[Blu-ray] Studio 4K

Film in Blu-Ray: novità, recensioni e tanto altro ancora...

Moderatori: darkglobe, Billy, rick_13

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda tAldo » martedì 24 marzo 2015, 9:51

su terminal video dalla pg aggiornamento generale delle uscite viene messa data 21/10 per alcuni titoliQUI
ma sempre su terminalvideo se si va a fare ricerca per label studio 4k la data passa a 23/09/2015 e altri 21/10
QUI
quindi mettetevi per un pezzo il cuore in pace
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: Faenza

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda tAldo » martedì 24 marzo 2015, 10:27

un po di ordine

23 set
  1. - 55 Giorni A Pecchino(1963)storico di Nicholas Ray - Studio 4K
  2. - Anche I Boia Muoiono(1943)drammatico di Fritz Lang - Studio 4k
  3. - E' nata una stella (1954)musicale di George Cukor - Studio 4K
  4. - Il Fantasma dell'opera (1925)horror di Rupert Julian - Studio 4K
  5. - Il grande caldo(1953)giallo thriller di Fritz Lang - Studio 4K
  6. - L' Angelo Azzurro(1930)drammatico, musicale di Josef Von Sternberg - Studio 4k
  7. - L'erba del vicino è sempre più verde (1960)commedia di Stanley Donen - Studio 4K(annunciato prossimamnte anche Quadrifoglio ma pare annullato)[/b]
  8. - L' Infernale Quinlan(1958)noir, thriller di Orson Welles - Studio 4k (secondo amazon per problemi legali non vendibile)(annunciato pure Universal prossimamente)
  9. - La Fiamma Del Peccato(1944)thriller, noir Billy Wilder - Studio 4k
  10. - La leggenda di Robin Hood(1938)azione avventura di Michael Curtiz - Studio 4K

21 ott
  1. - Il Postino Suona Sempre Due Volte(1946)drammatico di Tay Garnett - Studio 4k (-annunciato prossimamnte anche Quadrifoglio ma pare annullato)
  2. - L'ultima spiaggia(1959)azione avventura di Stanley Kramer - Studio 4k
  3. - La passione di Giovanna D'Arco(1928)drammatico di Carl Theodor Dreyer - Studio 4K nota:comparse pure recensioni ma introvabile)
  4. - La signora di Shangai(1948)thriller di Orson Welles - Studio 4K
  5. - La signora scompare(1938)thriller di Alfred Hitchcock - Studio 4k
  6. - La strada scarlatta(1945)thriller di Fritz Lang - Studio 4k
  7. - Lo strano amore di Marta Ivers(1946)drammatico di Lewis Milestone - Studio 4k
  8. - McLintock(1963)western di Andrew V. Mclaglen - Studio 4k
  9. - Mezzogiorno di fuoco(1952)western di Fred Zinnemann - Studio 4K già uscito a nov2014 pure label Quadrifoglio)
  10. - Nosferatu (1922)horror Friedrich W. Murnau - Studio 4k(secondo amazon non vendibile per problemi legali)
  11. - Suspense(1961)horror di Jack Clayton - Studio 4k
indicati come prossimamente
  1. - Angoscia(1944)drammatico di George Cukor - Studio 4k indicato prossimamente
  2. - Macbeth (1948) epico, drammatico di Orson Welles - Studio 4k (sparito da terminalvideo ma presente su amazon prenotabile)NOTA esce 24 giu dvd cult media
  3. - Othello(1952)drammatico di Orson Welles - Studio 4k (su amazon indicato attualmente non disponibile, annunciato prossimamente anche cult media come titolo Otello) NOTA esce dvd 24 giu Pulp video

qui post aggiornamento
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: Faenza

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Smarty » martedì 24 marzo 2015, 12:31

Almeno per un pò eviteremo di farci venire il sangue amaro, forse quando usciranno nuovi supporti o formati nel 2018 vedranno finalmente la luce i vetusti bd Studio 4K, comunque mi domando se si può davvero credere alla barzelletta del rimandare le uscite all'infinito per raggiungere un numero sufficiente di pre-order, film come ad esempio i muti La passione di Giovanna D'Arco e Nosferatu, che sono anche facilmente seguibili con le didascalie in inglese, quando (e se) usciranno venderanno 2 copie in croce, vista quanta gente si è giustamente buttata sulle edizioni inglesi, un bel modo bizzarro quello dello Studio 4K per fidelizzarsi i clienti, non c'è che dire, geniali..
Avatar utente
Smarty
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1168
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 19:29

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda oliver70 » martedì 24 marzo 2015, 14:10

Allora si risparmia,consoliamoci così,comunque bisogna avvisare dvd store e Amazon così aggiornano le schede e almeno fino a fine agosto a questi benedetti studia 4k non ci si pensa più.
Vai a capire poi cosa ci sia veramente dietro a questi rinvii infiniti,comunque anche le grandi case ora rinviano(Quinlan della Universal) o fanno edizioni deludenti(vedi la mancanza di sottotitoli nel Mr. Smith sempre della Universal)oppure neanche ci pensano a fare uscire in bd i classici qui da noi(vedi i numerosi Warner disponibili sul mercato straniero e senza lingua italiana,ma anche i Fox che però in certi casi si possono prendere perchè hanno l'audio italiano,come Furore). :-21
Avatar utente
oliver70
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2417
Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 18:49

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Minion » martedì 24 marzo 2015, 15:04

Noir ha scritto:
Minion ha scritto:pessimista...dai che Nosferatu esce fra poco :ok


Come fai ad esserne così certo?


infatti non lo so...voglio sperarci xD
Minion
 

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Minion » martedì 24 marzo 2015, 15:08

tAldo ha scritto:su terminal video dalla pg aggiornamento generale delle uscite viene messa data 21/10 per alcuni titoliQUI
ma sempre su terminalvideo se si va a fare ricerca per label studio 4k la data passa a 23/09/2015 e altri 21/10
QUI
quindi mettetevi per un pezzo il cuore in pace


addirittura Nosferatu passato dal 5/03 al 21/10....

tanto vale prendersi l'Eureka! Uk o Usa, tanto è un film muto

Comunque, qualcuno di voi sà se il master per il film di Murnau sarà lo stesso già restaurato e usato da Eureka! ? inoltre a quanto pare la versione 4K sarà in bianco e nero. Come mai le altre versioni hanno azzurro o marrone come colore predominante?
Minion
 

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda leone510 » martedì 24 marzo 2015, 15:43

Nosferatu è stato girato in bianco e nero (ovviamente vista l'età del film), ma proiettato in entrambi i modi, overo sia in bianco e nero che colorizzato, non so se in base alla tecnologia dei cinema di allora, cmq dire che l'originale ha le scene colorizzate è errato, sono giusti entrambi!
Anzi a dirla tutta cmq il colore (impossibile per la tecnologia dell'epoca) è stato aggiunto dopo, quindi per valore collezionistico sarebbe sempre giusta l'accoppiata, in modo che ognuno possa scegliere come vederlo!

Io di Nosferatu ho l'edizione Eureka (in amaray cicciona-alpha case) doppio disco dvd con libro all'interno della confezione, e devo dire che è ottima, li c'è l'edizione colorizzata + tanti extra!

Ma per valore collezionistico e filologico (adesso mi prenderete per pazzo) ho cmq voluto comprare (a poco prezzo) l'edizione dvd della San Paolo, perchè secondo me è l'originale per antonomasia, infatti il film è in bianco e nero (come è stato concepito) ed è anche muto (muto nel vero senso della parola, neanche le musiche ci sono, nulla), ed anche in questo caso posso dire "cosi come è stato concepito", infatti il sonoro nei film muti non faceva parte della pellicola, ma eseguito al piano o orchestrale (agli albori), poi magari in futuro breve con i grammofoni!

Hanno gridato allo scempio tutti su questo forum quando usci l'edizione San Paolo, ma a pensarci bene è l'unica edizione al mondo più corretta del film, quando Murnau ha visto il film per la prima volta in assoluto lo ha visto cosi, poi dopo hanno optato per la tinta a colori e hanno scelto e creato le musiche più adatte! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6152
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Smarty » martedì 24 marzo 2015, 15:50

oliver70 ha scritto:comunque anche le grandi case ora rinviano(Quinlan della Universal) o fanno edizioni deludenti(vedi la mancanza di sottotitoli nel Mr. Smith sempre della Universal)oppure neanche ci pensano a fare uscire in bd i classici qui da noi(vedi i numerosi Warner disponibili sul mercato straniero e senza lingua italiana,ma anche i Fox che però in certi casi si possono prendere perchè hanno l'audio italiano,come Furore). :-21

Assolutamente d'accordo, anzi il problema a monte è proprio questo, ed è per questo che ci "affidiamo" e "speriamo" in Studio 4K, Quadrifoglio e compagnia bella, perchè dopo di loro c'è tristemente il nulla, perchè chi ama (anche) i film classici in Italia viene trattato come colui che si accontenta di vedere film in dvd, magari pure senza sottotitoli e magari pure encodati coi piedi, per non dire altro, alle major dell'amore x il cinema non frega nulla, piuttosto meglio ristampare 5 volte in 5 confezioni diverse filmetti di dubbio valore artistico, rendono molto di più evidentemente, quando addirittura non si commercializzano film in bd con audio italiano belli e pronti magari all'estero, e neanche lo si scrive spesso sul retro locandina, R-I-D-I-C-O-L-I
Avatar utente
Smarty
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1168
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 19:29

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Walden » martedì 24 marzo 2015, 18:11

Mi spiace, Leone, ma quanto affermi non è proprio esatto.

Il colore veniva largamente impiegato fin dai primordi del cinema, tanto che era stato stabilito un vero e proprio codice cromatico (il blu per la notte, ecc.). I film venivano colorati con varie tecniche: a mano, a pochoir, per mordenzatura, viraggio e imbibizione, per non parlare di procedimenti particolari come il Kinemacolor e il Color Kodachrome. Per quanto la disponibilità di informazioni certe e definitive sulle proiezioni del periodo muto sia spesso problematica, tra gli studiosi è opinione comune che la maggior parte dei lungometraggi venisse proiettata, almeno fino alla metà degli anni venti, in versioni colorate. Per quanto riguarda Nosferatu, molte indicazioni (qui trovi un riassunto) fanno pensare che il film venne concepito per essere colorato.

Allo stesso modo, per quanto ne so, le proiezioni dei film muti godevano quasi sempre di un accompagnamento musicale. Si può discutere a lungo su quale sia la scelta più filologicamente corretta per ascoltare oggi un muto (spesso la musica veniva improvvisata; inoltre, anche nei casi in cui disponiamo della partitura, naturalmente non abbiamo le esecuzioni, che comunque non erano mai identiche, di proiezione in proiezione), che non è mai univoca, ma raramente tra queste c'è quella di una visione "silenziosa": non è così che i film venivano visti all'epoca. Nosferatu disponeva di una partitura originale composta da Hans Erdmann, che non è affatto posticcia, come lascia intendere il tuo post. Dire che i film muti erano stati concepiti per essere ascoltati nel silenzio perché la colonna sonora non era incisa sulla pellicola mi sembra alquanto discutibile, così come affermare che la prima proiezione fosse in bianco e nero e senza accompagnamento musicale mi pare decisamente improbabile.
:-21
Ultima modifica di Walden il martedì 24 marzo 2015, 19:11, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Walden
Utente
Utente
 
Messaggi: 693
Iscritto il: sabato 2 luglio 2011, 9:03
Località: Verona

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda luctul » martedì 24 marzo 2015, 18:12

leone510 ha scritto:
Ma per valore collezionistico e filologico (adesso mi prenderete per pazzo) ho cmq voluto comprare (a poco prezzo) l'edizione dvd della San Paolo, perchè secondo me è l'originale per antonomasia...

Non è proprio così Leone.Il film venne girato in estate, e la luce delle scene diurne era in forte contrasto con il dominio notturno del vampiro. Le colorazioni risultarono essenziali alla suggestione prodotta dal film: le scene notturne nei toni freddi del verde e del blu si opponevano ai caldi giallo e arancio del giorno e al rosa dell'alba. Per molti anni, tuttavia, negli archivi sono state disponibili solo copie incomplete in bianco e nero: l'effetto era quello, straniante, di un vampiro che si aggirava per le strade in pieno giorno (anche le scene notturne venivano girate di giorno, per poi creare l'effetto notte colorandole di blu). Nel 1984 è stata rinvenuta a Parigi una copia completa delle sue colorazioni originali, a partire dalla quale è stato effettuato il restauro dell'opera.Idem per la colonna sonora .Fu composta per la prima del film da Hans Erdmann(personalmente ho pure il cd).Quindi più che originale.Idem per la sua durata che dopo il ritrovamento a Parigi si è scoperto essere maggiore.Insomma la copia filologicamente più corretta in assoluto è la Eureka
PS...OOps Walden ci siamo sovrapposti...vabbeh...meglio abbondare :-27

A scanso di equivoci nessuno sa (semmai uscirà ma ne dubito visti i problemi legali su questo titolo di sicuro) che master userà la 4K (figuriamoci...uscirà(se esce)ad ottobre...(e di sicuro sarà preso dalla Eureka se la Eureka glielo lasciano fare).Ma sopratutto non c'è nessuna indicazione che la 4K editi il film in bianco e nero.Primo perchè sarebbe un assurdo tecnico,secondo perchè non sappiamo manco chi è la 4K,figuriamoci mettersi a parlare di master o altre cosucce del genere
Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Walden » martedì 24 marzo 2015, 18:29

luctul ha scritto:OOps Walden ci siamo sovrapposti


Eh, eh, in realtà ti ho preceduto di ben un minuto... :-27

Tornando alla ridicola questione 4K, visto che tutti i BD usciti, e quindi saccheggiabili, sono a colori, direi che l'unica certezza relativa all'edizione 4K in un mare di insicurezze sta proprio nel fatto che sarà a colori (sempre se uscirà, cosa che nessuno da queste parti può sapere, ecc. ecc.).
:-21
Avatar utente
Walden
Utente
Utente
 
Messaggi: 693
Iscritto il: sabato 2 luglio 2011, 9:03
Località: Verona

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda disneyano95 » martedì 24 marzo 2015, 18:43

oliver70 ha scritto:I trafficanti ha il ridoppiaggio per questo mi sembrava strano il fruscio. :-21


Grazie mille , siccome non ho mai visto il film, e io amo molto il doppiaggio d'epoca, volevo sapere se era un doppiaggio quantomeno ascoltabile...

Comunque io ho sempre tifato per la 4k ,non ne capisco molto di master e altre cose, peró é una delle poche case insieme alla mia adorata Sinister (che recentemente ha anche fatto uscire qualche blu-ray) e alla A & R ,(che tuttavia usa tanti filtri ma almeno recupera moli doppiaggi ,non come la Golem che mi ha deliso moltissimo negli ultimi tempi, ma questa é un'altra storia) che fanno uscire i film con il loro doppiaggio d'epoca e soüpratutto lo FANNO USCIRE prima o poi e non come tutte le major che ridoppiano in continuazione e hanno fatto adirittura uscire "Mr Smith va a Washington" con l'orrendo ridoppiaggio moderno e fregandosene altamente del doppiaggio d'epoca che é invece reperibillissimo e che ,per me, é parte essesnziale del film, ma anche facendo uscire solo film dagli anni '80 in poi e fregandosene del resto. Quindi io preferisco i rinvii di alcune case ma che quando escono sono prodotti decenti sotto tutti gli aspetti,che prodotti editati da case a cui importa solo vendere e se ne fregano di quello che é il cinema ; certo é ovvio che anche 4k,Sinister, A & R e anche Golem lo fanno per i soldi ma almeno hanno rispetto per le persone che li comprano favorendo le esigenze anche dei collezionisti che amano il doppiaggio e i film ,ma anche il film in sé (che di sicuro non sono nati negli anni '80), perché se non li faceva uscire la 4k questi titoli non sarebbero mai stati editati in Italia...
Avatar utente
disneyano95
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 21:07

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda luctul » martedì 24 marzo 2015, 18:50

Beh...che Sinister,Golem e A&R siano rispettosi degli utenti è altamente opinabile.Se becchi un disco fallato o inguardabile e gli scrivi manco ti rispondono e quindi te lo tieni.I meriti di queste tre case sono in gran parte nelle intenzioni,spesso poi vanificate da edizioni approssimative.Per la 4K ok aspettare per avere edizioni degne,ma qui siamo ormai al ridicolo e tralasciando fantomatiche strategie commerciali,la cosa puzza ogni giorno di più.Diciamo che quando escono più che ringraziare la 4K dovremmo ringraziare i proprietari(spesso ignari :-27 ) dei master
Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Walden » martedì 24 marzo 2015, 19:06

disneyano95 ha scritto:siccome non ho mai visto il film, e io amo molto il doppiaggio d'epoca, volevo sapere se era un doppiaggio quantomeno ascoltabile


Si tratta sempre di una questione soggettiva, e in questo caso il mio parere personale è: no, non è ascoltabile, infatti il film l'ho sempre guardato in lingua originale. Puoi comunque giudicare da solo, visto che il film ridoppiato è disponibile su YouTube.

Il film, sempre secondo me, non è un capolavoro, ma è comunque un ottimo noir, che merita senz'altro di essere visto. In ogni caso, lo trovo decisamente migliore del remake di Winkler (La notte e la città).
:-21
Avatar utente
Walden
Utente
Utente
 
Messaggi: 693
Iscritto il: sabato 2 luglio 2011, 9:03
Località: Verona

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda leone510 » martedì 24 marzo 2015, 21:12

@Walden e Luctul, forse siete stati un pò troppo precipitosi e non avete letto bene il mio topic, è palese che stiamo dicendo le stesse cose, il colore? Beh l'ho detto anch'io che all'epoca già esistesse, ma la pellicola non nasceva originariamente a colori, questo processo veniva fatto DOPO!
Anche per quanto riguarda l'audio ho detto anch'io che gli accompagnamenti musicali già c'erano (agli albori erano accompagnati manualmente da un pianista, poi ovviamente la tecnica è migliorata)!
A sentir voi sembrerebbe che io avessi detto che la gente lo avesse visto solo in bianco e nero e senza musiche! Se rileggete bene il mio topic ho detto tutt'altro che questo!
Tutti questi processi, audio e video a colori non nascono dal girato della telecamera (o cinepresa per restara in tema d'epoca), all'epoca i film venivano colorizzati a mano, oppure venivano proiettati con doppia pellicola sovrapposta (con mascherini colorati per far capire), la ripresa all'epoca non vedeva il colore, vedeva solo il bianco e nero!
Per quanto riguarda le musiche certo che c'è stata una colonna sonora originale, ma anch'essa è stata realizzata a parte, e poi accorpata alle visioni cinematografiche, perchè la gente probabilmente (e ovviamente) si sarebbe cmq annoiata a vedere senza ascoltare questo è ovvio!

L'ultima frase del mio post era la più chiara di tutte, la riporto pari pari:

"quando Murnau ha visto il film per la prima volta in assoluto lo ha visto cosi, poi dopo hanno optato per la tinta a colori e hanno scelto e creato le musiche più adatte!"

Per dopo, non intendevo decenni dopo, magari hanno fatto tutto in pochi giorni, e quindi è arrivato al pubblico a colori e musicale!

Finito il film lo avranno proiettato (per uso personale) in qualche saletta, ove erano presenti, oltre a Murnau, vari tecnici e assistenti, e con calma hanno preso appunti per quanto riguarda la scene a colori e sulla scelta delle musiche!

DOPO tutto ciò è arrivato al pubblico, e siamo tutti felici! Spero! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6152
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda luctul » martedì 24 marzo 2015, 21:36

Scusa Leone ma le musiche dei film muti è ovio che venivano realizzate a parte ...essendo film muti.Sul discorso viraggio credo che Murnau lo abbia visto tranquillamente virato visto che questa tecnica consisteva nell'immergere la pellicola in un preparato che la fa virare verso un particolare colore (come il blu, l'ocra, il rosso).Quindi ovviamente il film come lo voleva Murnau è virato e con l'accompagnamento.Ovvio che sono postproduzioni,ma anche un montaggio lo è e non per questo diciamo che il film come lo ha visto il regista è premontaggio (e quindi filologicamente corretto...anzi tutto il contrario).Diciamo quindi che Nosferatu in bianco e nero e senza accompagnamento è una sorta di bozza(se mi passi il termine)...null'altro.Inoltre a giocare a sfavore del filologicamente scorretto dell'edizione San Paolo è pure la durata
Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda tAldo » martedì 24 marzo 2015, 21:50

da un mio vecchio post potete trarre conclusioni anche sulle dichiarazioni FALSE dell'edizione eureka
Il trailer sostiene che questa versione si basa su "l'ultimo superstite di stampa trovato in Germania", - una bugia di marketing, come di Eureka Ron Benson ha dovuto ammettere di Enno Patalas. I crediti invocano il "National Archives Archives Film Koblenz, Museo della Città Film Museum di Monaco di Baviera e tedesco Cinematic Foundation Berlin" (sic!), Ma in realtà la versione di Eureka del film si basa sul 1981 di Monaco restauro
USATO TRADUTTORE AUTOMATICO
QUI
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: Faenza

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda leone510 » martedì 24 marzo 2015, 21:54

Esatto una bozza, forse è il termine più appropriato, sono d'accordo! Poi per il resto si, come dici ogni film si avverrebbe di tutto questo discorso, è giusto!
Abbiamo trovato il punto d'incontro tra ciò che hai detto tu e ciò che ho detto io, tutto è chiaro!

La durata mi pare sia di 90 minuti! :-21
Avatar utente
leone510
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6152
Iscritto il: sabato 11 giugno 2005, 10:39
Località: napoli

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda tAldo » martedì 24 marzo 2015, 23:53

Credo che tralasciando i dvd e per tornare a parlare dei blu-ray a questo punto l'eureka pare più completa con i 97' mentre la studio 4k rimarrebbe a circa 94' (indicato su terminalvideo)come le edizioni dvd edicola collana espressionismo restauro cineteca di bologna (vedi qui)....i 3' di differenza non sò!! mentre l'edizione kino credo presenti differenze di quadratura ovvero formato diverso in quanto in alcuni frame vengono tagliati volti così mi pare di aver letto da qualche parte.
Poi c'è un'edizione tedesca 95' secondo amazon Universum Film GmbH e spagnola 96' Divisa HV non so se quest'ultima solo in b/N
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: Faenza

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda Walden » mercoledì 25 marzo 2015, 0:26

Stando alle informazioni riportate nel retrocopertina, presenti nel link postato da tAldo, l'edizione spagnola della Divisa dovrebbe presentare la versione a colori. Tra le specifiche tecniche si parla infatti di "B/N con tintas a color" e vengono citate la Friedrich Wilhelm Murnau Foundation e Transit Film. Secondo me la versione in b/n è ormai un ricordo del passato, relegata a un tempo in cui non erano ancora disponibili copie di quella a colori.

Leone, alla risposta di Luctul non ho gran che da aggiungere, e non mi interessa certo polemizzare con nessuno, ma, come dice anche lui, non mi pare che abbia molto senso dire che una versione filologicamente corretta è quella che ignora tutti gli interventi di postproduzione. E permettimi di dire che affermare, come fai tu, che la San Paolo "è l'unica edizione al mondo più corretta del film" perché in b/n e priva di accompagnamento musicale è quantomeno fuorviante...
:-21
Avatar utente
Walden
Utente
Utente
 
Messaggi: 693
Iscritto il: sabato 2 luglio 2011, 9:03
Località: Verona

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda tAldo » mercoledì 25 marzo 2015, 0:54

ad ogni modo QUI e QUI Restored Version (1995) - Restored Version (2005/2006) vengono indicate le differenze di tempo specificando con precisione quali scene
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: Faenza

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda nonchalance » mercoledì 25 marzo 2015, 1:47

:thumbs
Accetto suggerimenti da qualsiasi parte arrivano!
.
Avatar utente
nonchalance
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1454
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 4:50
Località: Milano

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda tAldo » mercoledì 25 marzo 2015, 9:04

Walden ha scritto: Secondo me la versione in b/n è ormai un ricordo del passato, relegata a un tempo in cui non erano ancora disponibili copie di quella a colori.

potrei dire una cavolata e vado pure OT ma il recente dvd della Dynit uscito 18 febb indica 61' e fa temere che sia la vecchia ermitage riciclata
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: Faenza

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda oliver70 » mercoledì 25 marzo 2015, 11:18

Sarebbe allucinante ma non ci sarebbe da meravigliarsi.
Comunque in fondo alla scheda c'è scritto:"Copyright ℗ 2003 Ermitage Cinema © 1922 Prana Film Edizione a cura di Dynit Srl. All rights reserved".
Avatar utente
oliver70
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2417
Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 18:49

Re: [Blu-ray] Studio 4K

Messaggioda luctul » mercoledì 25 marzo 2015, 12:56

Ma no...sarà come il dvd ermitage che peraltro è ottimo ,identico al dvd eureka
Scaricare contenuti protetti da copyright è illegale e punibile di legge.
Togliere le protezioni ad un Bd o DVD anche in casa propria è illegale e punibile di legge
Avatar utente
luctul
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: lunedì 26 marzo 2007, 17:14
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Blu-Ray Italiani ed Esteri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti