Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda darkglobe » lunedì 7 settembre 2015, 12:17

Contrabbando a Shanghai [Penny Video]

Inauguro io le schede per questa nuova etichetta che nasce con la finalità di "salvaguardare il patrimonio" di titoli divenuti col tempo invisibili.
Il primo titolo è un DVD a singolo strato, codificato a bitrate costante. Dato che la sorgente è un 16mm alcune delle immagini hanno una qualità sorprendente, altre sono un po' meno definite. Spuntinature e graffi appaiono periodicamente. L'ultima immagine è tratta da un breve spezzone da fonte a bassa qualità.
L'audio ricorda un po' quello dei cinegiornali d'epoca, la codifica non è Il classico AC3.
L'unica perplessità è sul video interlacciato, anche se è bene dire che non si nota alcun problema sul video se non qualche instabilità legata alla fonte.

Immagine

Audio: Italiano
Format : MPEG Audio
Format version : Version 1
Bit rate mode : Constant
Bit rate : 384 Kbps
Channel(s) : 2 channels
Sampling rate : 48.0 KHz
Compression mode : Lossy

Sottotitoli: assenti

Video:
Format : MPEG Video
Format version : Version 2
Format settings, BVOP : Yes
Format settings, Matrix : Default
Format settings, GOP : M=3, N=15
Bit rate : 6 800 Kbps
Width : 720 pixels
Height : 576 pixels
Display aspect ratio : 4:3
Frame rate : 25.000 fps
Standard : PAL
Bit depth : 8 bits
Scan type : Interlaced
Scan order : Bottom Field First
Compression mode : Lossy
Bits/(Pixel*Frame) : 0.656

Durata 1:19:23
Extra: Nessuno
Note: Logo Penny Video allo start, doppiaggio d'epoca

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2385
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » lunedì 7 settembre 2015, 13:42

Grazie della scheda :-23

Spuntinature e graffi appaiono periodicamente.

Diciamo pure frequentemente... ma era impensabile eliminarle.

L'unica perplessità è sul video interlacciato, anche se è bene dire che non si nota alcun problema sul video se non qualche instabilità legata alla fonte

A me sinceramente il video non risulta interlacciato (anche i brevi segmenti in analogico sono stati deinterlacciati in fase di encoding).

Extra: Nessuno

Extra on-line: http://www.youtube.com/watch?v=4mtnkyXSr1k

If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda areknames78 » lunedì 7 settembre 2015, 15:59

Ciao Saimo, intanto complimenti e in bocca al lupo per la tua Penny!

Una domanda: pensi che per i prossimi titoli sia possibile avere l'audio originale? O i costi rendono impossibile questa via?
Avatar utente
areknames78
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 442
Iscritto il: domenica 14 giugno 2009, 15:09

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » lunedì 7 settembre 2015, 16:09

Una domanda: pensi che per i prossimi titoli sia possibile avere l'audio originale?
Ci proveremo senz'altro, ma oltre ai costi il problema è che non sempre esistono dei master digitali da cui prendere l'audio originale. Comunque ci sarebbero anche tanti film inediti in Italia, mai doppiati, che più in là sarebbe bello proporre in versione sottotitolata. Per esempio c'è un piccolo horror degli anni '30 tratto da Poe che ci terrei a pubblicare...
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda areknames78 » lunedì 7 settembre 2015, 16:39

Ottimo, grazie
Avatar utente
areknames78
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 442
Iscritto il: domenica 14 giugno 2009, 15:09

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda bubuwest » martedì 8 settembre 2015, 10:50

C'è qualche motivo legato magari ai diritti per il quale non è stato possibile inserire l'intervista a Del Buono direttamente nel dvd? :-21
When the legend becomes fact, print the legend.
Avatar utente
bubuwest
Utente
Utente
 
Messaggi: 569
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 0:49

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » martedì 8 settembre 2015, 18:57

Mentre le altre etichette moltiplicano i ritardi e le uscite fantasma, sono lieto di annunciare che la Penny Video anticipa addirittura la data di consegna: il dvd di Contrabbando a Shanghai è infatti disponibile già da oggi pomeriggio! Ringrazio per l'ennesima volta lo staff di dvd-store, con cui mi sono trovato davvero benissimo.


bubuwest ha scritto:C'è qualche motivo legato magari ai diritti per il quale non è stato possibile inserire l'intervista a Del Buono direttamente nel dvd?
Sì, è una questione di diritti (e di loghi). Il video resta comunque liberamente visibile su youtube.
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda digital » martedì 8 settembre 2015, 19:03

Domani mi arriva!!! Grandi! Ora spero che facciate uscire quel poliziesco teutonico di cui mi son dimenticato il titolo.. :-27
:-21
Avatar utente
digital
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: venerdì 12 marzo 2010, 15:16
Località: Pisa

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda March Hare » mercoledì 9 settembre 2015, 9:41

darkglobe ha scritto:Dato che la sorgente è un 16mm

Alternato per poche scene, e con uno sbalorditivo effetto di continuità, al master che presumo provenga dalla VHS (v. ultimo screenshot), ho apprezzato moltissimo questo doppio master così ben accoppiato per dare la maggior completezza possibile al film :plauso :plauso :plauso
Immagine
March Hare
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 16:59

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » mercoledì 9 settembre 2015, 15:09

Confesso che quelle sequenze mancanti sul 16mm mi hanno tolto parecchie ore di sonno :cof
Chiaramente, era fuori discussione pubblicare il film senza reintegrarle, ma volevamo evitare per quanto possibile che la visione risultasse troppo fastidiosa. Sono lieto che tu abbia apprezzato il risultato finale, perché non esagero se dico che per quei 2-3 minuti i tecnici hanno letteralmente perso dei giorni di lavoro.
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda edmond dantes » martedì 22 settembre 2015, 5:55

Leggo di qualità sorprendente e trasecolo. Il forum evidentemente non è uguale per tutti (ah Orwell che genio e profeta): se usciva per qualsiasi altra label sarebbe scattato un linciaggio epocale. Ma questo resta il paese degli amici degli amici... peccato
Avatar utente
edmond dantes
Utente
Utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 18:43

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda March Hare » martedì 22 settembre 2015, 9:34

edmond dantes ha scritto:Leggo di qualità sorprendente e trasecolo

Evidentemente, perdonami, leggi molto di fretta, perché è vero che è stato questo il termine utilizzato, ma dopo aver debitamente specificato che il giudizio è dato in relazione al fatto che la sorgente è un 16mm (accoppiato alla VHS, come facevo notare). È ovvio che rispetto al Blu-Ray di "Casablanca" non c'è paragone, ma questo titolo si poteva recuperare solo in questa maniera che potenzialmente avrebbe potuto dar luogo a risultati davvero inguardabili: se t'è mai passato per le mani un telecinema di "Gilda" con doppiaggio d'epoca, mettilo a paragone con questo DVD e vedrai che per quest'ultimo griderai anche tu al miracolo ;)
Critiche come le tue sono buone e giuste quando, tanto per fare un esempio, un'A&R pubblica "Mani lorde" con doppiaggio fatto a pezzetti per mero discutibile gusto del muxatore, lì infatti la fonte integrale c'era (intendo più integrale di quella che abbiamo nell'attuale DVD) ed il non averla usata è solo colpa di qualche scemotto che viene messo lì a fare di questi lavori di tagli e cuci. Ma qui non si poteva proprio avere di più in nessun modo, se questo titolo non fosse stato distribuito così non lo si sarebbe visto affatto, non ti sembra un motivo più che sufficiente per applaudire un'uscita di questo livello?
Immagine
March Hare
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 16:59

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda edmond dantes » mercoledì 23 settembre 2015, 6:35

March Hare ha scritto:
edmond dantes ha scritto:Leggo di qualità sorprendente e trasecolo

Evidentemente, perdonami, leggi molto di fretta, perché è vero che è stato questo il termine utilizzato, ma dopo aver debitamente specificato che il giudizio è dato in relazione al fatto che la sorgente è un 16mm (accoppiato alla VHS, come facevo notare). È ovvio che rispetto al Blu-Ray di "Casablanca" non c'è paragone, ma questo titolo si poteva recuperare solo in questa maniera che potenzialmente avrebbe potuto dar luogo a risultati davvero inguardabili: se t'è mai passato per le mani un telecinema di "Gilda" con doppiaggio d'epoca, mettilo a paragone con questo DVD e vedrai che per quest'ultimo griderai anche tu al miracolo ;)
Critiche come le tue sono buone e giuste quando, tanto per fare un esempio, un'A&R pubblica "Mani lorde" con doppiaggio fatto a pezzetti per mero discutibile gusto del muxatore, lì infatti la fonte integrale c'era (intendo più integrale di quella che abbiamo nell'attuale DVD) ed il non averla usata è solo colpa di qualche scemotto che viene messo lì a fare di questi lavori di tagli e cuci. Ma qui non si poteva proprio avere di più in nessun modo, se questo titolo non fosse stato distribuito così non lo si sarebbe visto affatto, non ti sembra un motivo più che sufficiente per applaudire un'uscita di questo livello?


No, mi dispiace. Ma " questo livello" a cosa si riferisce: al dvd ( qualità da lasciamo perdere) o al film (mediocre noir di serie C)?
O:T.: a proposito di "sottobicchieri" (citazione) segnalo la qualità più che vergognosa di "il segno del falco". Una ciofeca assoluta.
Avatar utente
edmond dantes
Utente
Utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 18:43

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » mercoledì 23 settembre 2015, 9:35

Caro Edmond, mi pare di aver presentato il prodotto con grande trasparenza, nel senso che gli screenshot e l'introduzione di Oreste del Buono permettono a ogni collezionista di farsi un'idea ben precisa del DVD. In ogni caso comprendo le tue perplessità, e sono disponibile a rimborsarti. Ci sentiamo appena torno a Roma. :-21
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Zioruggi » mercoledì 23 settembre 2015, 12:37

Credo che il nodo della questione sia, appunto, la "trasparenza".
Ha ragione Edmond Dantes quando dice che un dvd di pari qualità uscito da una delle "solite note" sarebbe stato fatto a pezzi dalle nostre critiche.
L'operazione di Penny Video ampiamente illustrata da Saimo è di rendere fruibili dei film di difficile reperibilità, con edizione a bassissimo budget, quindi senza nessuna possibilità di effettuare restauri, e di farlo in modo trasparente e legale, senza quindi ricorrere a sotterfugi per vendere, ma con spirito da appassionato.
Da questo punto di vista apprezzo il lavoro di Saimo & Co., ma fa bene Edmond Dantes, dal mio punto di vista, a rimarcare che, in senso assoluto, la qualità del prodotto è quello che è, e non dobbiamo far finta che non lo sia perchè frutto dell'attività di un amico del forum.
Per quanto riguarda il fatto che è un film "minore", beh... chiaramente lo acquisterà chi è interessato a questo tipo di film, a cui è dedicato, e chi preferisce dedicarsi ad altro cinema risparmierà i soldi, mi sembra pacifico.
Personalmente quindi plaudo comunque all'iniziativa di Saimo e di Penny Video, e la incoraggio, confidando che il team di lavoro cercherà sempre di produrre il miglior prodotto possibile in relazione alle fonti e al budget disponibile. Con le dovute autorizzazioni.
Zioruggi
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2011, 12:46

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda edmond dantes » mercoledì 23 settembre 2015, 14:57

Saimo ha scritto:Caro Edmond, mi pare di aver presentato il prodotto con grande trasparenza, nel senso che gli screenshot e l'introduzione di Oreste del Buono permettono a ogni collezionista di farsi un'idea ben precisa del DVD. In ogni caso comprendo le tue perplessità, e sono disponibile a rimborsarti. Ci sentiamo appena torno a Roma. :-21

Caro Saimo,
ci mancherebbe anche il rimborso. Non voglio indietro niente. L'iniziativa è buona e spero che migliori. mi interessava solo intervenire nella discussione per segnalare che i "fondamentalismi" e le "doppie valutazioni" (anche comprendendo benissimo la situazione particolare di Penny) non servono a nulla....
auguri per la tua collana
:-9
Avatar utente
edmond dantes
Utente
Utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 18:43

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda edmond dantes » mercoledì 23 settembre 2015, 15:31

Zioruggi ha scritto:Credo che il nodo della questione sia, appunto, la "trasparenza".
Ha ragione Edmond Dantes quando dice che un dvd di pari qualità uscito da una delle "solite note" sarebbe stato fatto a pezzi dalle nostre critiche.
L'operazione di Penny Video ampiamente illustrata da Saimo è di rendere fruibili dei film di difficile reperibilità, con edizione a bassissimo budget, quindi senza nessuna possibilità di effettuare restauri, e di farlo in modo trasparente e legale, senza quindi ricorrere a sotterfugi per vendere, ma con spirito da appassionato.
Da questo punto di vista apprezzo il lavoro di Saimo & Co., ma fa bene Edmond Dantes, dal mio punto di vista, a rimarcare che, in senso assoluto, la qualità del prodotto è quello che è, e non dobbiamo far finta che non lo sia perchè frutto dell'attività di un amico del forum.
Per quanto riguarda il fatto che è un film "minore", beh... chiaramente lo acquisterà chi è interessato a questo tipo di film, a cui è dedicato, e chi preferisce dedicarsi ad altro cinema risparmierà i soldi, mi sembra pacifico.
Personalmente quindi plaudo comunque all'iniziativa di Saimo e di Penny Video, e la incoraggio, confidando che il team di lavoro cercherà sempre di produrre il miglior prodotto possibile in relazione alle fonti e al budget disponibile. Con le dovute autorizzazioni.

Io sono un cultore del "noir" anche non solo per motivi di piacere e vedo tutto. La mia classificazione del film si riferiva particolarmente al fatto che la sua uscita fosse un quasi evento. Tutto qui.
Avatar utente
edmond dantes
Utente
Utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 18:43

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda darkglobe » mercoledì 23 settembre 2015, 16:22

edmond dantes ha scritto:Leggo di qualità sorprendente e trasecolo.

Credo che troncare le frasi stravolgendone il senso sia un modo assai scorretto, e nel tuo caso anche inutilmente acido, di fare osservazioni su quanto scritto da altri, oltretutto su un italiano -il mio- che non lasciava spazio ad alcuna libera interpretazione.

"Dato che la sorgente è un 16mm alcune delle immagini hanno una qualità sorprendente"

Personalmente non posso che ribadire e sottoscrivere questa affermazione: la fonte era un 16mm e la resa finale, tenuto conto che si è partiti da un vecchio 16mm resta a mio avviso a tratti sorprendente.
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2385
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda darkglobe » mercoledì 23 settembre 2015, 16:41

Zioruggi ha scritto:che un dvd di pari qualità uscito da una delle "solite note" sarebbe stato fatto a pezzi dalle nostre critiche.
Bah. Mi pare che per certe oscenità di alcune "Rare Movies Collection" vi sia fin troppa tolleranza, proprio in virtù del fatto che a volte si tratta di indiscutibili rarità. A meno che non vi siano poi dilettantesche operazioni di taglia e cuci sull'audio, che tutto sono fuorchè un recupero rigorosamente filologico dell'opera proposta. :-21
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2385
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » giovedì 1 ottobre 2015, 15:16

Scheda sul doppiaggio del film (ma c'era già prima? perché tempo fa non l'avevo trovata...)
http://www.ciakhollywood.com/doppiaggio ... ashanghai/
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda March Hare » giovedì 1 ottobre 2015, 17:02

Saimo ha scritto:Scheda sul doppiaggio del film (ma c'era già prima? perché tempo fa non l'avevo trovata...)
http://www.ciakhollywood.com/doppiaggio ... ashanghai/

C'era da un po' di tempo, ma era quella di Guidorizzi che ha preso enormi cantonate sulle tre voci protagoniste. Io ed Anacleto l'abbiamo rifatta come riportata nel link e passata a Marchese.
Immagine
March Hare
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 16:59

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda nonchalance » lunedì 5 ottobre 2015, 17:23

Arrivato oggi! :-23


Ma, non era meglio, stampare il titolo sulla costina dall'alto in basso..? :fischio
..e, non "a là francese"! :-28

O, è una scelta 'editoriale' che fa più figo..? :40
:-9
Accetto suggerimenti da qualsiasi parte arrivano!
.
Avatar utente
nonchalance
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1516
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 4:50
Località: Milano

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » martedì 6 ottobre 2015, 10:08

E' lo stesso formato adottato per esempio da Rarovideo e RHV, nonché dalla maggior parte dei libri italiani di cinema. Naturalmente si poteva benissimo fare al contrario, ma avendo scelto questa impostazione per il primo DVD, la manterremo anche per gli altri. :-21
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma

Re: Contrabbando a Shanghai (1949) di Edwin L. Marin

Messaggioda Saimo » mercoledì 23 marzo 2016, 11:45

Da oggi Contrabbando a Shanghai è ufficialmente in vendita in tutti i negozi del regno (e del Canton Ticino), a cominciare da Amazon:
http://www.amazon.it/gp/product/B01AYRWW2C/
Devo dire che fa un certo effetto sapere che finalmente questo DVD si appresta a incontrare il "grande" pubblico, specie considerando a come abbiamo cominciato pochi mesi fa, proprio su questo forum. Vedremo come andrà :-21
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma


Torna a Cult e classici del passato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti