Il Mondo è delle Donne (1955) di Jean Negulesco - A&R

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

Il Mondo è delle Donne (1955) di Jean Negulesco - A&R

Messaggioda zasor56 » martedì 8 ottobre 2019, 23:16

Quando il manager generale di una importante industria automobilistica viene a mancare, il proprietario dell'azienda convoca a New York quelli che egli considera i tre migliori candidati per la posizione di direttore, estendendo l'invito anche alle rispettive mogli, convinto che la consorte abbia una parte importante nella vita del futuro manager che sarà scelto al termine del periodo di osservazione.
I tre uomini però, nel misurarsi con le proprie ambizioni, dovranno parallelamente considerare il rapporto con le rispettive mogli, tutte assai diverse l'una dall'altra, e quale ruolo l'amore giochi nelle loro vite. Le sorprese - sia dolci che amare - non mancheranno per nessuno...

C'è tutta la grande Hollywood degli anni '50 in questo film di Jean Negulesco: girato in un sontuoso Cinemascope, si avvale di splendidi interni - siano essi le lussuose camere d'albergo in cui sono ospiti i protagonisti che le grandi magioni dei proprietari dell'azienda, per non parlare dei ristoranti in cui vanno a cenare. Le tre protagoniste sfoggiano abiti da sogno (in questo gli anni '50 non sono secondi a nessuno), e la fotografia dà il suo contributo alla riuscita di una pellicola che, sulla carta, confesso pensavo fosse un filmetto tra i tanti girati in quegli anni, salvo poi a ricredermi man mano che la visione procedeva. Anche i dialoghi sono ben studiati, e tutto il cast risulta assolutamente in parte e convince pienamente dall'inizio alla fine, senza cedimenti o sbavature. In realtà, ciò che alla fine risalta maggiormente è l'ottimo approfondimento psicologico dei personaggi, costretti a guardarsi dentro per poi rivelarsi fuori in tutti i loro pregi e difetti.

Il DVD offre una immagine molto buona, con i colori saturi tipici del Technicolor. Non si intravedono graffi o disturbi di alcun genere. Anche l'audio, pur leggermente chiuso, si ascolta senza problemi e ci restituisce la magia delle voci d'epoca, a partire dalla grande Lydia Simoneschi a Cigoli, Rina Morelli, la Scotto ed altri ancora. Il doppiaggio è completo di ogni battuta, e non presenta buchi di nessun genere. Purtroppo mancano i sottotitoli sia italiani che inglesi che avrebbero aggiunto valore a questa edizione. Ma la A&R pare proprio non avere alcun interesse a migliorare da questo punto di vista.
Logo 20th Fox iniziale presente.

Il mondo è delle donne (Woman's world, commedia/drammatico, Usa, 1955) - di Jean Negulesco
Edizione: A&R, 2017, dvd doppio strato (4,55 gb)
Audio: Italiano, Inglese
Sottotitoli: nessuno
Durata: 1.34'.22''
Risoluzione: 720x480
Schermo: 1.85.1
Standard: NTSC
Extra: foto di scena, poster e locandine.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
zasor56
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2012, 23:04

Torna a Cult e classici del passato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti