MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Tutto su copie digitali, download e streaming. UltraViolet, iTunes, Amazon Instant Video, Netflix, ecc.

Moderatori: darkglobe, rmontaruli

Regole del forum
Scaricare o acquistare film illegalmente è la fine dei film.
All'interno di questo forum non è consentito promuovere il download illegale di film e altre forme di pirateria.

MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Noodles85 » martedì 1 dicembre 2015, 3:54

Immagine

MUBI

Chi lo conosce?
Cosa ne pensate?

In generale lo streaming non mi interessa, la qualità non è nemmeno paragonabile a quella dei blu-ray. Ma quando per un film il blu-ray non esiste o addirittura è impossibile trovare un'edizione in home video, nemmeno all'estero? Pensate a quanti film passano per i vari festival internazionali e non trovano poi una distribuzione. Oppure pensate a quanti film, magari anche bellissimi, semplicemente non conosciamo e quindi non vedremo mai.

L'unico strumento in nostro soccorso per casi del genere è Fuori Orario di Enrico Ghezzi che tutti ovviamente conosciamo e apprezziamo. Ma da un paio di giorni sono venuto a conoscenza di questa piattaforma streaming chiamata MUBI.

Funziona così:
- ogni giorno viene aggiunto un nuovo film scelto da un gruppo di esperti
- i film aggiunti rimangono disponibili per la visione per 30 giorni
- quindi ogni giorno si hanno 30 film tra cui scegliere
- ogni film è proposto in lingua originale con sottotitoli in inglese (a volte se il film è in lingua inglese, i sottotitoli sono assenti)
- da dispositivi android e apple è possibile anche scaricare il film per vederlo offline (lo trovante anche su ps4, sui tv sony e credo anche su altre smart tv)

In base alla mia breve esperienza (ho visto un paio di film in questi giorni) mi sento di consigliarlo. E' economico, circa 35 euro per un intero anno (365 film), praticamente gratis. La qualità video è più che accettabile, per ogni film viene usato il miglior master disponibile, anche in HD se disponibile (ovviamente non ai livelli di un blu-ray). Secondo me la qualità è meglio di un canale tv. Attenti però, se la vostra connessione internet non è sufficientemente veloce, la qualità degrada. Come ho detto occorre una minima conoscenza dell'inglese.

Per chi vuole provare, seguendo il link sotto, avrete un mese gratuito per farvi un'idea. Credo vi chiederà comunque di inserire una carta di credito, quindi ricordatevi di cancellare la sottoscrizione se non volete continuare.

https://mubi.com/tell-a-friend/global/1ak640p

:-21
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Noodles85 » venerdì 28 agosto 2020, 10:17

A distanza di cinque anni, mi domando, c'è nessuno che conosce/usa questa bella piattaforma streaming per cinefili?

Colgo l'occasione per correggere alcune info presenti nel mio primo post e non più vere. Oggi il servizio è migliorato molto per noi italiani, la stragrande maggioranza dei film ha i sottotitoli italiani. Il prezzo invece è aumentato, oggi costa 9,99 al mese (20% di sconto con l'abbonamento annuale). Sono aumentati anche i film a disposizione, non solo un film al giorno disponibile per 30 giorni, ma anche una sezione videoteca con diversi altri film.

Film in cartellone
Film in videoteca

PS: sarebbe opportuno spostare il topic nella sezione streaming (non credo fosse presente 5 anni fa). :-9
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Invisible » venerdì 28 agosto 2020, 10:49

Ok, te l'ho spostato io. ;)

Personalmente, non ho mai usato questo servizio. Credo che oggi, rispetto al passato, la concorrenza delle molte piattaforme streaming sia diventata agguerrita...
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13891
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Noodles85 » sabato 29 agosto 2020, 11:21

Grazie Inv.

Si ce ne sono tante, ma sinceramente, per quanto mi riguarda, nessuna per cui valga la pena pagare l'abbonamento rispetto al catalogo di film proposti. Fa eccezione appunto solo questa MUBI, che si distingue proprio per il target di clienti a cui si rivolge e quindi per la selezione di film proposta. Scopro tanti bei film, che altrimenti difficilmente avrei potuto vedere. Non so se ce ne siano altre simili in giro, che io sappia no.

Oltre a MUBI, io ho solo prime video, ma solo perché ho l'abbonamento prime su amazon, raramente guardo qualche film li, a volte mi annoia solo il fatto di cercare un film che mi potrebbe piacere, mi sembra di cercare qualcosa di buono tra la spazzatura :-27 Ad essere onesti però devo riconoscere che per quanto costa, prime video non è male e a volte si trova anche qualcosa di interessante. Per esempio qualche mese fa, mi è piaciuto vedere The Terror.

Invece se ho voglia di vedere qualcosa di molto recente che mi sono perso al cinema, qualche volta ho usato Play Film, ma anche in questo caso raramente.

Diciamo che la differenza principale è questa, sulle altre piattaforme in genere sono io che cerco un film che mi piace (e nella maggior parte dei casi esiste un'edizione home video, quindi preferisco quella), invece su Mubi è la piattaforma che mi propone film interessanti che nella maggior parte dei casi non conosco. E' un pò come andare ad un festival insomma.
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Invisible » sabato 29 agosto 2020, 12:08

Noodles85 ha scritto:
Diciamo che la differenza principale è questa, sulle altre piattaforme in genere sono io che cerco un film che mi piace (e nella maggior parte dei casi esiste un'edizione home video, quindi preferisco quella), invece su Mubi è la piattaforma che mi propone film interessanti che nella maggior parte dei casi non conosco. E' un pò come andare ad un festival insomma.


Grazie per la specificazione. Sì, diciamo che le altre piattaforme in voga sono utili per vedere soprattutto le serie TV (parlo almeno per me), quindi il tuo consiglio da questo punto di vista è davvero da prendere in considerazione. :thumbs
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13891
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda darkglobe » domenica 13 settembre 2020, 22:05

Usato 3 mesi ad 1 euro e poi abbandonato per alcuni motivi:
  1. Si tratta di una selezione di film di notevole qualità con una interessante sezione di classici ma se pago un abbonamento italiano vorrei avere per tutti i film disponibili i sottotitoli in italiano mentre spesso mancano
  2. Il doppiaggio italiano non c'è mai
  3. Durante la visione compare periodicamente in basso a sinistra una striscia orizzontale che indica che qualche blocco del film è in caricamento, nulla di che ma mi dà enormemente fastidio, è una cosa tipica di MUBI
  4. I film durano solo 30 gg, poi scompaiono, devi stare continuamente dietro alle nuove uscite, la cosa mi snerva
:-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2402
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Noodles85 » lunedì 14 settembre 2020, 10:48

Ti rispondo per punti:

darkglobe ha scritto:Si tratta di una selezione di film di notevole qualità con una interessante sezione di classici ma se pago un abbonamento italiano vorrei avere per tutti i film disponibili i sottotitoli in italiano mentre spesso mancano


1. Si, non tutti i film sono disponibili con sottotitoli in italiano, ma ormai sono la gran parte. Attualmente per esempio su 30 film nella sezione "in cartellone", solo 2 non hanno i sub ita. Tu pensa che all'inizio nessun film aveva i sub ita e purtroppo spesso quelli in lingua inglese non avevano nemmeno i sub in inglese. All'epoca mandai anche un'email a riguardo, mi risposero che si stavano adoperando per migliorare le cose è così è stato, sono migliorati da questo punto di vista e miglioreranno ancora credo.

darkglobe ha scritto:Il doppiaggio italiano non c'è mai


2. proprio mai non direi, attualmente in cartellone 7 film su 30 hanno anche l'audio italiano e altri 3 sono muti. Ti dirò, per me questa non è una grave mancanza, anche in presenza dell'italiano li guardo sempre in lingua originale, ma capisco che pagando l'abbonamento si possa pretendere d più.

darkglobe ha scritto:Durante la visione compare periodicamente in basso a sinistra una striscia orizzontale che indica che qualche blocco del film è in caricamento, nulla di che ma mi dà enormemente fastidio, è una cosa tipica di MUBI


3. questa mi giunge nuova, non ho questo problema con l'app su LG OLED. Quale app usi? su che sistema operativo? Invece io ho riscontrato qualche problema con il player dell'app su LG, raramente, ma a volte capita, il film non parte, devo spegnere e riaccendere la tv, devo dire che prima capitava più spesso, ora, non più in effetti. Poi il player non si ricorda il punto in cui ho interrotto la visione, per cui ricomincia sempre dall'inizio, mentre sull'app android del telefono, ho notato che c'è questa funzione. Comunque nulla di grave

darkglobe ha scritto:I film durano solo 30 gg, poi scompaiono, devi stare continuamente dietro alle nuove uscite, la cosa mi snerva


4. Haha ma non è che devi vederli per forza tutti, poi 30 giorni per vedere un film sono tanti. Non so se l'hai notata inoltre, quest'anno hanno aggiunto anche una sezione "videoteca" con una selezione considerevole di film già passati in cartellone, che non hanno una scadenza di 30 giorni. Invece ti dirò che mi piace il fatto che ogni giorno viene aggiunto un film nuovo.

Io ti dico la verità, penso anche io che questa piattaforma abbia ancora margini di miglioramento, ma tutto sommato sono soddisfatto del servizio attuale, stanno attenti alla qualità artistica dei film che propongono come hai notato anche tu, inoltre il film è presentato nel migliore formato possibile per cui se esiste in HD, lo propongono in HD, sono migliorati moltissimo sul lato sottotitoli ita, in più hanno aggiunto questa sezione videoteca ed il prezzo penso sia giusto. Rimane comunque una piattaforma unica nel suo genere e per il target di clienti a cui si rivolge.

Ti consiglio comunque di contattarli e riportare loro i tuoi feedback, mi sembrano attenti alle opinioni dei clienti.

:-21
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Riki333 » domenica 20 settembre 2020, 17:59

Qualche anno fa ho provato Mubi per un intero anno, pagando un canone non scontato.
Nel corso dell’anno ho riscontrato gli stessi pregi e difetti che hanno descritto Noodles85 e darkglobe. Arrivato il momento di decidere se rinnovare o meno, la lista dei film visti su questa piattaforma, mi ha fatto propendere nel disdire il rinnovo. Questo perché nel corso dell’anno avevo visto solo 16 film, meno di due al mese. Troppo pochi per giustificare la spesa. Questo, mi ha fatto capire che non sono ‘un tipo da streaming’. Anche con Netflix, che per fortuna non pago grazie ad un account familiare, guarderò si e no due film al mese, quando va bene. Credo che questi servizi di Streaming siano convenienti solo se si guardano almeno 4 titoli al mese.
Riki333
Utente
Utente
 
Messaggi: 983
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2010, 23:38
Località: Bologna

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda darkglobe » lunedì 21 settembre 2020, 1:03

Noodles85 ha scritto:1. Si, non tutti i film sono disponibili con sottotitoli in italiano, ma ormai sono la gran parte.
Guarda, io l'ho provato pochissimi mesi fa e erano veramente tanti i film privi dei sottotitoli in italiano. Non so che dire.

darkglobe ha scritto:Il doppiaggio italiano non c'è mai

2. proprio mai non direi, attualmente in cartellone 7 film su 30 hanno anche l'audio italiano e altri 3 sono muti. Ti dirò, per me questa non è una grave mancanza, anche in presenza dell'italiano li guardo sempre in lingua originale, ma capisco che pagando l'abbonamento si possa pretendere d più.
A me andrebbero benissimo in originale con sottotitoli in italiano, ma insomma se pago almeno una delle due possibilità dovrei averla sempre.

darkglobe ha scritto:Durante la visione compare periodicamente in basso a sinistra una striscia orizzontale che indica che qualche blocco del film è in caricamento, nulla di che ma mi dà enormemente fastidio, è una cosa tipica di MUBI

3. questa mi giunge nuova, non ho questo problema con l'app su LG OLED. Quale app usi? su che sistema operativo?
Li guardo direttamente sul PC senza App specifiche ma con il browser, Firefox o Chrome non cambia nulla, il difetto persiste. Ho una normale 20Mbit/sec ma sui Full HD su altri fornitori mai avuto problemi. La noia è che il film non si blocca per nulla, ma compare questo odioso warning periodico.

darkglobe ha scritto:I film durano solo 30 gg, poi scompaiono, devi stare continuamente dietro alle nuove uscite, la cosa mi snerva

4. Haha ma non è che devi vederli per forza tutti, poi 30 giorni per vedere un film sono tanti.
Se fosse una rassegna di novità potrei essere d'accordo, ma qui per me diventa seccante. Nei periodi di carico con molte cose da vedere (non esiste solo Mubi) sono costretto a dare priorità a Mubi, le scadenze mi mettono sempre ansia, probabilmente è un mio limite.

Ti consiglio comunque di contattarli e riportare loro i tuoi feedback, mi sembrano attenti alle opinioni dei clienti.
Sì, forse avrei dovuto farlo, grazie ;) :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2402
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: MUBI - La piattaforma streaming per cinefili

Messaggioda Noodles85 » lunedì 21 settembre 2020, 17:14

darkglobe ha scritto:Guarda, io l'ho provato pochissimi mesi fa e erano veramente tanti i film privi dei sottotitoli in italiano. Non so che dire.


Non metto in dubbio, le cose sono migliorate proprio di recente. Adesso ripeto i titoli senza sottotitoli ita sono pochissimi, 1 su 30 in questo momento nella sezione "in cartellone".

darkglobe ha scritto:Li guardo direttamente sul PC senza App specifiche ma con il browser, Firefox o Chrome non cambia nulla, il difetto persiste. Ho una normale 20Mbit/sec ma sui Full HD su altri fornitori mai avuto problemi. La noia è che il film non si blocca per nulla, ma compare questo odioso warning periodico.


Ah ecco, non ho mai provato su pc. Hai provato sul tuo lettore bluray? Dipende dal modello, potrebbe esserci l'app disponibile direttamente sul lettore. C'è sul mio Sony, non mi ricordo se anche sull'LG. :think

darkglobe ha scritto:Se fosse una rassegna di novità potrei essere d'accordo, ma qui per me diventa seccante. Nei periodi di carico con molte cose da vedere (non esiste solo Mubi) sono costretto a dare priorità a Mubi, le scadenze mi mettono sempre ansia, probabilmente è un mio limite.


Personalmente non guardo tutti i film che pubblicano, non avrei il tempo di guardare un film al giorno solo con MUBI. Sono contento pertanto che abbiano aggiunto questa sezione "Videoteca" dove vanno a finire gran parte dei film che scadono dalla sezione "In cartellone". Anche questa deve essere un'aggiunta recentissima, per lo meno io mi sono accorto della sua presenza un mese fa. :-)

Riki333 ha scritto:Qualche anno fa ho provato Mubi per un intero anno, pagando un canone non scontato.
Nel corso dell’anno ho riscontrato gli stessi pregi e difetti che hanno descritto Noodles85 e darkglobe. Arrivato il momento di decidere se rinnovare o meno, la lista dei film visti su questa piattaforma, mi ha fatto propendere nel disdire il rinnovo. Questo perché nel corso dell’anno avevo visto solo 16 film, meno di due al mese. Troppo pochi per giustificare la spesa. Questo, mi ha fatto capire che non sono ‘un tipo da streaming’. Anche con Netflix, che per fortuna non pago grazie ad un account familiare, guarderò si e no due film al mese, quando va bene. Credo che questi servizi di Streaming siano convenienti solo se si guardano almeno 4 titoli al mese.


Si anche io ho fatto lo stesso, ho aperto l'account 5 anni fa e l'ho provata per un periodo. La piattaforma non era ancora matura, la cosa più grave era la mancanza di sottotitoli anche in inglese sui titoli in lingua inglese. Siccome quindi alla fine vedevo anche io pochi film, non ho più rinnovato. Ogni tanto poi ci sono tornato per vedere se c'erano miglioramenti. Da qualche mese la sto riusando con più frequenza.

:-9
Avatar utente
Noodles85
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 16:29


Torna a Streaming e copie digitali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite