DOVE VA IL DVD?

Film in DVD, novità, recensioni, indiscrezioni e tutto ciò che riguarda il nostro mercato (ITA, region2)

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, nocciolo, sandman

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » venerdì 2 novembre 2012, 13:57

Non sei abbastanza "cattivo"... che il venditore finale sia in buonafede posso anche accettarlo, ma magari il suo fornitore non lo è :-8
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda ZARDOZ1958 » venerdì 2 novembre 2012, 14:10

Ma che cattivone che sei! :lol

P.S. Non è che più che cattiveria la tua è invidia perché magari nei PB non ci sono queste bancarelle? :-27 :-27 :-27
"Nessuno è perfetto!" (Joe E. Brown - A qualcuno piace caldo)
Avatar utente
ZARDOZ1958
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 299
Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 10:55
Località: Mugnano del Cardinale

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » venerdì 2 novembre 2012, 14:12

Ehhh infatti... è dura la vita qui... mi tocca andare a rubarmeli da solo :lol :pop :-27
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda ZARDOZ1958 » venerdì 2 novembre 2012, 14:26

Ottima soluzione! :lol :pop :-27
"Nessuno è perfetto!" (Joe E. Brown - A qualcuno piace caldo)
Avatar utente
ZARDOZ1958
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 299
Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 10:55
Località: Mugnano del Cardinale

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda leone510 » venerdì 2 novembre 2012, 16:10

Beh... però in fin dei conti è ciò che fanno anche la Golem, la Sinister, la A&R etc. etc., prendendo dvd stranieri (come master) e appiccicandogli il doppiaggio italiano sopra, costo zero (diritti pagati a nessuno) e guadagno tanto!!!

Anche quella è un illegalità! :oops:
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda ZARDOZ1958 » venerdì 2 novembre 2012, 16:50

Scusa Leone, ma sei proprio sicuro di quello che dici :think ? Perché se fosse così su questi DVD non ci sarebbe il bollino SIAE, non credi?
:-21
"Nessuno è perfetto!" (Joe E. Brown - A qualcuno piace caldo)
Avatar utente
ZARDOZ1958
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 299
Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 10:55
Località: Mugnano del Cardinale

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda leone510 » venerdì 2 novembre 2012, 17:48

Una volta feci la stessa domanda a J, in effetti lui mi rispose "non credere che la Siae si metta a controllare tutti i dvd da dove provengono e se sono stati pagati diritti", e in fin dei conti ci quadagna pure la Siae mettendo i bollini, hanno il loro interesse nel farlo, quel bollino d'approvazione gli consente di guadagnare un tot su ogni copia venduta!

Non ne abbiamo la certezza, ma molti del forum crediamo che facciano proprio cosi! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda ZARDOZ1958 » sabato 3 novembre 2012, 9:24

leone510 ha scritto:costo zero (diritti pagati a nessuno)

leone510 ha scritto:e in fin dei conti ci quadagna pure la Siae mettendo i bollini, hanno il loro interesse nel farlo, quel bollino d'approvazione gli consente di guadagnare un tot su ogni copia venduta!

Scusa tanto Leone, non volermene, ma non credi che queste due affermazioni siano in contraddizione? :think
:-9
"Nessuno è perfetto!" (Joe E. Brown - A qualcuno piace caldo)
Avatar utente
ZARDOZ1958
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 299
Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 10:55
Località: Mugnano del Cardinale

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda leone510 » sabato 3 novembre 2012, 13:08

Assolutamente no, esempio:

Prendo un master video dall'estero e ne comincio a fare tante copie, appiccicandogli l'audio italiano sopra, poi le porto alla Siae (sono obbligato, sul territorio nazionale non ho scampo, tutto passa sotto gli occhi della Siae) e loro me le bollinano tutte e quindi vengono immesse sul mercato!

Una volta che arrivano nei negozi il compratore, che prende un mio film, da i soldi a me e una parte automaticamente vanno alla Siae! La Siae li prende dopo i soldi non prima, ho venduto 100 dvd a 1000 euro giusto? In base al fatturato io ne becco 800 (per esempio, le percentuali non le conosco) e la Siae 200, tutto qui, e continuo l'operazione con altri e altri film!

Quando dico costo zero e tutto guadagno è vero, la Siae non posso evitarla, altrimenti i dvd non possono arrivare nei negozi, e quindi non venderei nulla io distributore!

La Siae la pago con i soldi che ho guadagnato, ho guadagnato (spendendo zero, perche i diritti per il film "xyz" agli americani non li ho pagati) 800 euro su 100 dvd, e la Siae ha quadagnato 200 euro per metterci i bollini sopra!

Le uniche cose che abbiamo speso io e la Siae sono, da parte mia, le custodie e i dischi con le locandine, e la Siae il costo per produrre i suoi bollini!

I miei 800 euro - il costo dei dischi locandine etc.= 700 euro (puliti, a me)

I 200 euro della Siae - il costo dei bollini= 190 euro (puliti, alla Siae)


Ho usato numeri fittizi ovviamente era per rendere l'idea! :-21
Ultima modifica di leone510 il sabato 3 novembre 2012, 14:10, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda ZARDOZ1958 » sabato 3 novembre 2012, 13:34

Mi hai convinto!!!!!!! :lol
:-21
"Nessuno è perfetto!" (Joe E. Brown - A qualcuno piace caldo)
Avatar utente
ZARDOZ1958
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 299
Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2009, 10:55
Località: Mugnano del Cardinale

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Danilo Sindoni » domenica 4 novembre 2012, 20:03

Potrei scommettere una bella cifretta che i DVD della Sinister (e molto probabilmente anche quelli della Golem) sono regolari. Hanno pagato i diritti e li hanno pubblicati. Qualcuno accetta la scommessa?
Avatar utente
Danilo Sindoni
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sabato 20 ottobre 2012, 13:59
Località: MB

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Dablas » domenica 4 novembre 2012, 22:08

Per evitare di andare OT ho aperto questo topic in cui parlarne
http://www.dvdessential.it/dvd-italia/label-che-presumibilmente-non-pagano-i-diritti-t37086.html :-21
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1786
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda leone510 » lunedì 5 novembre 2012, 15:10

Danilo Sindoni ha scritto:Potrei scommettere una bella cifretta che i DVD della Sinister (e molto probabilmente anche quelli della Golem) sono regolari. Hanno pagato i diritti e li hanno pubblicati. Qualcuno accetta la scommessa?


O lavori per uno di loro oppure sei un giocatore d'azzardo! :maf

Scherzi a parte, come fai ad esserne cosi sicuro? :think

Io ho detto di pensarla cosi (e come me tanti altri), non che sia cosi!

E poi voglio molto bene alla Sinister, ho più di 100 dvd di questa label, lieto di sbagliarmi! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6015
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Saimo » lunedì 5 novembre 2012, 16:09

Danilo Sindoni ha scritto:Potrei scommettere una bella cifretta che i DVD della Sinister (e molto probabilmente anche quelli della Golem) sono regolari. Hanno pagato i diritti e li hanno pubblicati. Qualcuno accetta la scommessa?
Sinceramente, anch'io sono convinto che la Sinister in genere abbia pubblicato in DVD film di cui aveva regolarmente acquisito i diritti (casomai con le eccezioni di Alba tragica e Vite vendute, che infatti sono stati subito ritirati). Non metterei però la mano sul fuoco per diversi altri editori minori...
Avatar utente
Saimo
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2291
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Smarty » lunedì 5 novembre 2012, 19:30

Danilo Sindoni ha scritto:Potrei scommettere una bella cifretta che i DVD della Sinister (e molto probabilmente anche quelli della Golem) sono regolari. Hanno pagato i diritti e li hanno pubblicati. Qualcuno accetta la scommessa?

Il dubbio però sorge, perdonami, non tanto sulla Sinister, ma sulla Golem e sulla A & R sì: vorrei sapere infatti allora come mai hanno i soldi per comprare i diritti di tutti questi film (la Golem "esiste" da giugno e ha già a catalogo 72 dvd???, la A & R addirittura 138!!) però poi i soldi per inserire dei sottotitoli non li hanno, bene posso anche ammettere che sia una scelta strategico-economica (i sub sulla lingua originale interessano a pochi, il dvd lo vendo lo stesso, massimizzo il guadagno etc.) e quindi ammettere che non c'è nulla di "strano", una cosa però è certa e incontrovertibile: la scarsa serietà di queste case e questa, credimi, quanto meno tra gli appassionati che frequentano forum etc., che certamente sono evidentemente una decisa minoranza degli acquirenti dei prodotti di tale case (e qui sta la spiegazione di tutto..) è una idea molto diffusa! :-21

Ho visto ora il topic aperto da Dablas, se qualcuno vuole spostare faccia pure visto che qui siamo decisamente ot :-21
Avatar utente
Smarty
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1142
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 19:29

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » giovedì 8 novembre 2012, 14:52

Mmax ha scritto:Fatemi condividere una personale speranza per il futuro...TV con interfaccia vocale alla Siri (più o meno come sta già facendo anche Samsung nei suoi SmartTV ma con feedback vocale)


E la ricerca non si ferma...

http://www.tomshw.it/cont/news/tv-a-con ... 873/1.html
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda lu.ca. » sabato 10 novembre 2012, 15:53

Scusate l'off topic, ma siccome non ho avuto nessun riscontro, ho pensato sia sfuggita la recensione che il 24 ottobre ho fatto, aprendo un apposito thread, di due bei dvd, Il fuggiasco e La moneta insanguinata.
La trovate qui:
http://www.dvdessential.it/cult-classic ... 37069.html
Un saluto.
Luigi
Avatar utente
lu.ca.
Utente
Utente
 
Messaggi: 752
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2012, 14:33

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » domenica 11 novembre 2012, 22:00

Mmax ha scritto:In realtà volevo dire HD ready! Non ho un Full HD quindi non posso giudicare se l'upscale rimane decente o inizia a "soffrire".

Oggi mi sono deciso a cambiare il Tv e ho ordinato un Sony KDL-46HX850 che ritirerò domani sera...

Finalmente potrò fare un po' di esperimenti col FullHD per vedere quanto soffrono gli upscale dei DVD :)

Un gradito "regalo" che Sony fa a chi acquista questo TV è il cofanetto dei 22 BD di James Bond.

PS: alla fine ho deciso di cambiare anche il lettore e ho preso un Sony BDP-S790
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » martedì 27 novembre 2012, 10:46

Mmax ha scritto:
Mmax ha scritto:Fatemi condividere una personale speranza per il futuro...TV con interfaccia vocale alla Siri (più o meno come sta già facendo anche Samsung nei suoi SmartTV ma con feedback vocale)


E la ricerca non si ferma...

http://www.tomshw.it/cont/news/tv-a-con ... 873/1.html


Ecco, qui c'è un esempio di quello che intendevo su come vorrei diventassero le nuove TV: http://9to5mac.com/2012/11/26/an-a-la-c ... s-gallery/
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » mercoledì 19 dicembre 2012, 12:42

Pur continuando ad usare i nostri televisori a tubo catodico (che, tra parentesi, non si vedevano affatto male) con il loro classico formato 4:3, la nitidezza delle immagini, la maggiore brillantezza dei colori, la definizione del bianco e nero balzarono subito agli occhi. E poi, vuoi mettere la praticità di poter andare al punto che ci interessava senza dover fare scorrere alla bell’e meglio il nastro, la scelta della traccia audio, l’utilità dei sottotitoli, il minore ingombro?

Riflettendo maggiormente sulla questione, credo che il salto tra VHS e DVD fosse in effetti maggiore di quanto lo sia stato quello tra DVD e BD perché a differenza di questo ultimo, il primo salto non aveva come "alfiere" il solo aumento di qualità audio/video, ma una maggiore convenienza (più piccolo, accesso istantaneo, niente degradazione con l'uso, etc). È una triste considerazione, ma ritengo che la qualità da sola non sia mai stata un fattore che fa presa sulle masse.

Nonostante il DVD permettesse di "percepire" la maggiore qualità audio/video anche con la sola TV che già si possedeva, il punto di distacco maggiore, a mio parere, è che per la prima volta si aveva accesso a tracce audio multilingua e ai sottotitoli, anch'essi multilingua. Questi due fattori furono per me la molla che mi spinse al cambio, dato che mi permetteva di visionare anche titoli con traccia audio e sottotitoli in lingua originale.

I benefici audio/video offerti oggi dai BD per essere percepiti richiedono un sistema più evoluto: TV Full-HD di dimensioni generose e impianto audio almeno 3.1 se non 5.1 o addirittura 7.1.

Forse è anche per questo che i sistemi di streaming o download riescono a ritagliarsi uno spazio... la maggior parte dei fruitori non ha o non vuole/può adattare il proprio sistema per godere dei benefici offerti dal formato BD.

Mentre i TV diventeranno pian piano tutti FullHD dato che sul mercato si troveranno solo quelli, e i vecchi saranno rimpiazzati via via che passa il tempo (qualcuno addirittura si prenderà un UltraHD da 4K o 8K), il comparto audio è un'aggiunta che non molti vogliono/possono fare. A meno che i futuri TV non integrino un sistema audio paragonabile a quello di un buon 3.1, non credo che la massa sentirà la necessità di fare il salto dal DVD al BD, piuttosto vedo probabile uno spostamento dal DVD allo streaming o download di digital copy.
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » lunedì 14 gennaio 2013, 18:44

Mmax ha scritto:@Blade80 Il motivo per cui ti avevo chiesto referenze a fonti o statistiche dei vari negozi "in the cloud" (iTunes Store, Amazon Instant Video, Hulu, Vudu, etc) è proprio perché non ho mai sentito di nessuno che abbia "perso" i film comperati da un servizio cloud... credo che sia di fatto impossibile perché anche un hacker riuscisse a cancellare i dati nei server dell'azienda, e da tutti i server di backup, e da tutte le copie off-line, le major semplicemente ridarebbero all'azienda i file per continuare a venderli, e dal tuo account sarebbero nuovamente disponibili.

PS: sono più preoccupato del fatto che l'azienda possa fallire o chiudere da un momento all'altro senza dare il tempo agli utenti che non lo avessero già fatto, di scaricarsi in locale una copia di tutti i files che hanno comprato. Apple ad esempio avvisa esplicitamente l'utente che deve farsi una copia di backup del file comprato perché loro non garantiscono che sarà per sempre disponibile per un re-download (motivo per il quale mi sono fatto il NAS, oltre a tenerci le ISO dei miei dischi fisici, ci tengo una copia di tutti i file che compro dai servizi on-line).


Per amor di completezza, forse Blade80 ti riferivi alla situazione in cui gli Studios "ritirano" un film dal circuito di streaming perché lo mettono in rotazione sulle pay tv?
Yeah. It has to do with digital distribution rights when it comes to premium cable channels like HBO and Showtime.

Long story short, if HBO is showing Green Lantern on their channels for the next three months, the film won't show up on iTunes or any digital distribution services.

Also, the studios can at any time pull a film from these digital distribution services for whatever purpose they chose.

If you have a movie in icloud and then all of a sudden it's gone, that means the studio pulled the film. More than likely, it'll come back and you can redownload the film but there's no timetable for that.

It's the one aspect of digital copies that's kind of a problem. We, as customers, have purchased a license to have these films as digital copies. We don't technically really own them.

It's one of the reasons why, even with iCloud, it's best to back up your digital copies to an external hard drive for the sole reason of having a copy of the film whenever the studios decide to pull the film from the digital distribution services like iTunes.
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » giovedì 24 ottobre 2013, 16:51

Disney lo ha appena fatto con alcuni titoli: ritirati da iTunes e Amazon Instant Video... chi se li è scaricati in locale non ha problemi a continuare a guardarli, ma chi li prendeva sempre e solo dal cloud al momento è fregato!
http://9to5mac.com/2013/10/24/in-likely ... -apple-tv/
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Mmax » sabato 25 gennaio 2014, 3:02

Interessante articolo sul futuro dei dischi ottici: http://www.computerworld.com/s/article/ ... disc_sales
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda Fra X » sabato 6 settembre 2014, 12:06

Gran bella disamina e non posso che quotare il commento! Già all' inizi da come ho letto c' erano DVD discutibili con smeplice riversamento da VHS e la Universal che, chissà perché, non metteva i sottotitoli in italiano su almeno certi film come "American graffity" e "The blues brothers", però il DVD si presentava veramente come un' innovazione (già c' era da dire il laser-disc di cui lessi per caso nel 97 0 98, ma qui da noi non sfondava affatto e non venendo molto editato!): come già scritto lingua originale e altre, sottotitoli, contenuti speciali, alta qualità... quando avemmo 11 anni fa il nostro primo lettore ero proprio entusiasta. Negli ultimi anni invece l' entusiamo per i motivi succitati si è smorzato (già rimanevo perplesso devo dire dalle edizioni Mondo dei film di Kurosawa). Siamo arrivati a non mettere neanche più i sottotitoli nei DVD! Ma ci rendiamo conto! Mah! Le major che lasciano in mano il nostro mercato a case anche di cui si sa poco o nulla... mah! Qua da noi il DVD, almeno per certi film, ha avuto un declino che non mi sarei mai aspettato.
Capisco che non tutti i DVD possono essere come quello de "La leggenda di Robin hood", ma un po più d' impegno no eh!?!
Fra X
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: domenica 15 novembre 2009, 4:22

Re: DOVE VA IL DVD?

Messaggioda KIRBY » venerdì 14 novembre 2014, 12:24

Secondo me la spiegazione è molto più banale: il DVD era fisicamente diverso dalla cassetta mentre il BD è uguale al DVD, la gente non lo percepisce come una novità.
Vorrei spezzare una lancia a favore del vhs, mi è sempre sembrato che abbia una naturalezza e fluidità di movimento superiore al dvd; tra l'altro non si considera che l'alta risoluzione si sarebbe potuta perseguire anche nell'analogico, forse per un fattore di qualità sarebbe stato il top.
Comunque il boom del DVD si spiega anche con l'economicità del mezzo (e penso che sia molto più veloce produrre 1000 copie di un film in dvd che altrettante copie in vhs).
KIRBY
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 255
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 23:19

PrecedenteProssimo

Torna a DVD mercato italiano

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron