Intrattenimento domestico: prospettive future

Blu-Ray e HD-DVD: come orientarsi nell'alta definizione.

Moderatori: darkglobe, Billy, rick_13

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda Billy » mercoledì 11 novembre 2009, 9:26

un passaggio rapido al 4K lo vedo piuttosto difficie...comunque queste sono solo chiacchiere da bar, vedremo con il tempo cosa succederà.

intanto vi riporto questa notizia di un mesetto fa.
Abusare del "QUOTE" è reato! :)

My Blu-ray Disc Collection
Il mio impianto
Avatar utente
Billy
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8339
Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 16:00
Località: Perugia

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda Billy » mercoledì 11 novembre 2009, 13:32

ecco QUI un'altra notizia fresca di giornata sul 4K
Abusare del "QUOTE" è reato! :)

My Blu-ray Disc Collection
Il mio impianto
Avatar utente
Billy
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8339
Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 16:00
Località: Perugia

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda bax » mercoledì 11 novembre 2009, 15:55

ecco, queste sono notizie che mi spiazzano.

non capisco, che senso ha lanciare adesso prodotti del genere?
non si torna daccapo?? voglio dire. prima c'erano gli schermi a risoluzione HD ready senza che fossero pronti i film in HD, al punto che si preferiva un CTR a plasma e LCD, visto che la risoluzione dei film era in PAL.
adesso che finalmente il supporto ha "raggiunto" la risoluzione di monitor e tv, lanciare un prodotto che ha una risoluzione quadrupla rispetto al FullHD, che senso ha? chi è quel pazzoide che si comprerebbe adesso un apparecchio del genere, solo per poi tornare a essere insoddisfatto della resa dei film??

l'unica cosa che mi viene da pensare, è che il 4K in realtà arriverà ben prima del 2017.
è chiaro che siamo sempre a livello di discorsi ipotetici, "da bar" come dice Billy, però in effetti, se i prototipi di BR da 200 giga già ci sono, se già sono pronti i primi monitor con la risoluzione 4K, effettivamente... 8 anni di attesa per cosa? per sviluppare un nuovo codec? mi sembra un po' "abbondante" come previsione...

una domanda interessante, a cui forse si può già rispondere anche senza la sfera di cristallo, è: secondo molti, la differenza tra HD e FullHD si percepisce bene dai 32" o 40" in su.
quella tra FullHD e 4K, allora, da quale valore viene percepita?
nei commenti a quegli articoli gli utenti (che tra l'altro esprimono perplessità analoghe alle mie sulla attuale utilità di quelle tv) dicono che un 50" è inutile per apprezzare il 4K... :!!
è così?
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
bax
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2409
Iscritto il: mercoledì 19 novembre 2003, 22:47

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda Billy » mercoledì 11 novembre 2009, 17:31

bax ha scritto:non capisco, che senso ha lanciare adesso prodotti del genere?
non si torna daccapo?? voglio dire. prima c'erano gli schermi a risoluzione HD ready senza che fossero pronti i film in HD, al punto che si preferiva un CTR a plasma e LCD, visto che la risoluzione dei film era in PAL.
adesso che finalmente il supporto ha "raggiunto" la risoluzione di monitor e tv, lanciare un prodotto che ha una risoluzione quadrupla rispetto al FullHD, che senso ha? chi è quel pazzoide che si comprerebbe adesso un apparecchio del genere, solo per poi tornare a essere insoddisfatto della resa dei film??

è un po lo stesso discorso fatto per l'HDMI 1.4, considera che ora naturalmente i primi prodotti 4K che usciranno saranno molto costosi, quindi saranno prodotti riservati a pochi fortunati. Prima che si arrivi ad avere una discreta diffusione di monitor 4K a prezzi più o meno abbordabili ne passerà di tempo.
è chiaro che quando immetteranno sul mercato software a 4K già ci dovrà essere un certo numero di tv in giro altrimenti a chi li vendono?

bax ha scritto:nei commenti a quegli articoli gli utenti (che tra l'altro esprimono perplessità analoghe alle mie sulla attuale utilità di quelle tv) dicono che un 50" è inutile per apprezzare il 4K... :!!
è così?

la teoria dice questo però a mio parere per confermare una teoria c'è bisogno sempre bisogno della pratica.
tra tutti coloro che dicono che il 4K non serve a nulla perchè non si vede la differenza con il 2K sicuramente non c'è nessuno che ha in realtà mai visto dal vivo un tv 4K quindi fare affermazioni assolutiste mi sembra in questo momento assolutamente prematuro.
quando ci saranno in vendita tv 4K protremo giudicare con i nostri occhi e discuterne con un po più di cognizione di causa, prima di allora IMHO siamo sempre nell'ambito delle chiacchiere da bar.
Abusare del "QUOTE" è reato! :)

My Blu-ray Disc Collection
Il mio impianto
Avatar utente
Billy
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8339
Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 16:00
Località: Perugia

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda pepstain » mercoledì 11 novembre 2009, 17:45

bax ha scritto:ecco, queste sono notizie che mi spiazzano.

non capisco, che senso ha lanciare adesso prodotti del genere?
non si torna daccapo?? voglio dire. prima c'erano gli schermi a risoluzione HD ready senza che fossero pronti i film in HD, al punto che si preferiva un CTR a plasma e LCD, visto che la risoluzione dei film era in PAL.
adesso che finalmente il supporto ha "raggiunto" la risoluzione di monitor e tv, lanciare un prodotto che ha una risoluzione quadrupla rispetto al FullHD, che senso ha? chi è quel pazzoide che si comprerebbe adesso un apparecchio del genere, solo per poi tornare a essere insoddisfatto della resa dei film??

l'unica cosa che mi viene da pensare, è che il 4K in realtà arriverà ben prima del 2017.
è chiaro che siamo sempre a livello di discorsi ipotetici, "da bar" come dice Billy, però in effetti, se i prototipi di BR da 200 giga già ci sono, se già sono pronti i primi monitor con la risoluzione 4K, effettivamente... 8 anni di attesa per cosa? per sviluppare un nuovo codec? mi sembra un po' "abbondante" come previsione...

una domanda interessante, a cui forse si può già rispondere anche senza la sfera di cristallo, è: secondo molti, la differenza tra HD e FullHD si percepisce bene dai 32" o 40" in su.
quella tra FullHD e 4K, allora, da quale valore viene percepita?
nei commenti a quegli articoli gli utenti (che tra l'altro esprimono perplessità analoghe alle mie sulla attuale utilità di quelle tv) dicono che un 50" è inutile per apprezzare il 4K... :!!
è così?


E' chiaro che le case costruttrici debbano andare avanti cominciando fin d'ora la sperimentazione su formati oltre il full hd, ricordiamoci che ci sono ambiti diversi dal consumer, nei quali un formato 4k o superiore rappresenta già da adesso una necessità; penso alle sale cinematografiche o agli studi professionali per esempio.
Per quanto riguarda l'ambito consumer, nel giro di qualche anno, prodotti oltre il full hd è comedarsi la zappa sui piedi.
La gente comincia solo ora a capire e soprattutto ad apprezzare l'alta definizione, figuriamoci se colossi come Sony, Samsung, o Philips vogliono confondere le idee o far nascere dei dubbi sulla effettiva durata del formato full-hd.
Avatar utente
pepstain
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 69
Iscritto il: martedì 14 luglio 2009, 13:44

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda bax » mercoledì 11 novembre 2009, 18:27

@ Billy.
Ok, ma le mie perplessità riguardano i tempi, perchè se veramente le cose stanno così, per il 4K le tv già cominciano ad esserci (sembra), i lettori probabilmente ci sono grazie all'hdmi 1.4, i dischi da 200giga esistono già come prototipo... mi sembra che manchi solo un eventuale nuovo codec e qualche ritocco.
è chiaro che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare, ma comunque mi sembra che la strada per il 4K sia abbastanza spianata. e con questo non dico che arriverà nel 2011, ma il 2017 mi sembra un po' troppo in là.

sul discorso dei pollici e delle risoluzioni... quello che voglio dire è: se la questione riguarda i "limiti" fisiologici dell'occhio umano, "limiti" che, a detta di molti, impediscono di percepire la differenza già tra HD e FullHD su schermi grandi ma non enormi, penso che allora possiamo già dire adesso (come hanno detto anche in quel sito) che per sfruttare il 4k, servono più di 50".
la tecnologia avanza e non possiamo prevedere come, ok, però non è che in 8 anni l'occhio umano evolve e diventa più sensibile (a meno di mutazioni genetiche post-nucleari che, speriamo, non avverranno :-) ).

perchè, se fosse così, cioè se il 4K potesse essere apprezzato solo su schermi enormi, paradossalmente questo potrebbe favorire un rapido arrivo del 4k sul mercato.
perchè in tal caso, la cosa riguarderebbe solo pochi "fanatici" appassionati, disposti a prendere schermi enormi. e allora sì, potrebbero permettersi di introdurla in tempi più rapidi, perchè il super-appassionato tende più a essere entusiasta delle novità.
mentre se la cosa riguardasse tutti, allora invece sarebbe rischioso, perchè la gente sarebbe confusa e infastidita di questi continui cambiamenti.

@pepstein:
guarda bene i link: non si tratta di normali lavori di sviluppo di tecnologia in laboratorio, o di prodotti per particolari usi professionali... no, sembra proprio che questo schermo "4k ready" sia proprio per l'uso domestico, invece...
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
bax
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2409
Iscritto il: mercoledì 19 novembre 2003, 22:47

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda Billy » mercoledì 11 novembre 2009, 18:58

supposto che il tv Toshiba arriverà sul mercato entro fine 2010 (credo limitato al mercato giapponese) comunque avrà un costo estremamente elevato, sarà veramente una cosa per pochissimi.
ripeto, IMHO i tempi sono ancora molto lunghi per il 4K domestico mentre nei cinema arriverà sicuramente a breve.

per quanto riguarda la percezione, sicuramente i limiti dell'occhio umano non variano (almeno in così breve tempo) però sono sempre dell'idea che la teoria deve sempre essere confermata dalla pratica, lo voglio vedere con i miei occhi prima di dire che il 4K non serve su schermi neppure da 50" a meno che non lo di guardi da 1 metro.

e poi ricordiamoci che in casa entrano tv sempre più grandi, fino a 10 anni fa praticamente il 32" era lo standard e un 42" sembrava un bestione, ora il 42" è lo standard e anche un bel 50" ce lo possiamo portare a casa con poco più di 1000€, tra 7/8 anni presumibilmente il 50" sarà praticamente la norma
Abusare del "QUOTE" è reato! :)

My Blu-ray Disc Collection
Il mio impianto
Avatar utente
Billy
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8339
Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 16:00
Località: Perugia

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda bax » mercoledì 11 novembre 2009, 19:10

vero, però le pareti e le dimensioni delle stanze nelle case delle persone hanno dei limiti che a un certo punto non puoi più superare... se anche tra vari anni i tv da 70" costeranno poco, non è che tutti potranno avere lo spazio per collocare e guardare un affare del genere in casa.

io, già adesso, credo che non avrei lo spazio per mettere un 50", dovrei eliminare un mobile, e comunque la distanza da cui potrei guardarlo sarebbe troppo breve, penso
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
bax
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 2409
Iscritto il: mercoledì 19 novembre 2003, 22:47

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda tAldo » domenica 8 gennaio 2012, 17:08

tAldo ha scritto:magari i tv futuri si compreranno in cartoleria o merceria a prezzi incredibilmente bassi
Ci sentiremo dire : <<....Scusi lei.....quanti metri ha detto che ne vuole???...>> :-31 :-24 :-27

la tv <carta da parati> protagonista a Las Vegas e 3d occhiali no stress (passivi)la nuova generazione di apparecchi 3D senza occhiali e
super TV da 84" in ultra definizione, vale a dire con risoluzione 4 volte superiore all'attuale HDTV.
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7482
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: ravenna

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda inglesino » sabato 23 giugno 2012, 10:16

Sharp ha annunciato, momentaneamente solo per il mercato USA, il lancio di una nuova TV LED da 90", costo 11.000$ (attualmente il led più grande al mondo)

Niente 4K :-26
Immagine
Avatar utente
inglesino
Utente
Utente
 
Messaggi: 995
Iscritto il: domenica 18 maggio 2008, 22:05
Località: Treviso

Re: Intrattenimento domestico: prospettive future

Messaggioda tAldo » venerdì 8 gennaio 2016, 22:24

tAldo ha scritto:
tAldo ha scritto:magari i tv futuri si compreranno in cartoleria o merceria a prezzi incredibilmente bassi
Ci sentiremo dire : <<....Scusi lei.....quanti metri ha detto che ne vuole???...>> :-31 :-24 :-27

la tv <carta da parati> protagonista a Las Vegas e 3d occhiali no stress (passivi)la nuova generazione di apparecchi 3D senza occhiali e
super TV da 84" in ultra definizione, vale a dire con risoluzione 4 volte superiore all'attuale HDTV.


ecco ora si arrotola davvero!!
il display che si arrotola

ps comunque rileggendo i post sopra dopo anni spiego il così chiamato "anticipo" hdmi 1.4 rispetto al 4k era per la compatibilità al 3d credevo fosse stato postato!!
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7482
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: ravenna

Precedente

Torna a Sull'Alta Definizione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti