una molteplicità di aspetti, dalle idee visionarie alla sceneggiatura al cast ad un certo modo di usare gli effetti speciali alla felice regia (ahimè). Pensare di fare un sequel riuscendo a rifare tutto ciò è assolutamente velleitario.

Date tutte queste premesse (e dopo il recente shock del "revumping" di Guerre Stellari) sono andato al cinema (e ci sono andato, non me lo sarei perso per niente al mondo) con tutti gli scetticismi del caso.
Forse proprio per questo, perchè non mi aspettavo niente di buono, il film non mi ha deluso.
Mi è piaciuto il "rispetto" per il modello d'origine tramite il richiamo al sound, al tipo di immagini, alle atmosfere. Ho trovato comunque che lo sviluppo della storia "trent'anni dopo" sia interessante, ci sono delle buone idee, e delle ottime scene qua e là.
Sono arrivato all'intervallo piacevolmente sorpreso: primo tempo promosso (con riserva).
Purtroppo nel secondo tempo ci sono a mio avviso delle cadute di tono, sia dal punto di vista narrativo che registico.Ci sono personaggi e situazioni non riusciti. Ci sono incongruenze di trama, e cose lasciate in sospeso (che lasciano, ahimè, la porta aperta ad eventuali ulteriori sequel); c'è un'eccessiva lunghezza, e manca un po' l'empatia (e anche l'antipatia, per i cattivi) con i personaggi principali.

Alla fine confermo in toto che avrei fatto volentieri a meno di questo nuovo capitolo (messaggio subliminale per Ridley Scott: ma qualche nuova idea ogni tanto? Finite tutte nei primi tre film della tua carriera?), ma anche dico che questo film non è per niente male, e l'ho apprezzato di più di svariate ca*ate pazzesche che ho visto di recente (uno per tutti? La Mummia con Cruise).
A prescindere dai vari preconcetti del caso, è uno dei migliori film di fantascienza degli ultimi anni.
Zioruggi
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 251
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2011, 12:46

Re: Blade Runner 2049

Messaggioda leone510 » giovedì 26 ottobre 2017, 9:44

Sono andato a vederlo ieri sera, voglio fare una premessa:

Appena venni a sapere che ci sarebbe stato un sequel mi si ingarbugliò lo stomaco, insomma mi trovavo a combattere l'idea che uno dei miei film preferiti in assoluto avrebbe avuto un seguito dopo 35 anni, girato oggi chissà in che modo e con quale storia, nell'epoca dei supereroi e della tecnologia a tavoletta e idee zero!

Detto questo ero troppo curioso cmq e non lo avrei perso per nulla al mondo, nei mesi tra l'annuncio e l'uscita del film è circolato il trailer che ha fatto la sua bella figura, ed avrà incuriosito anche i più scettici secondo me!

Non voglio dilungarmi più di tanto e vorrei esporre semplicemente il mio giudizio:

Il film visivamente è splendido, ha una fotografia e un ambientazione da antologia, riesce a mantenere quel clima particolare che caratterizzava l'originale, non sfigurando assolutamente!
Stesso discorso per quanto riguarda il sonoro, le musiche e gli effetti speciali, straordinari!
Ora la questione più importante, a parte le cose tecniche, era la storia e i personaggi:

La storia non fa una grinza secondo me, è ben articolata e messa in scena, miglior seguito non poteva esserci, è pieno di risposte e nulla è buttato li a caso o lasciato in sospeso, il cerchio si chiude perfettamente!
Il cast a mio parere è stato accuratamente scelto alla perfezione, tutti i personaggi svolgono un lavoro eccellente, non una sbavatura, difficile dire chi è meglio riuscito di altri, Harrison Ford fa sempre scena, anche invecchiato attira su di se tutta l'attenzione ogni volta che è inquadrato!
Ryan Gosling è straordinario, esegue in maniera impeccabile il suo ruolo!

Il film è abbastanza lungo, ma le 2 ore e 40 circa di pellicola scorrono senza problemi, fila liscio come l'olio, non ci sono scene troppo lunghe o eccessive, le scene d'azione e il resto si sono presi il tempo che ci voleva, e tutto a dare credito alle eccellenti recitazioni da parte del cast!

Chi non lo ha ancora visto lo faccia, non se ne pentirà! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti