[Blu-ray] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974) di Mel Brooks

Pellicole cult e film che hanno fatto la storia del cinema, dalla sua nascita al 1980.

Moderatori: ivs, giuphish, darkglobe, Invisible

[Blu-ray] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974) di Mel Brooks

Messaggioda ivs » lunedì 13 ottobre 2008, 2:31

Immagine
Immagine

Immagine
Immagine

Anno Prod : 1974

Durata : 101 min.

Regia : Mel Brooks

Attori : Gene Wilder; Peter Boyle; Marty Feldman; Madeline Kahn

Produttore : 20th Century Fox

Distributore : 20th Century Fox

Supporto: BD-50

Compressione: AVC

Formati Video : 1,85:1 Anamorfico 1080p

Formato Audio : 5.1 DTS: Italiano Spagnolo, Dolby TrueHD 5.1: Inglese

Sottotitoli : Italiano Inglese Spagnolo Greco Ebraico Islandese Portoghese Ungherese Ceco

Tipo Confezione : slipcase

Dischi : 1

RECENSIONE (voto 9)

Nato grazie ad una geniale intuizione di Gene Wilder, e sviluppato e portato a forma compiuta da Mel Brooks, 'Frankenstein jr.' è senza dubbio il capolavoro del regista di 'Blazzing saddles'. Girato in perfetto equilibrio tra dramma e commedia, il film saccheggia con intelligenza l'immaginario Universal degli anni '30, percorrendo strade che vanno ben oltre la semplice parodia. Il risultato è infatti una commedia scatenata, giocata sui doppi sensi, continue strizzate d'occhio allo spettatore, e ammiccamenti cinefili in punta di fioretto. Una ricetta magica in parte voluta (si pensi alla lungimirante scelta del B/W e agli accorgimenti tecnici d'annata) e in parte nata per caso, come per una strana alchimia: difficile infatti ricreare l'esplosività di quel cast e la spontaneità di certe trovate. Un film seminale, estremo, incatalogabile. Un 'esperimento' che rifiuta qualsiasi etichetta, e che ha fatto da apripista a un sottogenere, quello della parodia, ormai degenerato e diventato, ironia della sorte, la parodia di se stesso (scusate il bisticcio di parole, ma il ridicolo involontario è dietro l'angolo).

VIDEO (voto 6,5/7)

Difficile dare una valutazione di questo nuovo riversamento di Frankenstein Jr. Il film venne infatti girato in condizioni assai difficili (quasi sempre in studio e al buio) e l'intento del regista e del direttore della fotografia (un veterano del B/W) era volutamente quello di ricreare il look dei classici Universal degli anni '30: quindi nessuno zoom, recupero delle scenografie del capolavoro di Whale, quadro granuloso, e ampio ricorso all'illuminazione artificiale. Senza contare l'utilizzo di fotografie (la raffigurazione iniziale del castello) e le riprese volutamente rese 'grezze', così come permesso dai mezzi dell'epoca (nel commento audio il regista precisa infatti che non voleva inquadrature troppo perfette; il film doveva infatti riutilizzare il know-how degli anni '30, per sembrare un film di quegli anni).
Fatta questa breve premessa dobbiamo dire che il quadro convince a metà, segno che se è vero che è stata effettuata una ripulitura della pellicola, probabilmente non si è fatto un lavoro di restauro certosino come in altri casi. La definizione varia infatti a seconda dell'inquadratura, passando da istantanee in cui sembra di vedere un quadro Sd (non tante però), ad altre in cui emerge il maggiore dettaglio e la tridimensionalità del blu-ray. Il quadro comunque risulta in media superiore al vecchio quadro dvd: i particolari, soprattutto in alcuni frangenti, risaltano come mai prima d'ora, e il bianco e nero è libero finalmente di esprimere tutte le sue potenzialità.
Sul versante pulizia del quadro vengono però le note dolenti: niente di preoccupante, sia chiaro, ma da un BD ci si aspetterebbe una pulizia esemplare; cosa che qui non si ha, visto che alcuni fotogrammi presentano piccoli graffi e spuntinature (niente di fastidioso comunque). Per il resto c'è da aggiungere che la compressione è inavvertibile (codec AVC e bitrate molto alto), e la grana (finissima cmq) è determinata soltanto dallo stato di conservazione della pellicola, nonchè dalla difficoltà delle riprese stesse. Tutto sommato quindi un quadro positivo ma non ottimo come ci si aspetterebbe: i fan comunque noteranno un buon salto qualitativo rispetto alla versione sd, quindi l'upgrade è consigliato.

Immagine
Immagine

Immagine
Immagine

AUDIO (voto 6,5)

Difficile chiedere i miracoli a un film come questo. La traccia inglese gode di maggiore ariosità e spazialità e rende con efficacia le stupende musiche di John Morris. Più chiusa la traccia italiana, che svolge il suo lavoro senza infamia e senza lode.

EXTRA (voto 9)

Extra ricchissimi sia per quantità che per qualità.

Della vecchia edizione è presente:

- Commento di Mel Brooks (molto interessante e ricco di aneddoti sulla lavorazione e le citazioni sparse per il film; poi Mel Brooks è simpaticissimo, vale la pena seguirlo). N.B: il commento, a differenza della precedente edizione è sottotitolato.

- Making of (41 min.) (interessante, si basa soprattutto su interviste a Wilder e al direttore della fotografia)

- Outtakes

- Scene tagliate sd

- Interviste (divertentissime...quella a Feldman è poi da antologia, per come inscena una gag dietro l'altra davanti all'intervistatore)

- Spot TV

- Trailers

- Foto di scena

Di nuovo c'è:

- Traccia audio separata (in DTS-Hd Master audio, per apprezzare le meravigliose musiche di John Morris)

- Opzione Bonus View PiP (visionabile lungo il film o separatamente, si incentra su diverse interviste al cast e storici del cinema, e focalizza la sua attenzione sulle influenze che hanno portato alla realizzazione delle diverse scene del film. Imprescindibile per cogliere appieno i riferimenti ai vecchi film di Frankestein)

- Realizzazione di un capolavoro mostruoso (31 min. in HD!) (nuovo making of, perfettamente complementare al primo; viene intervistato il resto del cast, Mel Brooks e il nuovo cast del musical basato sul film, che raccontano aneddoti vari sulla lavorazione)

- Featurette 'Transylvania Lullaby: the Music of John Morris' (10:29 min in HD!)

- Scene tagliate (30 min. in HD) (nuove scene tagliate, alcune divertentissime)

CONCLUSIONE: Senza dubbio un acquisto consigliato, visto che almeno sino al prossimo formato sono scongiurate riedizioni: gli extra sono infatti più che esaurienti e la presentazione A/V è tutto sommato piacevole, nonchè decisamente superiore al vecchio dvd.
Avatar utente
ivs
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 10344
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2002, 21:26
Località: Cagliari

Messaggioda Billy » lunedì 13 ottobre 2008, 8:05

sicuramente questo me lo prendo, anche perché ancora mi manca il DVD.

ottima rece!
:-9
Abusare del "QUOTE" è reato! :)

My Blu-ray Disc Collection
Il mio impianto
Avatar utente
Billy
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8336
Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 16:00
Località: Perugia

Messaggioda crossroads » lunedì 13 ottobre 2008, 8:48

ottima recensione ! accurata , perfetta !
:-3
me playing rock guitar on my youtube channel http://www.youtube.com/user/BlackWolfgang70#p/a
Avatar utente
crossroads
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 6067
Iscritto il: mercoledì 15 settembre 2004, 12:36

Messaggioda Madame Tetrallini » sabato 1 novembre 2008, 17:24

Qualità video pessima... da 4 altro che da 6,5... credete davvero che valga fare l'upgrade dal dvd per avere un prodotto come questo? Io no...
Avatar utente
Madame Tetrallini
Utente
Utente
 
Messaggi: 865
Iscritto il: martedì 14 marzo 2006, 23:54
Località: Roma

Messaggioda ivs » sabato 1 novembre 2008, 17:37

Madame Tetrallini ha scritto:Qualità video pessima... da 4 altro che da 6,5... credete davvero che valga fare l'upgrade dal dvd per avere un prodotto come questo? Io no...


Il dettaglio e il senso di profondità sono senza dubbio superiori rispetto al dvd, anche perchè li ho confrontati e la differenza si nota eccome. Non ha certo la qualità di certi restauri, ci sono segnetti e molta grana (in parte dovuta a scelte fotografiche) ma non tutto è da buttare, anzi. Anche Af (da sempre attendibilissima) gli da 3,5/5 e afferma:

"La qualità si può considerare comunque sufficiente, in quanto il dettaglio e la “solidità” delle superfici e degli ambienti sono indici del riversamento HD del prodotto; d’altro canto va rimarcata una rumorosità costante e in alcune scene (la “lezione” del professore iniziale) piuttosto marcata e fastidiosa, nonché qualche inevitabile calo di definizione nelle scene più scure. Se però mettiamo a confronto questa edizione con quella in DVD, le differenze appaiono piacevolmente evidenti: il livello di dettaglio è aumentato considerevolmente e il bilanciamento della luminosità e del contrasto è indubbiamente migliorato, donando alle immagini quell’aspetto “tridimensionale” che non ritroviamo nel DVD. La compressione, confondendosi alla grana della pellicola, non genera conseguenze."

E poi i nuovi extra sono ottimi e interessantissimi, secondo me vale l'upgrade.
Avatar utente
ivs
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 10344
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2002, 21:26
Località: Cagliari

Messaggioda Godfather » sabato 1 novembre 2008, 17:41

ivs, quando parli di vecchia edizione in DVD ti riferisci a quale edizione? La Fans Edition? Perchè io vorrei sapere appunto se in questo blu-ray ci sono anche i contributi extra esclusivi della Italian Fans Edition. A me sembra di no, vero? In poche parole per "completezza" si dovrebbero possedere entrambi (DVD Italian Fans Edition e questo blu-ray), giusto?
Perché sentiamo la necessità di chiacchierare di puttanate, per sentirci a nostro agio? È solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale, quando puoi chiudere quella c*zz* di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.
Mia Wallace (Uma Thurman) - Pulp Fiction

La mia collezione...
Avatar utente
Godfather
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5820
Iscritto il: lunedì 9 maggio 2005, 18:37
Località: Napoli

Messaggioda ivs » sabato 1 novembre 2008, 17:43

Godfather ha scritto:ivs, quando parli di vecchia edizione in DVD ti riferisci a quale edizione? La Fans Edition? Perchè io vorrei sapere appunto se in questo blu-ray ci sono anche i contributi extra esclusiva della Italian Fans Edition. A me sembra di no, vero? In poche parole per "completezza" si dovrebbero possedere entrambi (DVD Italian Fans Edition e questo blu-ray), giusto?


Il comparto A/V delle due edizioni dvd era uguale.

Nel blu-ray ci sono tutti gli extra della prima edizione ma non quelli della fans edition quindi per "completezza" si dovrebbero possedere entrambi (DVD Italian Fans Edition e questo blu-ray).;)
Avatar utente
ivs
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 10344
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2002, 21:26
Località: Cagliari

Messaggioda Godfather » sabato 1 novembre 2008, 17:44

ok, grazie della conferma :)
edit: meno male che nessuno lo ha preso dal mio mercatino, a questo punto mi tengo anche il DVD
Perché sentiamo la necessità di chiacchierare di puttanate, per sentirci a nostro agio? È solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale, quando puoi chiudere quella c*zz* di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.
Mia Wallace (Uma Thurman) - Pulp Fiction

La mia collezione...
Avatar utente
Godfather
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5820
Iscritto il: lunedì 9 maggio 2005, 18:37
Località: Napoli

Messaggioda Madame Tetrallini » sabato 1 novembre 2008, 18:16

ivs ha scritto:
Madame Tetrallini ha scritto:Qualità video pessima... da 4 altro che da 6,5... credete davvero che valga fare l'upgrade dal dvd per avere un prodotto come questo? Io no...


Il dettaglio e il senso di profondità sono senza dubbio superiori rispetto al dvd, anche perchè li ho confrontati e la differenza si nota eccome. Non ha certo la qualità di certi restauri, ci sono segnetti e molta grana (in parte dovuta a scelte fotografiche) ma non tutto è da buttare, anzi. Anche Af (da sempre attendibilissima) gli da 3,5/5 e afferma:

"La qualità si può considerare comunque sufficiente, in quanto il dettaglio e la “solidità” delle superfici e degli ambienti sono indici del riversamento HD del prodotto; d’altro canto va rimarcata una rumorosità costante e in alcune scene (la “lezione” del professore iniziale) piuttosto marcata e fastidiosa, nonché qualche inevitabile calo di definizione nelle scene più scure. Se però mettiamo a confronto questa edizione con quella in DVD, le differenze appaiono piacevolmente evidenti: il livello di dettaglio è aumentato considerevolmente e il bilanciamento della luminosità e del contrasto è indubbiamente migliorato, donando alle immagini quell’aspetto “tridimensionale” che non ritroviamo nel DVD. La compressione, confondendosi alla grana della pellicola, non genera conseguenze."

E poi i nuovi extra sono ottimi e interessantissimi, secondo me vale l'upgrade.


Non volevo assolutamente criticare la tua recensione, figuriamoci... però io da un blu ray mi aspetto una qualità nettamente superiore e se non è possibile ottenere risultati degni di un 2001 odissea nello spazio (tanto per citare un vecchio capolavoro), meglio lasciar perdere... se una persona si avvicina ai BD con questo disco gli prende un infarto...
Avatar utente
Madame Tetrallini
Utente
Utente
 
Messaggi: 865
Iscritto il: martedì 14 marzo 2006, 23:54
Località: Roma

Messaggioda ivs » sabato 1 novembre 2008, 19:28

Madame Tetrallini ha scritto:Non volevo assolutamente criticare la tua recensione, figuriamoci... però io da un blu ray mi aspetto una qualità nettamente superiore e se non è possibile ottenere risultati degni di un 2001 odissea nello spazio (tanto per citare un vecchio capolavoro), meglio lasciar perdere... se una persona si avvicina ai BD con questo disco gli prende un infarto...


Tutto ok, no problem. :-3

Però, se vuoi sempre definizione razor e qualità alla 2001 mi sa che dovrai prendere massimo 1 BD su 5. ;)

Bisogna tenere sempre conto che certi film sono stati restaurati molti anni fa (quindi non con le tecniche attuali), altri avevano master di partenza disastrosi (vedi 'Il padrino'), e altri ancora risentono delle scelte fotografiche e in sede di post-produzione.

Anch'io dal BD mi aspetto sempre una qualità superiore ma non sempre è così marcata o abissale rispetto al dvd. Però è sempre un passo in avanti verso la fedeltà alla pellicola originale e che il BD sia superiore al relativo dvd è un dato di fatto, visto che tale regola sinora è sempre stata rispettata anche nei casi più estremi. E a me tanto basta. ;)

Poi che certe caso, tipo Universal, lavorio meglio e altre meno bene (tipo Warner) si sa, ma è quello che passa il convento.
Avatar utente
ivs
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 10344
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2002, 21:26
Località: Cagliari

Re: [Blu-ray recensione] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974)

Messaggioda tyuan » venerdì 3 luglio 2009, 18:13

@ ivs:

fammi capire: se AF dice che un film si vede bene, tu lo compri a occhi chiusi, e se dice che fa schifo lo schifi?
AF autorevole???

Ma che cavolo dici ????
Per un attimo, nella tua vita, chiudi AF e guarda i film con I TUOI occhi, potrtesti scoprire che di autorevole, in AF, c'è ben poco.

E comunque il BD và preso solo per gli extra e la strepitosa pista musicale separata, se vi interessano solo audio e video meglio il dvd, è meno fastidioso di questi orrendi risersamenti in cui di ultra-definito ci sono solo le imperfezioni della pellicola.
Tay
Avatar utente
tyuan
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 119
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 14:55
Località: Italy

Re: [Blu-ray recensione] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974)

Messaggioda inglesino » venerdì 5 febbraio 2010, 14:20

Preso a 12.90€ su mediaworld on line con spedizione gratuita, se non è un affare questo qualcuno mi corregga! :)
Immagine
Avatar utente
inglesino
Utente
Utente
 
Messaggi: 993
Iscritto il: domenica 18 maggio 2008, 22:05
Località: Treviso

Re: [Blu-ray recensione] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974)

Messaggioda rick_13 » venerdì 5 febbraio 2010, 16:19

bravo ingle!!! :plauso :-27
"Party's over. We are at war." - MyCollection
Avatar utente
rick_13
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6340
Iscritto il: lunedì 3 agosto 2009, 12:04
Località: Roma

Re: [Blu-ray recensione] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974)

Messaggioda Errix » venerdì 5 febbraio 2010, 19:50

inglesino ha scritto:Preso a 12.90€ su mediaworld on line con spedizione gratuita, se non è un affare questo qualcuno mi corregga! :)

io l'ho preso a 12,90 al mediaworld... quando c'era lo sconto del 20% :-29 quindi 10 euri e spicci

P.S. stranamente ora nello stesso mw dove l'ho comprato è prezzato 24,90 :!! :think
Parola di Roberto Carlino
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5727
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano

Re: [Blu-ray] Frankenstein Junior - Young Frankenstein (1974) di Mel Brooks

Messaggioda Errix » sabato 17 aprile 2010, 18:03

concordo con le rece di ivs, però io al video darei solo un 6. in alcuni momenti si ha il dubbio se ci si trovi veramente davanti ad un blu-ray, ad ogni modo secondo me non è affatto disastroso come sostengono altri utenti, la differenza col dvd è netta. l'upgrade lo consiglio anche io (soprattutto per gli extra).
Parola di Roberto Carlino
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5727
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano


Torna a Cult e classici del passato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti