Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Tutto su copie digitali, download e streaming. UltraViolet, iTunes, Amazon Instant Video, Netflix, ecc.

Moderatori: darkglobe, rmontaruli

Regole del forum
Scaricare o acquistare film illegalmente è la fine dei film.
All'interno di questo forum non è consentito promuovere il download illegale di film e altre forme di pirateria.

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Dablas » sabato 11 giugno 2011, 14:55

Entro un attimo in questa discussione solo per dire due cose.
10 euro al giorno d'oggi per un qualcosa che ha una qualità più o meno assimilabile ad un dvd è una cosa ridicola. Ho proprio oggi ordinato 7 dvd e il più caro di loro lo pago 7,5!
Ovviamente parlo da appassionato di lunga data, e dunque non faccio parte della maggioranza degli italiani, italiani che spesso per il solo gusto di avere le cose gratis, scaricano illegalmente anche cose che si trovano in giro a 2/3 euro. Già immagino le grasse risate di "tanti miei amici e conoscenti" se gli andassi a dire "Ma perchè scaricate illegalmente? Oggi si può scaricare legalmente a soli.....10€ a film" :-27
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » domenica 12 giugno 2011, 17:13

Il prezzo al momento conta relativamente, Warner ha voluto testare un metodo diverso di raggiungere i clienti e si sa che gli early-adopters la finiscono sempre per pagare il doppio degli altri!!!
A suo tempo acquistai il mio lettore BR (un Samsung BD-P4600) a più del doppio di quanto non si trovi ora, idem dicasi per i primi film in BR, che pagavi tranquillamente 20-30EUR.

In ogni caso, non credo che i DVD liquidi avranno molto successo... sono più propenso a credere che quello che sfonderà sarà il noleggio di file lightHD (massimo 720p).

PS: relativamente al declino dei CD e ai risultati di vendita di musica liquida... http://www.macitynet.it/macity/articolo ... ia/aA51995
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Dablas » domenica 12 giugno 2011, 17:38

E invece qui il prezzo conta e pure tanto.
Il discorso "dell'early adopters" si può fare quando ad una determinata cosa non esiste l'alternativa, perchè quella è una tecnologia nuova. Anche io ho pagato molto il mio lettore BD, 250 e dopo un paio di mesi stava a circa 150, ma se volevo vedere i film in alta definizione "legalmente" non c'era alternativa, dunque del prezzo me ne sono fregato ;)
Qui invece alternative ne esistono, pure di migliore qualità e a un costo più contenuto, e se voglio il film lo rendo "liquido" da solo :-21
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » domenica 12 giugno 2011, 18:51

Io non conosco altri prodotti che offrano in formato liquido oltre al film anche i contenuti extra... quali sarebbero le alternative esistenti?
Inoltre, che tu sia capace di "liquefare" :lol il film, e i contenuti speciali, e sappia impacchettarli dentro un contenitore da fruire come app nello smartphone o nel tablet, non vuol dire che sia alla portata di tutti, sia come tempo che come capacità.

Edit: Sky si accoda al mercato della mobilità http://www.avmagazine.it/news/htpc/sky- ... _6363.html
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » lunedì 30 luglio 2012, 11:41

A proposito di gente che si guarda i film sui dispositivi portatili...
http://www.macitynet.it/macity/articolo ... ad/aA61855

A riprova che la qualità non è una priorità per queste persone! :lol
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda rick_13 » lunedì 30 luglio 2012, 15:52

bè però sono in HD, quindi la qualità c'è... :-21
"Party's over. We are at war." - MyCollection
Avatar utente
rick_13
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6340
Iscritto il: lunedì 3 agosto 2009, 12:04
Località: Roma

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » lunedì 30 luglio 2012, 16:49

La risoluzione può anche esserci, ma storicamente il bitrate offerto da YouTube non è al livello di altre soluzioni...

http://adterrasperaspera.com/blog/2010/ ... e-bitrates

Non so quanto sia cambiato nel frattempo.
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » giovedì 2 agosto 2012, 12:25

deejaylud ha scritto:Si ma questo deriva soprattutto dal pirataggio e dal p2p :) basta scrivere "download" dopo il disco et voilà, ecco perché i dischi non si vendono più...


Altro articolo molto interessante:

Internet campione dei download legali di musica. La pirateria ha un altro volto
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnolog ... d=AbJUfCIG
Se il download legale vive una fase di armonia, altrettanto non si può dire della pirateria che, come riporta una nota RIAA (Recording Industry Association of America) riguarda più lo scambio "offline" di materiale soggetto a copyright che la condivisione in rete. Il 65% dell'acquisizione musicale avviene al di là della soglia della legalità ma, mentre diminuiscono i prelievi via P2P aumentano considerevolmente (+6% tra il 2010 e il 2011) gli scambi "brevi manu".
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » giovedì 2 agosto 2012, 12:34

deejaylud ha scritto:E' lo stesso motivo per cui, facendo un paragone con la musica, non compro brani online ma acquisto a qualche euro in più il disco fisico: per pochi euro in più ho package, booklet, disco... e poi l'mp3 a 320kbps me lo faccio da solo, ma in mano ho qualcosa che può essere riprodotto senza problemi ne restrizioni (anche in disco) e che soprattutto ha un valore simbolico, affettivo e perché no commerciale: se un domani non mi piace più quel disco e lo volessi rivendere, a chi e come li rivendo i brani mp3? Stessa cosa per il DVD...


http://www.macitynet.it/macity/articolo ... to/aA61227
UsedSoft è una società trascinata nei tribunali da Oracle per avere venduto software usato. Il caso è stato esaminato dalla Corte Federale (Bundesgerichtshof) la quale a sua volta ha chiesto il parere della Corte di Giustizia dell'Unione europea (CGUE) e quest’ultima ha ribadito il principio della rivendibilità del software. Secondo i giudici europei sia su CD/DVD, sia su file scaricati valgono le regole della prima vendita: l'autore "esaurisce" i propri diritti sulla copia venduta, e chi la compra può farne ciò che vuole. Con la transazione il venditore "dà al cliente il diritto di usare la copia per un periodo illimitato di tempo […] ed esaurisce i propri diritti sulla copia. La transazione presuppone un trasferimento di proprietà; anche se l'accordo di licenza proibisce i trasferimenti, il titolare dei diritti non può opporsi alla rivendita”.


Negli USA pare che lo U.S. Copyright Office abbia una opinione opposta a quella della Corte di Giustizia Europea
Under the "First Sale" doctrine, the owner of a lawful copy of a work is allowed to sell it without the permission of the copyright owner. But legal interpretations of the doctrine, most recently from the U.S. Copyright Office, have found that the doctrine does not apply to digital goods, according to online copyright experts.


Discutendo con alcuni colleghi mi è stato fatto vedere un commento che riporto volentieri e che rispecchia anche la mia posizione:
I actually think that iTunes is the one place that you could actually do a second hand mp3 store because of the way their DRM works. All a secondary market would require would be that the tracks be transferred to another account.

You'd sign in, 'sell' your used iTunes purchases for maybe 50 cents. Maybe you could put the price down if it hadn't sold after a few weeks...

Buyers would sign in, pick up the bargains, and at the point of sale, the site would automatically deregister the tracks from your computer and register it on the purchaser's account. If I was Apple, I'd take 20% on the deal for the transaction cost - and I'd launch it tomorrow.


Anche se apparentemente Apple non lo ritiene "pratico":
http://news.cnet.com/2100-1027_3-5072842.html
An Apple Computer executive on Monday downplayed recent questions over the download resale policy of the company's iTunes Music Store, saying technical if not legal barriers would largely prevent such transfers from taking place.
"Apple's position is that it is impractical, though perhaps within someone's rights, to sell music purchased online," Peter Lowe, Apple's director of marketing for applications and services, told CNET News.com in an interview.
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: Warner Bros. lancia i nuovi DVD liquidi

Messaggioda Mmax » martedì 23 ottobre 2012, 17:00

Mmax ha scritto:Premesso che parliamo di DVD liquidi, non di BR, per il quale non c'è dubbio che sia lo stato dell'arte inavvicinabile dai formati liquidi mobili.
Dovrei controllare per il valore esatto, ma la versione di Batman quando la scarichi per la visione offline occupa poco meno di 3GB sul dispositivo... considerato che il codec audio/video usato (m4v?) non è lo stesso usato nel DVD (mpeg2), potrebbero essere equivalenti in qualità. Inoltre Apple TV 2 può uscire a 720p sul TV, che è ben oltre i 480p o i 576p di un DVD fisico.


Da qui si evince che il risparmio di spazio tra MPEG2 e H.264 può aggirarsi tra il 20% e il 55%: http://en.wikipedia.org/wiki/High_Effic ... efficiency
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Precedente

Torna a Streaming e copie digitali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite