[Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

[Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » mercoledì 17 giugno 2020, 21:50

La dolce vita [Mustang Entertainment]

Altra pietra miliare del cinema italiano, mancava la scheda qui sul forum per la sezione blu-ray, quindi ho deciso di farla, anche se qualche difetto già segnalato su alcune edizioni in DVD lo si ritrova pari pari nel formato ad alta definizione.
Restauro di notevole livello, ci sono dentro Cineteca di Bologna e Cineteca Nazionale che hanno lavorato su uno scan 4K.
Blu-Ray con buon bitrate, tenuto conto che si tratta di un bianco e nero, ma magari data l'importanza del film si poteva andare oltre, anche se dal punto di vista della compressione siamo sui profili migliori del codec AVC. Definizione video di buon livello, immagini nitide, correttamente contrastate, pulite, stabili e prive di artefatti... quando però si va sulle scarrellate orizzontali si percepisce un odiosissimo (pur se lieve) effetto scia, roba da non credere. Sembra che il difetto sia presente pari pari nell'edizione DVD. Il framerate è a 24fps.
L'audio sarà anche restaurato ma alla mie orecchie appare a tratti un po' stridulo.
Che dire. Non so se l'edizione francese di cui spesso si parla sia migliore o meno, ma qui qualche perplessità resta, anche perchè mi sa che un nuovo restauro di questa portata difficilmente lo rivedremo.

Immagine
Link DVD-Store.it
Link Amazon.it
Link IBS.it

Generale:
Formato : BDAV
Formato/Informazioni : Blu-ray Video
Dimensione : 30,5 GiB
Modo bitrate generale : Variabile
Bitrate totale : 24,9 Mb/s
Bitrate massimo generale : 48,0 Mb/s

Video:
Formato : AVC
Profilo formato : High@L4.1
Impostazioni formato : CABAC / 4 Ref Frames
Impostazioni formato, CABAC : Si
Impostazioni formato, RefFrames : 4 frame
ID codec : 27
Modalità bitrate : Variabile
Bitrate : 22,4 Mb/s
Bitrate massimo : 30,0 Mb/s
Larghezza : 1.920 pixel
Altezza : 1.080 pixel
Rapporto aspetto visualizzazione : 16:9
Frame rate : 24,000 FPS
Spazio colore : YUV
Croma subsampling : 4:2:0
Profondità bit : 8 bit
Tipo scansione : Progressivo
Bit/(pixel*frame) : 0.450
Dimensione della traccia : 27,4 GiB (90%)

Audio: italiano
Formato : PCM
Impostazioni formato : Big / Signed
Modo muxing : Blu-ray
ID codec : 128
Modalità bitrate : Costante
Bitrate : 1.536 kb/s
Canali : 2 canali
ChannelLayout : L R
Frequenza campionamento : 48,0 kHz
Profondità bit : 16 bit
Dimensione della traccia : 1,88 GiB (6%)

Sottotitoli: italiano, per le parti in lingua, inglese

Durata: 2:55:03

Extra:
    Presentazione di Maurizio Porro (1080p qualità SD 5:43)
    Documentartio cinema forever in italiano (1080p 7:33), praticamente uno spottone sui restauri Mediaset, vergognoso chiamarlo extra
    Documentartio cinema forever in inglese (1080p 7:33) identico al precedente ma in lingua inglese
    Caleidoscopio (1:08) cinegiornale che parla della partenza di Anita Ekberg

Note: BD a doppio strato

Di seguito alcune immagini campione a dimensione ridotta: per quella reale basta cliccarci sopra
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » giovedì 18 giugno 2020, 18:23

darkglobe ha scritto:quando però si va sulle scarrellate orizzontali si percepisce un odiosissimo (pur se lieve) effetto scia, roba da non credere. Sembra che il difetto sia presente pari pari nell'edizione DVD. Il framerate è a 24fps.
L'audio sarà anche restaurato ma alla mie orecchie appare a tratti un po' stridulo.


Uhmm... devo ricontrollare l'edizione Criterion in mio possesso (è un po' di anni che non rivedo il film), perché non mi ricordo di questi difetti. Forse se mi dici esattamente il minutaggio dei punti dove si manifesta la criticità, magari faccio una verifica al volo.

Il film lo metto al secondo posto della mia personale classifica di capolavori, dopo "Io la conoscevo bene" di Pietrangeli.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » giovedì 18 giugno 2020, 18:57

Invisible ha scritto:Il film lo metto al secondo posto della mia personale classifica di capolavori, dopo "Io la conoscevo bene" di Pietrangeli.
Guarda, spesso con gente che si muove in orizzontale o camera che scorre, è un po' simile all'effetto pulldown.
Ecco alcuni esempi, poi dimmi tu (tieni conto che sono minuti calcolati sui 24fps):
6:14, Movimento di macchina su Mastroianni, osservare i bordi tremolanti della giacca, eppure la camera va lenta.
9:09, Scia dell'uomo sullo sfondo.
33:15 Scarrellata sul fotografo seduto su un finestrone della cupola.
Ve ne sono non pochi con questo tipo di incertezze, in altri casi invece tutto sembra più controllato e fluido.

Io purtroppo per Fellini, come ho scritto in altre sedi, ho un forte pregiudizio legato al modo in cui si fece beffe di Totò in Tre passi nel delirio, prendendosi gioco della sua cecità e raffigurandolo come un vecchio attore da avanspettacolo che bofonchia scemenze. In ogni caso questo e 8 1/2 sono due film indiscutibili. :-21

[edit] Nei sottotitoli ho trovato addirittura un errore di battitura, una "i" in più, ma un correttore ortografico? Dopo tante ristampe si poteva anche mettere qualcosa a posto.
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » venerdì 19 giugno 2020, 0:43

darkglobe ha scritto:
Invisible ha scritto:Il film lo metto al secondo posto della mia personale classifica di capolavori, dopo "Io la conoscevo bene" di Pietrangeli.
Guarda, spesso con gente che si muove in orizzontale o camera che scorre, è un po' simile all'effetto pulldown.
Ecco alcuni esempi, poi dimmi tu (tieni conto che sono minuti calcolati sui 24fps):
6:14, Movimento di macchina su Mastroianni, osservare i bordi tremolanti della giacca, eppure la camera va lenta.
9:02, Scia dell'uomo sullo sfondo.
33:15 Scarrellata sul fotografo seduto su un finestrone della cupola.
Ve ne sono non pochi con questo tipo di incertezze, in altri casi invece tutto sembra più controllato e fluido.


Ok, grazie, controllerò.

Io purtroppo per Fellini, come ho scritto in altre sedi, ho un forte pregiudizio legato al modo in cui si fece beffe di Totò in Tre passi nel delirio, prendendosi gioco della sua cecità e raffigurandolo come un vecchio attore da avanspettacolo che bofonchia scemenze. In ogni caso questo e 8 1/2 sono due film indiscutibili. :-21


Confesso che di Fellini, oltre a La dolce vita, mi piace particolarmente solo La strada.
8 1/2 l'ho sempre considerato un film piuttosto pretenzioso e noioso. :secret


Nei sottotitoli ho trovato addirittura un errore di battitura, una "i" in più, ma un correttore ortografico? Dopo tante ristampe si poteva anche mettere qualcosa a posto.


Una battaglia persa... mi viene in mente l'edizione 4k di Schindler's List, con gli stessi identici errori dei blu-ray precedenti... :sbang
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » venerdì 19 giugno 2020, 16:55

Ho controllato solo i punti che mi hai indicato e, sinceramente, non noto questo effetto scia né tremolio da te descritto. Ma poiché il framerate del Criterion è 23.98 fps, anziché indicare il minutaggio, se ti è possibile forse è meglio che posti dei fotogrammi delle scene incriminate, così da usarli come riferimento.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » sabato 20 giugno 2020, 22:57

Eccole qua, il secondo dei riferimenti era un po' troppo in anticipo di qualche secondo, l'ho aggiustato.

Immagine
Immagine
Immagine

Ovviamente non considerare le immagini che posto, sono solo indicative del punto su cui focalizzare l'attenzione. Ad esempio la prima a me sorprende perchè la camera sta atterrando su Mastroianni e la giacca pare quasi sdoppiarsi sui bordi che appaiono tremolanti.
Sulle scale della cupola è tutto un fremitio, questa che ti indico è una delle tante carrellate in cui noto qualcosa di poco controllato.
Ovviamente non è detto che il problema lo debba necessariamente riscontarre anche tu, non so il Criterion da quale scan parta, però avevo letto addirittura di un effetto di banding su qualche DVD. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » domenica 21 giugno 2020, 0:11

Allora... le immagini di riferimento corrispondono proprio ai punti che avevo già verificato e ti posso assicurare che tutti i difetti da te indicati sul Criterion non esistono, si vede perfettamente. Anzi, direi che anche la definizione video dell'edizione Mustang, almeno da quello che si evidenzia nei tuoi esempi, è inferiore (a questo punto, non so se dipenda dagli screenshot :34 ).

Però, ti confermo pure che il master utilizzato è lo stesso, perché le prime tre immagini da te postate ad inizio topic che si riferiscono ai credits del restauro della Cineteca di Bologna in collaborazione con The Film Foundation si ritrovano uguali nell'introduzione del film dell'edizione Criterion.

Quindi, mi viene il sospetto che questa edizione soffra di qualche problema tecnico che non ha nulla a che vedere con il master restaurato. :uhm
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » domenica 21 giugno 2020, 0:31

Invisible ha scritto:Allora... le immagini di riferimento corrispondono proprio ai punti che avevo già verificato e ti posso assicurare che tutti i difetti da te indicati sul Criterion non esistono, si vede perfettamente. Anzi, direi che anche la definizione video dell'edizione Mustang, almeno da quello che si evidenzia nei tuoi esempi, è inferiore (a questo punto, non so se dipenda dagli screenshot :34 ).
Però, ti confermo pure che il master utilizzato è lo stesso, perché le prime tre immagini da te postate ad inizio topic che si riferiscono ai credits del restauro della Cineteca di Bologna in collaborazione con The Film Foundation si ritrovano uguali nell'introduzione del film dell'edizione Criterion.
Quindi, mi viene il sospetto che questa edizione soffra di qualche problema tecnico che non ha nulla a che vedere con il master restaurato. :uhm
Dunque, la definzione degli sc della scheda iniziale la puoi rilevare solo cliccando sulle immagini, altrimenti le vedi ridotte e meno dettagliate. Questi 3 SC con le frecce invece li ho ridotti io volutamente del 50% altrimenti uscivano immagini enormi. Ovviamente sono a scarsa definzione perchè colgono frame in movimento.
Sulla questione master sarebbe da capire se Criterion è partita semplicemente dallo stesso Scan 4K e ha fatto il suo restauro/master o ha usato direttamente il restauro Cineteca. Da quanto scrivi mi pare che siamo nel secondo caso, per cui le copie dovrebbero essere identiche a meno appunto di problemi di encoding, che pure non sono da escludere, perchè con gli editori italiani le sorprese non mancano mai. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » domenica 21 giugno 2020, 0:53

darkglobe ha scritto:Dunque, la definizione degli sc della scheda iniziale la puoi rilevare solo cliccando sulle immagini, altrimenti le vedi ridotte e meno dettagliate.


Sì, certo, e mi sembravano a posto. Il dubbio poi mi è venuto vedendo gli ultimi screenshot che hai ridotto.


Questi 3 SC con le frecce invece li ho ridotti io volutamente del 50% altrimenti uscivano immagini enormi. Ovviamente sono a scarsa definizione perchè colgono frame in movimento.


Tuttavia, pur essendo frame in movimento, mi sembra che le immagini siano troppo "sfocate" (ma forse è solo dovuto all'operazione di riduzione ed ulteriore compressione). Non vorrei che appunto i presunti problemi tecnici o di encoding vadano ad incidere...

Sulla questione master sarebbe da capire se Criterion è partita semplicemente dallo stesso Scan 4K e ha fatto il suo restauro/master o ha usato direttamente il restauro Cineteca. Da quanto scrivi mi pare che siamo nel secondo caso, per cui le copie dovrebbero essere identiche a meno appunto di problemi di encoding, che pure non sono da escludere, perchè con gli editori italiani le sorprese non mancano mai. :-21


Prima o poi mi rivedrò il film per intero, così da ricontrollare non solo il comparto video ma anche quello audio, dal momento che avevi espresso delle perplessità pure sulla pista italiana (cit. a tratti un po' stridulo). :-21
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Mizoguchi » lunedì 22 giugno 2020, 11:10

Faccio notare che il disco italiano è stato paragonato agli altri qui. Il bitrate è troppo basso per un film di tre ore, come anche quello della Criterion, ma perlomeno quest'ultimo ha l'AR corretto; quello italiano è un 2.32-33, cioè troppo aperto. Il migliore resta sempre il tedesco, non c'è dubbio, basta solo aumentare di un paio di punti il contrasto. Il BD francese, che manca su quel sito, in realtà è da evitare, in quanto i sub non sono eliminabili sul VO e, stando alla rece su Retro-HD, ci sarebbero lievi problemi di audio-sync. Anche il francese, peraltro, ha l'AR incorretto.
Mizoguchi
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 10:25

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » lunedì 22 giugno 2020, 11:24

Mizoguchi ha scritto:Faccio notare che il disco italiano è stato paragonato agli altri qui. Il bitrate è troppo basso per un film di tre ore, come anche quello della Criterion, ma perlomeno quest'ultimo ha l'AR corretto; quello italiano è un 2.32-33, cioè troppo aperto. Il migliore resta sempre il tedesco, non c'è dubbio, basta solo aumentare di un paio di punti il contrasto. Il BD francese, che manca su quel sito, in realtà è da evitare, in quanto i sub non sono eliminabili sul VO e, stando alla rece su Retro-HD, ci sarebbero lievi problemi di audio-sync. Anche il francese, peraltro, ha l'AR incorretto.
Ti ringrazio per il link comparativo. Mah, io non sono convinto che il bitrate sia basso, si tratta pur sempre di un film in bianco e nero, c'è sicuramente qualche problema sul coding. I sub, a meno che non siano hardsub, sono sempre eliminabili, non mi preoccupo di quello ma della resa generale. Quindi la soluzione migliore sarebbe quella tedesca, contrasto a parte che effettivamente è un po' bassino in tutte le varianti tranne quella Mustang. Ci farò un pensiero, questa edizione Mustang mi ha lasciato un po' interdetto, pur avendola pagata ad un prezzo da bancarella (o forse poprio per questo).
Comunque la comparativa dimostra che nonostante si sia utilizzato lo stesso restauro i master finali di Criterion e Mustang sono lievemente diversi, almeno in termini di dosaggio del contrasto. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » lunedì 22 giugno 2020, 11:37

Mizoguchi ha scritto:Faccio notare che il disco italiano è stato paragonato agli altri qui. Il bitrate è troppo basso per un film di tre ore, come anche quello della Criterion, ma perlomeno quest'ultimo ha l'AR corretto; quello italiano è un 2.32-33, cioè troppo aperto. Il migliore resta sempre il tedesco, non c'è dubbio, basta solo aumentare di un paio di punti il contrasto. Il BD francese, che manca su quel sito, in realtà è da evitare, in quanto i sub non sono eliminabili sul VO e, stando alla rece su Retro-HD, ci sarebbero lievi problemi di audio-sync. Anche il francese, peraltro, ha l'AR incorretto.


Grazie per le preziose info. Ma, sbaglio, o nell'edizione tedesca non è proprio presente l'audio italiano?
Io mi tengo stretta l'edizione Criterion...
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » lunedì 22 giugno 2020, 11:41

Stavo guardando su internet, l'edizione tedesca parrebbe pre-restauro, la lingua italiana c'è ma ovviamente mancano i sottotitoli in italiano. Poco importa per chi mastica un po' di inglese, ma chi non lo capisce bene avrebbe bisogno anche di quelli per le brevi e poche parti in lingua inglese. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda Invisible » lunedì 22 giugno 2020, 12:20

darkglobe ha scritto:Stavo guardando su internet, l'edizione tedesca parrebbe pre-restauro, la lingua italiana c'è ma ovviamente mancano i sottotitoli in italiano. Poco importa per chi mastica un po' di inglese, ma chi non lo capisce bene avrebbe bisogno anche di quelli per le brevi e poche parti in lingua inglese. :-21


Perché dici che è pre-restauro? Effettivamente l'audio ITA c'è (si trattava di un errore dei dati riportati), ma il master utilizzato è sempre quello restaurato della Cineteca.
Alla fine, anche leggendo le comparazioni su AVMagazine tra l'edizione tedesca della Universum Film, quella italiana della Mustang e quella americana della Criterion, molti preferiscono la Criterion perché dicono che il contrasto e la gamma della tedesca sono sbagliati...
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13829
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » lunedì 22 giugno 2020, 16:05

Invisible ha scritto:Perché dici che è pre-restauro? Effettivamente l'audio ITA c'è (si trattava di un errore dei dati riportati), ma il master utilizzato è sempre quello restaurato della Cineteca.

Ricordavo che il restauro fosse di fine 2013 invece ricontrollando è del 2010, buono. Solo che con tutte queste varianti c'è da perderci la testa. mi riguarderò con calma il link di Mizoguchi :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda zasor56 » martedì 23 giugno 2020, 18:27

Appena finito di guardare. Non avevo mai visto prima questo film, pur avendone sempre sentito parlare, e questo thread mi ha convinto a recuperare il blu-ray tedesco che avevo acquistato qualche anni fa e gustarmi il film in due sedute, ieri sera e oggi pomeriggio. Non sono mai stato un grande fan di Fellini, ed ho visto pochissimi dei suoi film, ma questo titolo fa parte della grande storia del cinema e quindi...

Devo dire che l'edizione tedesca offre un quadro video di tutto rispetto, con immagini sempre molto nitide, tranne in qualche momento della parte finale (un paio di primi piani di Mastroianni alla festa conclusiva del film e i primi piani della ragazza che successivamente gli parla da lontano sulla spiaggia, scene decisamente molto soft rispetto al resto delle immagini, sempre nitidissime).
Non ho notato gli effetti-striscia sulle carrellate che indica darkglobe (ma io non ho l'occhio acuto per queste cose, lo dico subito); quello che mi ha lasciato perplesso invece è l'audio che, pur senza alcun fruscio mai, soffre di livelli molto sbilanciati (immagino a causa della presa diretta del suono), con alcune frasi che ho fatto davvero fatica a capire, a volte senza riuscirci del tutto, ed altri momenti in cui dovevo precipitosamente abbassare il livello audio con il telecomando. Anche la musica a volte si mischiava con le parole rendendole poco comprensibili, specialmente se erano dei sussurri.

Come dicevo, l'edizione in mio possesso è quella tedesca, che presenta la lingua italiana (anche se dal menu è indicata come lingua francese, che peraltro non c'è) oltre a quella tedesca, ma che non offre purtroppo i sottotitoli nella ns lingua, utili non solo per le parti in inglese (neppure tanto poche, vedi l'episodio con Anita Ekberg), ma anche per le parti non sempre chiarissime dei dialoghi in italiano. Se ci fossero stati, confesso che li avrei utilizzati in più di un'occasione.
zasor56
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 316
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Re: [Blu-Ray] La dolce vita (1960) di Federico Fellini

Messaggioda darkglobe » mercoledì 24 giugno 2020, 10:03

Grazie per il tuo post @zasor. Certo che il mistero su questo film si infittisce, perchè problemi di intelligibilità audio e forte sbilanciamento del volume nell'edizione italiana ne ho avuti pochi, nonostante come dicevo l'audio mi sia parso un po' stridulo.
Io alla fine quest'edizione tedesca sarei tentato di prenderla perchè l'ho vista a prezzi veramente bassi, paragonabili a quelli dell'offerta italiana. Purtroppo il problema video che segnalo sulla Mustang non è neppure costante, a volte è del tutto assente altre volte (non molte, ma capitano) lo trovo insopportabile. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy


Torna a Cult e classici del passato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 11 ospiti