2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Blu-Ray e HD-DVD: come orientarsi nell'alta definizione.

Moderatori: darkglobe, Billy, rick_13

2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dablas » martedì 14 febbraio 2012, 17:18

Negli ultimi giorni su un paio di topic è cominciata una discussione sullo stato dell'alta definizione in Italia, apro questo topic per riunire le nostre impressioni su come sta andando il mercato Italiano, alla luce anche delle grandi aspettative che la maggioranza di noi aveva quando l'HD è arrivata anche in Italia.

Onestamente anche io comincio a trovare un po' fallimentare questo mercato, specialmente da quando, alcune settimane fa, Marco di dvd-store mi ha confermato una cosa che stavo notando da un po', e cioè che nonostante oramai il BD sia uscito da noi da, mi sembra, 5 anni (qualcuno mi conferma il 2007?), i cataloghi dei formati DVD e BD, invece di uniformarsi con una crescita maggiore del BD sul DVD, stavano andando esattamente nella direzione opposta......il catalogo DVD sta diventando sempre più grande di quello BD!!!
Ovvero per ogni 100 titoli che escono solo 30 sono BD e 70 sono DVD!!!
Speravo nel giro di qualche anno, certo non subito, ma forse tra un paio di anni, di abbandonare il DVD in favore del BD. Invece mi rendo conto che questo formato sta diventando il formato del Blockbuster americano (ma nemmeno sempre basta vedere che mancano gli Indiana Jones e E.T e tanti altri), e film più di nicchia non ci arrivano se non in rarissime occasioni, occasioni che spesso hanno il sapore del miracolo.
Così dopo un'iniziale scorpacciata di BD, io sono passato nel 2009, mi sono ritrovato a comprare più DVD di prima (complice il fatto del netto calo di prezzi dei dvd), e adesso quando mi capita tra le mani un dvd che mi interessa non mi pongo più il problema " e se poi esce in BD?", lo prendo e basta. La settimana scorsa ho preso "Les Biches" di Chabrol, tanto, mi son detto, ma quando mai lo vedrò in BD???

La mia impressione è che, allo stato attuale, il BD credo sia destinato da noi a rimanere una cosa di nicchia, e me ne dispiace molto, troppo!
Opinioni vostre?
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1796
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda 3Dblu » martedì 14 febbraio 2012, 17:49

Forse, credo, un pò dipende anche dal costo, e un pò dall'ignoranza in Italia.

1) Perchè non tutti hanno un minimo di base e aggiornamento sulla tecnologia, e penso che c'è gente ignori propio l'esistenza del blu ray, e un film o se lo vedono in streaming, o si scaricano il dvx rippato dal cinema (qualità pietosa), o se gli và di lusso che hanno pochi euro da spendere si comprano il DVD.

2) Non tutti hanno un lettore blu ray, e quindi di conseguenza non si comprano i blu ray, che per stereotipo costano un fortuna (lettore compreso).

3) C'è gente, che non giudico perchè capisco chi colleziona DVD da una vita gli dispiace perdere o fare l'upgrade di una collezione di tanti pezzi, nonostante conosce i Blu Ray e la qualità che possono offrire, lontana anni luce dal DVD, si ostina a comprare DVD visto colleziona quelli.


Questo è quello che penso.. e non credo la situazione cambi per almeno altri 4-5 anni minimo, se non tolgono i DVD dalla circolazione come è stato fatto per le VHS e quindi ignoranti o affezionati da anni del DVD, devono per forza adattarsi e comprare Blu Ray per vedersi un film a casa originale.


E ripeto.. non giudico chi compra ancora DVD perchè li colleziona.
Avatar utente
3Dblu
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 18:27

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Errix » mercoledì 15 febbraio 2012, 18:00

fallimentare il mercato HD in Italia mi sembra esagerato, di sicuro è deludente e ancora troppo ridotto. secondo me ci sarebbe il bisogno solo di un'accelerata. l'aspetto più sconfortante è che all'estero sono già stati pubblicati dei pezzi importantissimi della nostra storia cinematografica (Pasolini, Fellini, Antonioni, ecc.), qua si punta principalmente sui "titoloni". dalle due principali case di produzione/distribuzione italiane (01 e Medusa) ci si aspetterebbe qualche sforzo in più.

- Medusa: pochi titoli pubblicati tra quelli di cui detiene i diritti, di questi pochissimi sono italiani, e di questi pochissimi solo uno è un "classico" (Il gattopardo)
- 01 (Rai): pochi titoli, prezzi troppo alti (anzi per meglio dire ci mettono troppo tempo a scendere)
- Eagle Pictures: è la casa con il maggior numero di titoli pubblicati, la qualità dei prodotti è un po' alterna
- Cecchi Gori: pochi titoli pubblicati, risultati alterni. inoltre secondo me hanno frainteso il significato del blu-ray e pubblicano i film dai quali si aspettano più vendite visto il successo (Il ciclone, Attila) e non quelli che invece verrebbero esaltati visivamente dall'alta definizione
- BiM: pochissimi titoli, alcuni prodotti di scarsa qualità. neppure l'ombra del cinema d'autore (Truffaut, Bergman, Rohmer, ecc...)
- Dall'angelo: pochissimi titoli, però sembra impegnarsi (ci ha promesso C'era una volta in America con doppiaggio originale), è l'unica che propone anche serie tv
- Flamingo: eccezione che conferma la regola. si sta dedicando al cinema d'autore con 4 uscite di Rossellini nel giro di pochi mesi, peccato utilizzino restauri datati
- Lucky Red: prodotti molto buoni ma pochi titoli
- Minerva/RaroVideo: casa molto seria, ottima reputazione... ma pochissimi titoli (per esempio La Haine e Mean Streets non potevano uscire anche in blu-ray?)
- FilmAuro: pochissimi titoli. bada solo al soldo (produce esclusivamente cinepanettoni e per la distribuzione si dedica a film di grande successo commerciale)
- MHE: qualità artistica dei titoli molto bassa, basso anche il livello di alcuni prodotti
- San Paolo: hanno fatto 4 blu-ray (su 3 dei quali posso garantire l'ottima fattura) e poi si sono fermati. perché?
- Dynit: si dedica solamente agli anime (genere del quale sono abbastanza ignorante per cui mi appello al 5° emendamento)
- Yamato Video: come sopra
- Fandango: una manciata di titoli
- Dolmen: pochissimi titoli, scarsa attività
- Key Films: pochissimi titoli e limitati al genere horror
- DNA, Ermitage, Enjoy, Koch Media, DNC, Passworld: pochissimi titoli
- Quadrifoglio: prossimamente
- RHV: unica casa di distribuzione italiana che pare aver capito cosa sia veramente un blu-ray :clap
Immagine
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5721
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dablas » mercoledì 15 febbraio 2012, 19:48

3Dblu ha scritto:.. e non credo la situazione cambi per almeno altri 4-5 anni minimo, se non tolgono i DVD dalla circolazione come è stato fatto per le VHS e quindi ignoranti o affezionati da anni del DVD, devono per forza adattarsi e comprare Blu Ray per vedersi un film a casa originale.


La situazione del passaggio dvd/vhs è molto diversa da quella che "dovrebbe" essere dvd/blu ray, il dvd ha avuto un successo incredibile soppiantando letteralmente il vecchio formato, il dvd ha avuto successo anche e soprattutto a livello informatico, già nel 2000 (a 2/3 anni dal loro lancio) tutti i computer erano equipaggiati con lettori dvd-rom, oggi a 5 anni dall'uscita quanti computer ci sono in giro con lettori blu ray???

Poi mica si può eliminare un formato che da ancora profitti ed è conosciuto da tutti, il Blu ray invece che che se ne dica mica lo conoscono tutti, io ancora mi ritrovo a dover spiegare alla gente cosa sia questo misterioso formato. E non è solo a me che capita, sotto Natale sono capitato in un negozio di Latina, e un signore di circa 35 (non 85 ;) ) voleva comprare Cars 2 al figlioletto, va alla cassa e la commessa gli dice che quello è un blu ray, risposta : E cosa sarebbe??? ;)

Ultima cosa non è che uno non si vuole adattare a comprare i Blu Ray perchè ci sono i DVD, se un film è disponibile in tutti e due i formati io lo prendo in BD, il problema che un fottio di titoli non solo non è disponibile al momento, ma con molta probabilità non sarà disponibile per anni.

@Errix
Sicuramente "deludente" è il termine più appropriato per il mercato italiano attuale, complimenti per la bella panoramica delle case italiane, che però mette tutto sotto una luce ancora più sconfortante, soprattutto se alla tua lista ci aggiungiamo tutte le case italiane che il salto all' HD non si sa nemmeno quando e se lo faranno mai :-21
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1796
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dan8700 » mercoledì 15 febbraio 2012, 20:03

e un signore di circa 35 (non 85 ;) ) voleva comprare Cars 2 al figlioletto, va alla cassa e la commessa gli dice che quello è un blu ray, risposta : E cosa sarebbe??? ;)

LOL ad infinitum, ottimo aneddoto!
Dan8700
Utente
Utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: mercoledì 4 novembre 2009, 13:55
Località: Rome

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda 3Dblu » mercoledì 15 febbraio 2012, 20:40

Dan8700 ha scritto:
e un signore di circa 35 (non 85 ;) ) voleva comprare Cars 2 al figlioletto, va alla cassa e la commessa gli dice che quello è un blu ray, risposta : E cosa sarebbe??? ;)

LOL ad infinitum, ottimo aneddoto!


Con questo aneddoto hai perfettamente spiegato nella pratica il mio concetto detto in maniera più "cattiva". :lol
Avatar utente
3Dblu
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 18:27

2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Mmax » giovedì 16 febbraio 2012, 8:43

Qui nei Paesi Bassi, nelle catene di negozi come Free Record Shop, MediaMarkt, VideoLan, lo spazio espositivo dedicato ai BR è cresciuto moltissimo ed è quasi alla pari con l'area dedicata ai DVD. Ovviamente l'offerta di DVD è più vasta, in particolare nel settore Serie TV, ma il catalogo dei BR cresce ogni mese di più.
Avatar utente
Mmax
Utente Junior
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 20:09
Località: Estero

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Countermanda » giovedì 16 febbraio 2012, 9:29

Per quel che può valere la mia personale esperienza ...
Non sono ancora passato la blu ray perché a parte il costo del lettore (che di questi tempi è una spesa difficile da giustificare nei bilanci familiari sempre più risicati), i blu ray (salvo rare eccezioni) costano troppo e molti titoli in dvd (anche belle edizioni) te li tirano dietro a prezzi bassissimi per cui per me è valsa la pena attendere. Speravoche con il tempo i prezzi dei Blu Ray diventassero veramente molto più accessibili per passare alla nuova tecnologia ma purtroppo non vedo questo cambiamento :(
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12876
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda tAldo » giovedì 16 febbraio 2012, 9:35

sono i segnali di un paese che non vuole o non può crescere
ricordo che i lettori br si trovano anche a 70 euro e i dvd su tali lettori (ovvio con tv hd) si vedono meglio del lettore dvd
...............Non ttuto qelulo che è aprape e non ttuto qelulo che aprape è............ la clolzenioe di tldAo
Avatar utente
tAldo
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 7541
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2007, 0:11
Località: ravenna

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda sanyinet » giovedì 16 febbraio 2012, 12:40

io ho due paroline da dirvi: "che noia" :-7

@Countermanda: non sono d'accordo con te... i lettori bluray costano già 78 euro se vai a Mediaworld... e i film costano un po meno di dvd.. diciamo una differenza da due a 5 euro al massimo... ci sono tanti film che costano 7 euro, 9 euro, 12 euro, 16 euro.. e ne troverai tante offerte 3x2 ecc... e tanti film usati che costano molto meno... ne ho gia 377 film spesi con prezzi giusti e me ne vado fiero di aver iniziato questa collezione... sei libero di scrivere quello che vuoi ma bisogna essere sicuro su quello che dice... per questo non sono d'accordo con te...

secondo me, siete soltanto fissati i vecchi film di Fantozzi, di Pasolini, di Fellini ecc... secondo me, non sono adatti a vedere i film in alta definizione.. se escono tutta la serie di Totò e di Fantozzi, preferei i dvd anziché bd... fino ad ora mi sento molto soddisfatto per i bd... ma a volte mi sono lamentato per la mancanza dell'uscita dei alcuni film come Hook, trilogia di Teenage Mutant Ninja Turtles, Yattaman ecc...

che ci posso fare? Meglio che vado a visitare i siti esteri tramite http://www.bluray.com e li trovero tutto quello che cerco.. a dire la verità sono già soddisfattissimo...

ma smettiamoci di scrivere ripetutamente "deludente", "fallimentare" ecc... siete liberi di scrivere quello che volete m aho gia detto la mia.. e ripeto di nuovo "che noia"

andate a protestare a Monti e vedrai che lui scende il fiume dei bd...
Avatar utente
sanyinet
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: sabato 24 settembre 2005, 13:15

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Errix » giovedì 16 febbraio 2012, 13:02

Dablas ha scritto:sotto Natale sono capitato in un negozio di Latina, e un signore di circa 35 (non 85 ;) ) voleva comprare Cars 2 al figlioletto, va alla cassa e la commessa gli dice che quello è un blu ray, risposta : E cosa sarebbe??? ;)
è capitato anche a me qualche tempo fa: un signore, sempre di quella età, mi ha chiesto che differenza c'era tra Toy Story 3 dvd e Toy Story 3 blu-ray :doh non sapeva neanche che la PS3 legge i blu-ray.

Countermanda ha scritto:Non sono ancora passato la blu ray perché a parte il costo del lettore (che di questi tempi è una spesa difficile da giustificare nei bilanci familiari sempre più risicati), i blu ray (salvo rare eccezioni) costano troppo e molti titoli in dvd (anche belle edizioni) te li tirano dietro a prezzi bassissimi per cui per me è valsa la pena attendere. Speravoche con il tempo i prezzi dei Blu Ray diventassero veramente molto più accessibili per passare alla nuova tecnologia ma purtroppo non vedo questo cambiamento :(
non sono d'accordo. ormai la differenza di prezzo tra dvd e blu-ray del medesimo film è di pochi euro. per non parlare delle varie offerte che saltano sempre fuori. tanto per fare un esempio: in questi giorni al mw c'è l'offerta di due blu-ray fox a 15,90 (e i titoli sono anche recenti tipo Il cigno nero, 127 ore, Unstoppable, Vallazansca, Knight and Day, ec...) in pratica li pagheresti 8 euro ognuno... prezzi da dvd :-23
Immagine
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5721
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Errix » giovedì 16 febbraio 2012, 13:23

sanyinet ha scritto:secondo me, siete soltanto fissati i vecchi film di Fantozzi, di Pasolini, di Fellini ecc... secondo me, non sono adatti a vedere i film in alta definizione.. se escono tutta la serie di Totò e di Fantozzi, preferei i dvd anziché bd... fino ad ora mi sento molto soddisfatto per i bd... ma a volte mi sono lamentato per la mancanza dell'uscita dei alcuni film come Hook, trilogia di Teenage Mutant Ninja Turtles, Yattaman ecc...

quindi se non fanno i blu-ray delle tartarughe ninja è uno scandalo, però se non fanno i blu-ray di Fellini chissenefrega? ma che c*zz* di ragionamento è? ci sono tanti generi di film e ognuno ha i suoi gusti, il mercato dei blu-ray dovrebbe cercare di soddisfare più clienti possibili, attualmente in Italia questo non avviene. i blu-ray mica esistono solo per te e per i tuoi gusti. ma poi sulla base di cosa dici che i film di Fellini non sono adatti per l'alta definizione? pensi che gli americani e gli inglesi, che invece li fanno i blu-ray di Fellini, siano degli idioti?
Immagine
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5721
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda 3Dblu » giovedì 16 febbraio 2012, 13:26

In effetti.. ormai la spesa minima lettore + BD è poco piu alta del DVD.

Poi ci sono le eccezioni, tipo io che il mio lettore costa 180 ma perchè è 3D, volevo il top del momento ecc , ma è stata una mia scelta.

Seno anche usati si trovano a 40 euro, e come ha detto un'utente sopra un un BD costa al max qualche euro di piu del DVD.

Tanti film in DVD costano per esempio 8 e un BD 10 ! e fidatevi (per gli amanti del dvd), la differenza è abissale.

Però per il discorso di tanti film non rimasterizzati là mi dispiace anche a me, nonostante compro quelli in alta definizione. Perchè propio sopra avete citato un Fantozzi ecc, io se ci fosse la raccolta in BD me la comprerei, però in BD sempre.

Non esiste, non me lo vedo pazienza, o se propio sono un fissato uno si compra i dvd dei fim non rimasterizzati e buonanotte, tanto col lettore BD leggi anche i DVD.

Però ribadisco il concetto iniziale.. Se uno non fà il salto di qualità per un motivo economico, anche se la differenza è poca, non gli si può fare una colpa, perchè ognuno ha il suo tenore di vita, le sue spese , e decide quanto vuole spendere per un film.

Mentre invece critico, gli ignoranti che non sanno propio cos'è un Blu Ray, e per me sono quelli che rovinano l'italia in generale come per qualsiasi altro argomento che non sia sapere un supporto per film. Il non avere soldi è un conto, e non è colpa di nessuno, il non sapere propio le cose un'altro.

E ripeto, ,lo dico io che solo sto mese ho speso quasi 200 euro di BD, ma difendo chi non se li può permettere.
Avatar utente
3Dblu
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 18:27

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Smarty » giovedì 16 febbraio 2012, 14:05

Il mercato dei blu-ray in Italia, salvo rare eccezioni, fa pena, questa è la realtà secondo me, cioè non so se ci si rende conto che, a più di 5 anni dall'introduzione del nuovo formato, guardando le uscite mensili, ad esempio, su dvd-store in media per un bd in uscita escono circa quattro dvd.
Ed è evidente che se è così, vuol dire che c'è qualcosa che non va, vuol dire che il bd è e continua ad essere un prodotto di nicchia, che viene visto spesso nel nostro caro ed ignorante paese come un qualcosa per appassionati o magari per fanatici, questo è il sentire comune, pochissimi sanno probabilmente che, al di là della "meraviglia per gli occhi", un bd permette di riprodurre più fedelmente tutte quelle che sono le scelte di regista, direttore della fotografia etc. e, da questo punto di vista secondo me, le case, e qui parlo soprattutto delle major che hanno dovuto spingere all'inizio il nuovo formato, hanno le loro colpe visto che, appunto, hanno posto l'accento solo sull'aspetto del semplice miglioramento delle immagini rispetto al dvd e poco altro...
Per cui anche io spero vivamente di poter vedere presto almeno alcuni dei tantissimi titoli che mancano all'appello in alta definizione (i Fellini, i Pasolini-non sono adatti all'alta definizione?!?!, ah ok, non sono adatti al mercato dell'alta definizione in ITALIA, questo forse sì :lol , ma anche i Renoir, i Kurosawa, etc. etc. etc. etc. etc.) ma sono oggettivamente molto pessimista a riguardo, del resto in Italia, come già detto, Melancholia esce in dvd e non in blu-ray, per cui credo che siamo messi molto male :-7
Avatar utente
Smarty
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1168
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 19:29

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dan8700 » giovedì 16 febbraio 2012, 14:46

Mmax ha scritto:Qui nei Paesi Bassi, nelle catene di negozi come Free Record Shop, MediaMarkt, VideoLan, lo spazio espositivo dedicato ai BR è cresciuto moltissimo ed è quasi alla pari con l'area dedicata ai DVD. Ovviamente l'offerta di DVD è più vasta, in particolare nel settore Serie TV, ma il catalogo dei BR cresce ogni mese di più.

E i Paesi Bassi infatti sono uno dei paesi in generale più intelligenti/notevoli d'Europa, non a caso!! :pop

pochissimi sanno probabilmente che, al di là della "meraviglia per gli occhi", un bd permette di riprodurre più fedelmente tutte quelle che sono le scelte di regista, direttore della fotografia etc. e, da questo punto di vista secondo me, le case, e qui parlo soprattutto delle major che hanno dovuto spingere all'inizio il nuovo formato, hanno le loro colpe visto che, appunto, hanno posto l'accento solo sull'aspetto del semplice miglioramento delle immagini rispetto al dvd e poco altro...

Questa è una verità appurata, ahinoi, e un discorso più tecnico legato a fotografia et sim. è sicuramente da fare (ma non vedo affatto concrete intenzioni), ma l'avrebbero dovuto fare anni fa. La situazione è che ancora oggi la maggior parte non se intende del lato più tecnico. Gente che ancora non sa cosa sia anamorfico o meno, o come visualizzaure correttamente un film su 16/9, per dire. Su quest'ultimo punto, Eureka mi risulta sia stata l'unica a far qualcosa, ovvero ad inserire nei suoi booklet una pagina di spiegazione. Ma ci sono cose basilari che dovrebbero essere spiegate ed incluse tramite opuscoletti in ogni custodia, invece dei cataloghi, magari. Non per tornarci, ma io ritengo sempre la scarsa educazione del mezzo il principale responsabile.

Coloro che sono rimasti al DVD, mi spiace, ma non ha più senso: si può benissimo, volendo, evitare un upgrade medio che parte da master già ottimi (tanti Warner, ad esempio, da Blade Runner a Lolita), ma quando si tratta di restauri ex-novo, aspect ratio riportati all'originale, ricostrutiti, etc., si tratta di film totalmente NUOVI, come fossero usciti per la prima volta, e non è comprensibile starsene a guardare, a parte un discorso monetario che ormai non è neanche più una scusa - come se uno dovesse ricomprarsi tutto, una volta passato al BD poi...
Dan8700
Utente
Utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: mercoledì 4 novembre 2009, 13:55
Località: Rome

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Countermanda » giovedì 16 febbraio 2012, 14:54

Buon per voi che potete spendere. Io non posso e spendere per un nuovo lettore quando il vecchio va bene non mi sembra il caso e nn mi è sembrato nemmeno in passato. Quando succederà che il lettore dvd crepi allora prenderò il lettore Blu Ray e approfitterò delle promozioni che sicuramente ci sono, per il momento resto fermo così, oltretutto con la vista che mi ritrovo magari non mi acorgo nemmeno della differenza :-27
Avatar utente
Countermanda
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 12876
Iscritto il: domenica 4 dicembre 2005, 17:21
Località: Treviso

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dablas » giovedì 16 febbraio 2012, 16:27

http://www.dvdessential.it/post740188.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p740188
http://www.dvdessential.it/post740144.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p740144
http://www.dvdessential.it/post735414.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p735414
http://www.dvdessential.it/post728957.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p728957
http://www.dvdessential.it/post725752.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p725752
http://www.dvdessential.it/post717841.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p717841
http://www.dvdessential.it/post713275.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p713275
http://www.dvdessential.it/post705152.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p705152
http://www.dvdessential.it/post696836.html?hilit=Teenage%20Mutant%20Ninja%20Turtles#p696836

Scusaci Sanyinet se ti annoiamo, e scusa soprattutto me che ho aperto questo topic.
Però volevo solo farti notare i link di sopra, in cui sistematicamente continui a martellare sugli apparati urogenitali di chiunque, con questa storia delle Tartarughe Ninja.
Te lo chiedo in ginocchio :pray , abbi pietà :pray , ma vera pietà :pray e per favore basta co ste cavolo de tartarughe!!! :pray :pray :pray
TE LE COMPRO IO!
TE LO GIURO TE LE COMPRO IO, AL DAY ONE E PURE NEL SITO DOVE COSTANO DI PIU'!
E se per caso non dovessero uscire, prometto di comprare personalmente i diritti di tutti e tre i film...aprirò un mutuo ventennale, mi ipoteco la casa e farò doppio lavoro.
Realizzerò un super cofanetto in tiratura limitatissima.....1 COPIA Numerata. E il cofanetto sarà un VERO guscio di tartaruga delle Galapagos! (morta di vecchiaia naturalmente) :lol :lol :lol Per te ....solo per te!!!
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1796
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda 3Dblu » giovedì 16 febbraio 2012, 16:44

:lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol :lol
Ultima modifica di 3Dblu il giovedì 16 febbraio 2012, 18:04, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
3Dblu
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 18:27

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda deejaylud » giovedì 16 febbraio 2012, 16:54

Oddio Dalbas, hai vinto!!! :lollol :lollol :lollol
"Non cercare di piegare il cucchiaio... è impossibile... cerca invece di giungere alla verità..."
"Quale verità?"
"Che il cucchiaio non esiste..."

Lud's Collection - MyCollection
Avatar utente
deejaylud
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1161
Iscritto il: martedì 30 novembre 2010, 20:50
Località: Roma

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dablas » venerdì 11 maggio 2012, 15:52

A quasi 3 mesi dall'apertura di questo topic, che era andato un po' in vacca visto un mio intervento goliardico :-29
Faccio un piccolo up perchè mi è venuta l'idea di controllare come si compone il catalogo di Amazon.it, che al contrario di quello di dvd-store comprende anche tantissimi titoli dalla Francia, Germania e Gran Bretagna. Il risultato (prendendo con le molle certe cifre) è comunque poco confortante, nella categoria FILM E TV Amazon.it ha 262.815 titoli in DVD a fronte di appena 20.312 titoli in Blu Ray.
La differenza è imbarazzante, i Blu Ray sono circa il 7,8% dei dvd.
5 anni e non siamo nemmeno arrivati a coprire un misero 10%, considerando poi che anche titoli nuovi non arrivano in BD, per ancora diversi anni le percentuali sono destinate a rimanere queste.
Che tristezza :-7
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1796
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Errix » venerdì 11 maggio 2012, 18:54

tempo fa ho fatto caso che gli scaffali dedicati ai blu-ray nei negozi non si allargano più, invece fino a 1 o 2 anni fa le sezioni dei blu-ray crescevano di mese in mese. ormai la situazione sembra essersi fermata.
Immagine
Avatar utente
Errix
Utente Avanzato
Utente Avanzato
 
Messaggi: 5721
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2007, 14:25
Località: Milano

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda darkglobe » mercoledì 30 maggio 2012, 12:20

Vorrei fare un paio di considerazioni su questa storia:
    - E` vero che i lettori Blu Ray hanno prezzi ormai stracciati, ma è incredibile che i multiregione siano introvabili per incomprensibili accordi commerciali e siano dunque possibili modifiche semi-ufficiali solo su modelli non proprio economici, al contrario dei lettori DVD che sono spesso facilmente deregionalizzabili via telecomando. Questo ad oggi mi ha fatto desistere dall'acquisto, visto che sarei passato molto volentieri ad un lettore Blu Ray multistandard.
    - A volte si comprano in DVD titoli di medio valore, invogliati dal prezzo basso, non certo dunque i grandi capolavori che meriterebbero il massimo del trattamento da ogni punto di vista. Fino a quando i prezzi tra DVD e Blu Ray saranno differenziati, anche solo per pochi euro, non ha secondo me alcun senso spendere più soldi per questo tipo di film.
:-9
Avatar utente
darkglobe
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 12:19
Località: Italy

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda sanyinet » mercoledì 30 maggio 2012, 13:25

mi dispiace tanto caro Dablas che ti senti scoraggiato per la mancanza dei titoli di BLURAY, che ci possiamo fare? Allora unica soluzione, impara l'inglese e acquisti i film in giro del mondo... incluso Tartarughe Ninja :-27

tutti sappiamo che qui in Italia fa troppo pena... calcioscommesse, monti, salari, tasse, tante cose...

che ci posso fare? Bisogna andare avanti... è la vita.. fra qualche anno diremo addio BLURAY perché guarderemo i film solamente su streaming oppure via internet...

saluti
Avatar utente
sanyinet
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: sabato 24 settembre 2005, 13:15

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda Dablas » mercoledì 30 maggio 2012, 14:39

sanyinet ha scritto: Allora unica soluzione, impara l'inglese e acquisti i film in giro del mondo... incluso Tartarughe Ninja :-27



Forse ti sei perso il mio post precedente ;)
Non è una questione di inglese o italiano e nemmeno di Italia e Uk.
Il punto è che a 5 anni dal lancio del BD, il DVD non solo ha la maggioranza (SCHIACCIANTE) del catalogo home video, ma che questo divario invece di diminuire con il tempo, come all'epoca della nascita del DVD sulle VHS....AUMENTA!!!

Se fai una ricerca su Amazon.co.uk vedrai che la differenza con l'Italia è simile 485000 dvd contro 22000 BD, come vedi sono percentuali molto simili all'Italia, ovvero su 100 titoli disponibili sul mercato circa 8 sono Blu Ray. e il divario invece di diminuire aumenta (scusate se mi ripeto ma è per chiarezza), visto che Marco di dvd-store mi ha confermato che ogni 10 titoli nuovi 3 soli sono Bd il resto DVD.

Insomma allo stato attuale sembra che il Blu ray sia solo un oggetto di nicchia e niente affatto un formato destinato a soppiantare quello vecchio, e questo mi da da pensare :think

P.S
Queste Tartarughe comincio a sognarle di notte :lol
Avatar utente
Dablas
Utente Senior
Utente Senior
 
Messaggi: 1796
Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 19:13

Re: 2012 - Facciamo il punto sull'alta definizione in Italia

Messaggioda wolvie75 » giovedì 31 maggio 2012, 10:14

Per quanto mi riguarda "soppiantare" non credo sia la parola giusta da usare.
Io credo che i 2 formati riusciranno a convivere ancora per molto tempo.
Ci sono alcuni film che credo non arriveranno mai in blu ray. Molti titoli di nicchia o di case minori.
A questo aggiungiamo, come avete fatto notare anche voi, il fatto che molta gente non sappia neanche cos'è un blu ray.
Anche molti miei coetanei (ho 36 anni) che dovrebbero essere più smaliziati nei confronti della tecnologia, non conoscono la differenza tra i 2 supporti e in molti casi non sanno nemmeno che ci siano 2 supporti.
Avatar utente
wolvie75
Nuovo Utente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 53
Iscritto il: venerdì 23 gennaio 2004, 16:20

Prossimo

Torna a Sull'Alta Definizione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite