Un debuttante di nome Clint Eastwood

Commenti sui film presenti nelle sale e non solo.

Moderatori: darkglobe, nocciolo, sandman, Invisible

Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda Invisible » domenica 23 ottobre 2005, 19:11

In questo mio vecchio topic discutevo con Yorick circa gli esordi di carriera di Clint, ed oggi sono propenso a confermare l'idea che avevo allora...

Innanzitutto, ricordiamo che è grazie all'artigiano Jack Arnold che il giovanissimo Eastwood debutta sul grande schermo, con due brevissime particine (potremmo dire un cameo) in altrettanti film di fantascienza degli anni '50. Questi presenze non sono accreditate e, quindi, bisogna lavorare di intuito (o fare ricorso a qualche aneddoto del tempo).

Ecco il Nostro apparire per un minuto, nelle vesti di un tecnico di laboratorio, all'inizio del film La vendetta del mostro, 1955 (il seguito de Il mostro della laguna nera, 1954), che io considero il vero esordio dell'attore, in quanto perfettamente riconoscibile:

Immagine


In quest'altro fotogramma, invece, abbiamo un Eastwood "alle prime armi", cioè nei panni di un pilota di jet, sul finale del film Tarantola, dello stesso anno 1955; pochi secondi in cui il volto non è mai visibile ma coperto dalla maschera:

Immagine

Infine, per soddisfazione di gipal, il quale sa apprezzare le bellezze femminili... ;) :ok , ecco la protagonista bionda Lori Nelson ancora ne La Vendetta del mostro:

Immagine

Mi pare che regga bene il confronto con la mora Julia Adams del primo film Il mostro della laguna nera:

Immagine

Insomma, so' bone tutte e due... :tongue :tongue :lollol
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda gipal » domenica 23 ottobre 2005, 19:41

Invisible ha scritto:Infine, per soddisfazione di gipal, il quale sa apprezzare le bellezze femminili... ;) :ok , ecco la protagonista bionda Lori Nelson ancora ne La Vendetta del mostro:

Mi hai fatto ricordare che da noi ancora sono uscite (e a 'sto punto chissà se mai usciranno, bisognerebbe chiedere a Universal), le "Eredità" (Legacy appunto) di Mummia, tuo avatar e Black Lagoon:
http://www.amazon.com/exec/obidos/tg/de ... ance&s=dvd
We hope well, altrimenti me le compro in inglese, negli extra dei dvd italiani di Uomo Invisibile e Mostro della Laguna Nera il mio interesse ai seguiti è andato alle stelle.
Immagine
Dr.Shock,Ricou Browning,Julie Adams,Ben Chapman, at Wonderfest 2004
Immagine
Creature from the Black Lagoon - The Legacy Collection (Creature from the Black Lagoon / Revenge of the Creature / The Creature Walks Among Us)
Immagine Immagine
Avatar utente
gipal
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6057
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2003, 18:45
Località: Sicilia

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda KID A » domenica 23 ottobre 2005, 22:01

Invisible ha scritto:Innanzitutto, ricordiamo che è grazie all'artigiano Jack Arnold che il giovanissimo Eastwood debutta sul grande schermo, con due brevissime particine (potremmo dire un cameo) in altrettanti film di fantascienza degli anni '50. Questi presenze non sono accreditate e, quindi, bisogna lavorare di intuito (o fare ricorso a qualche aneddoto del tempo).


...oppure devi preparare un'esame,come nel mio caso, di Storia e Critica del Cinema su Clint Eastwood ;)! Accendo e confermo gli esordi di Dirty Clint in 2 film di fantascienza negli anni 50 targati Universal: La vendetta del mostro e Tarantola, due film dell'orrore diretti appunto da Jack Arnold. Poi prese parte a Lady Godiva, Francis in the Navy(uno dei tanti episodi col mulo parlante). In realtà cmq. la sua vera palestra fu la televisione grazie al fortunato serial televisivo Rawhide (144 episodi interpretati tra il '59 e il '66); l'attore si fece conoscere al grande pubblico,guadagnandone in notorietà ed esperienza.

Immagine
Avatar utente
KID A
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2004, 19:03
Località: Roma

Messaggioda MrWolf » domenica 23 ottobre 2005, 23:12

Talmente tanta notorietà che accettò di prendere parte ad un progetto di western italiano su un set spagnolo riciclato da un altro film con credenziali zero perchè tanto non aveva nulla da perdere e dando per scontato il flop, sarebbe tornato a fare Rawhide in tranquillità :plauso
Immagine
Avatar utente
MrWolf
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 128
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2003, 11:35
Località: Roma

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda Invisible » lunedì 24 ottobre 2005, 0:46

gipal ha scritto:negli extra dei dvd italiani di Uomo Invisibile e Mostro della Laguna Nera il mio interesse ai seguiti è andato alle stelle.


Se non hai ancora visto La vendetta del mostro, penso che ti piacerà. Il film praticamente inizia là dove finisce il primo, poi il mostro "gioca in trasferta", passando dalla laguna all'acquario cittadino, e sono presenti tutti gli elementi precedenti (compresa la colonna sonora) che ne hanno decretato il fascino.
L'edizione R1 come qualità tecnica è paragonabile a quella de Il mostro della laguna nera; si sono serviti al solito di un master buono sebbene non restaurato, con presenza di grana e di qualche riga verticale nelle scene subacquee ma nel complesso accettabile.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda Invisible » lunedì 24 ottobre 2005, 0:51

KID A ha scritto:...oppure devi preparare un'esame,come nel mio caso, di Storia e Critica del Cinema su Clint Eastwood ;)


Cioè, un esame di Storia e critica del cinema la cui parte monografica era dedicata all'attore? :34
Deve essere stato davvero un bell'esame... :)
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Messaggioda KID A » lunedì 24 ottobre 2005, 13:26

MrWolf ha scritto:Talmente tanta notorietà che accettò di prendere parte ad un progetto di western italiano su un set spagnolo riciclato da un altro film con credenziali zero perchè tanto non aveva nulla da perdere e dando per scontato il flop, sarebbe tornato a fare Rawhide in tranquillità :plauso


Un conto è la notorietà,un altro è la completa affermazione nel settore,che avvenne chiaramente piu' tardi.

La serie tv era molto famosa e lo ha introdotto nel mondo dello spettacolo. Sicuramente intuì che (come nei primi 2 film d'esordio) neppure Rawhide gli poteva garantire il salto di qualità definitivo e con intrapendenza e coraggio accettò il rischio di partecipare ad un western girato in Spagna da un regista italiano,sergio Leone ovviamente.

La sua scelta, si rivelo' quella giusta. ;)

@Inv.: eh si davvero molto interessante; il corso prendeva in esame la figura di Eastwood attore e regista per poi spaziare cmq. a 360° nella storia del cinema. :)
Avatar utente
KID A
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2004, 19:03
Località: Roma

Messaggioda MrWolf » lunedì 24 ottobre 2005, 13:57

Lo so benissimo, hai parlato tu di notorietà, mica io.

Lo spirito comunque non era esattamente quello di "intraprendenza e coraggio": aveva del tempo libero, Rawhide era una buona sistemazione ma poteva guardarsi intorno, il problema è che nessuno lo voleva. Quando gli offrirono un misterioso progetto di produzione italospagnola ("Il meraviglioso straniero" ihihi) pensò che sicuramente avrebbe fatto schifo, ma nessuno che lo conosceva l'avrebbe mai visto e quindi non aveva nulla da perdere :-)
Immagine
Avatar utente
MrWolf
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 128
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2003, 11:35
Località: Roma

Messaggioda KID A » lunedì 24 ottobre 2005, 14:12

MrWolf ha scritto:Lo so benissimo, hai parlato tu di notorietà, mica io.


Ehm..forse hai perso un passaggio: io ho parlato di notorietà datagli da Rawhide, grazie alla quale potè essere notato da Sergio Leone ricevendo,infatti, la sua proposta.

Tu hai detto: "Talmente tanta notorietà che accettò di prendere parte ad un progetto di western italiano su un set spagnolo riciclato da un altro film con credenziali zero perchè tanto non aveva nulla da perdere e dando per scontato il flop, sarebbe tornato a fare Rawhide in tranquillità".

Ti ho semplicemente spiegato,dunque, che la notorietà per come la intendevo io (ma mi trova d'accordo anche il Garzanti ;)) non voleva certo alludere alla sua affermazione assoluta nel campo dello spettacolo, bensì alla possibilità di mettere in luce le sue qualità.

Aggiungo anche che non condivido la tua visione del film Per un pugno di dollari come "ultima spiaggia" per Clint Eastwood,direi piu' un'occasione da sfuttare; non dimenticarti che era agli esordi e che se per lui un film con quelle caratteristiche era una scommessa lo stesso si puo' dire di Sergio Leone.

PS.non so' perchè ma vedo l'ombra di Orio dietro le tue parole :-)
Avatar utente
KID A
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2004, 19:03
Località: Roma

Messaggioda MrWolf » lunedì 24 ottobre 2005, 14:20

Orio chi? Caldiron? Per carità :D Lo odio!

Forse anche tu hai perso un passaggio, io ultima spiaggia proprio non volevo intenderlo, del resto come poteva esserlo per un attore di appena trent'anni?

Dico solo che la chiamata di Leone, per il quale comunque Clint fu un ripiego, era sì un'opportunità, ma non una chiamata da prendere al volo come passo avanti nella carriera, quanto piuttosto come una cosa diversa da fare in un momento di tempo libero, per stare in un bel paesaggio spagnolo, mangiare bene e non avere nulla da perdere perchè tanto anche se era una cagata nessuno lo avrebbe mai saputo :-47
Immagine
Avatar utente
MrWolf
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 128
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2003, 11:35
Località: Roma

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda Invisible » martedì 3 luglio 2007, 23:27

Invisible ha scritto:Innanzitutto, ricordiamo che è grazie all'artigiano Jack Arnold che il giovanissimo Eastwood debutta sul grande schermo, con due brevissime particine (potremmo dire un cameo) in altrettanti film di fantascienza degli anni '50. Questi presenze non sono accreditate e, quindi, bisogna lavorare di intuito (o fare ricorso a qualche aneddoto del tempo).

Ecco il Nostro apparire per un minuto, nelle vesti di un tecnico di laboratorio, all'inizio del film La vendetta del mostro, 1955 (il seguito de Il mostro della laguna nera, 1954), che io considero il vero esordio dell'attore, in quanto perfettamente riconoscibile:

Immagine


In quest'altro fotogramma, invece, abbiamo un Eastwood "alle prime armi", cioè nei panni di un pilota di jet, sul finale del film Tarantola, dello stesso anno 1955; pochi secondi in cui il volto non è mai visibile ma coperto dalla maschera:

Immagine


Ripesco questo mio vetusto topic (è stata un'impresa, dal momento che la funzione ricerca ancora non funziona :-4 ), per confermare che avevo ragione. :ok :king
Il primo film "ufficiale" di zio Clint è stato La vendetta del mostro (Revenge of the creature), uscito negli Stati Uniti nel maggio 1955, mentre la successiva pellicola di mastro Arnold, Tarantola (Tarantula) uscì nel dicembre 1955. La fonte documentata è la stessa casa Universal, ma anche diverse interviste agli attori facenti parte del cast, in particolare al "mostro in acqua" Ricou Browning e al "mostro in terra" Tom Hennesy.
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda Invisible » sabato 4 luglio 2009, 18:47

Chissà se Eastwood avrà pensato ai suoi esordi di carriera quando girò il film Firefox - Volpe di fuoco, infatti possiamo fare anche un altro confronto di fotogrammi (la seconda immagine l'ho desaturata io):

Tarantola
Immagine

Firefox
Immagine
"Lui era bellissimo, ma Lei non lo vedeva proprio..."

Immagine
"It's the most horrible thing I've ever seen in my life!"

Immagine THE CINEPUZZLE
Avatar utente
Invisible
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 13890
Iscritto il: domenica 30 maggio 2004, 19:36

Re: Un debuttante di nome Clint Eastwood

Messaggioda Saimo » mercoledì 6 febbraio 2013, 12:11

Qui alcune considerazioni su una delle sue primissime apparizioni, nella serie televisiva Maverick:
http://simonestarace.blogspot.it/2013/0 ... -1959.html
If you really love someone's work, write to them and let them know. It keeps them going. (Nick Wrigley)
Avatar utente
Saimo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2539
Iscritto il: sabato 25 agosto 2007, 12:49
Località: Roma


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite